Contro un Cittadella modesto la Fiorentina stavolta reagisce bene alle difficoltà. Attaccanti a secco, ci pensa Benassi. In attesa di Torino, Montella tira un sospiro di sollievo

44



Il tecnico gigliato può essere contento dell’atteggiamento dei suoi in inferiorità numerica. Ottime risposte da Benassi, che nasconde i problemi in zona gol del’attacco. Sulla sostituzione di Sottil…

Contava solo vincere e la vittoria è arrivata. La Fiorentina, non senza sofferenze, porta a casa la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia(dove troverà l’Atalanta) e scaccia temporaneamente le nubi che si addossavano addosso a tecnico e squadra.

LA PARTITA. Con il Cittadella, si diceva, non è stata una passeggiata. Gli uomini di Montella hanno approcciato male alla gara. Forse un po’ sorpresi dall’atteggiamento offensivo degli ospiti, sicuramente intimoriti dagli ultimi risultati disastrosi. Dopo i primi 10 minuti di sofferenza, però, la Fiorentina è venuta fuori ed ha presto preso il controllo del campo, culminato con il primo gol di Benassi.

Tutto in discesa? Macché. Al 27′ è arrivata l’espulsione di Venuti, che ha sgambettato ingenuamente un Celar lanciato a rete su errore di posizione di Milenkovic. Considerando la caratura dell’avversario e il momento della partita ampiamente favorevole ai viola, sarebbe stato più saggio rischiare di subire l’1-1 e giocarsela in 11 contro 10. Ma tant’è.

La Fiorentina nelle difficoltà stavolta si è ricompattata: ha concesso solo qualche occasione sporadica al Cittadella, nessuna clamorosa, e nel secondo tempo ha colpito in contropiede ancora con Benassi. Nel finale è affiorata un po’di stanchezza e la Fiorentina ha abbassato un po’ troppo il baricentro, ma Terracciano ha risposto sempre presente e i viola hanno portato a casa una vittoria meritata.

CENTRAVANTI, GOL CERCASI. Ci si aspettavano i gol degli attaccanti. Ci si aspettava un Vlahovic a segno. Invece, dopo aver sbagliato un gol clamoroso nel primo tempo, il serbo è apparso un po’ intimidito sotto porta, ad esclusione della spettacolare rovesciata nel secondo tempo che avrebbe meritato maggior fortuna. Ci si aspettava di vedere in campo Pedro, è rimasto invece per 90′ in panchina; chiuso tra scelte tecniche, espulsioni e infortuni.

CASO SOTTIL. Ci si aspettavano scintille in campo da Sottil, di certo sono arrivate alla sua uscita dal rettangolo verde. La delusione del ragazzo al momento della sostituzione dopo l’espulsione di Venuti è comprensibile: dopo un ottimo inizio stagione Riccardo ha trovato davvero poco spazio e questa era un’ottima occasione per mettersi in mostra. Occasione che stava sfruttando, grazie ad un buon avvio di partita certificato dall’assist per il gol di Benassi. Lo stesso pubblico è apparso infastidito dalla decisione del tecnico campano.

Tuttavia, francamente non si può giustificare una reazione del genere ad un cambio più che legittimo di Montella, vista la situazione delicata della partita e della stagione intera della Fiorentina. Si può discutere se fosse stato meglio lasciar fuori Ghezzal al posto del classe 1999. Ma ciò non giustifica le azioni di Sottil, che peraltro negli spogliatoi si è scusato. Inoltre, la prestazione del franco-algerino durante il resto della partita ha dato ragione a Montella, che probabilmente contava sulla sua maggior esperienza in una squadra così ‘verde’ e in inferiorità numerica.

FINALMENTE BENASSI. Ci si aspettavano gli attaccanti, è emerso Marco Benassi. Finito nel dimenticatoio con l’esplosione di Castrovilli, l’ex Torino ha trascinato la squadra con la sua doppietta e ha ricevuto parole dolci da parte del suo tecnico nel postpartita. “Sono felicissimo per Benassi ha dichiarato Montella perché ha sofferto un po’ in questo periodo. Soprattutto quando la squadra aveva continuità di risultati non volevo cambiare nulla e lui è quello che ha sofferto di più. Però per noi è un giocatore importante e sono particolarmente felice per lui”. 

Il classe 1994 è stato il migliore in campo a prescindere dalla sua miglior dote (l’inserimento in area): con la fascia da capitano al braccio è stato finalmente continuo nella partita, pur giocando in diverse posizioni di campo. L’augurio è che la prestazione di stasera sia di buon auspicio per il proseguo della stagione di Benassi. Inoltre, in un momento in cui la Fiorentina incontra evidenti difficoltà nel segnare, un centrocampista col vizio del gol come Benassi può tornare a fare molto comodo. Con Badelj in grande difficoltà da più di un mese e Pulgar che stasera è stato il peggiore in campo, il centrocampista italiano aspira a tornare tra i titolari nel proseguo di campionato.

PICCOLO PASSO AVANTI. Adesso Montella può dormire tranquillo? Insomma. Il tecnico gigliato riparte dalla reazione della squadra dopo i primi minuti difficili e, soprattutto, dall’atteggiamento della Fiorentina quando si è ritrovata in dieci. I viola non hanno fatto niente di sfavillante, ma sono stati compatti e concentrati per lunghi tratti della partita, punendo il Cittadella in virtù della superiore qualità.

Tuttavia, pur con le difficoltà del caso date dall’inferiorità numerica per tre quarti di gara e dalle tante assenze, l’avversario non era di certo di enorme caratura, per quanto abbia ben figurato. Una squadra di Serie B stracolma di riserve in campo non può essere banco di prova sufficiente per sancire la fine della crisi. Stasera la vittoria era fondamentale, ma il vero esame arriverà a Torino.

44
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Carlo Fusaro
Ospite
Carlo Fusaro

Non entro nel merito e mi rendo conto che è dura scrivere in fretta. Però per carità suggerirei almeno una (una) rilettura prima di premere invio e pubblicare… Meglio 120 secondi più tardi ed evitare certe brutture. Scusami.

Marco viola
Ospite
Marco viola

Vorrei sottoporvi una mia impressione ( probabilmente solo mia visto che nussuno ne parla) ho visto soprattutto in occasione del primo gol una esultanza modesta fra i calciatori viola come se ci fosse poco feeling fra di loro?

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

cioè giocavamo di contropiede in casa contro una modesta formazione di serie b!!!!!!!!!!suvvia siamo seri,l’unica attenuante credibile è l’inferiorità nmerica per tre quarti di gara,ma se escludo dalla lista l’inferiorità numerica,cioè si è giocato maluccio anche ieri sera,con paura,con timidezza a tratti,e anche i commenti dei giornalisti della rai,e la gioia incontenibile di mr montella e del presidente commisso nel post gara!!!!!!!!!!!!a mio avviso ci devono far comprendere quanto è sprofondata in basso la fiorentina!!!!!!!!!!!!!!a livello di aspettative,e di pochezza di veri obiettivi nobili in campionato,ma anche in coppa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ripeto parlavano del cittadella come se fosse il real madrid!!!!!!!!!!!!!!!!!!ma dai… Leggi altro »

pippo77
Ospite
pippo77

si ma hai rotto i cogli… con tutti questi punti esclamativi…

Paolo Carrara
Ospite
Paolo Carrara

Vorrei dire solo due cose: con un gioco così (ed ormai è dimostrato che Montella non sa dire altro ai suoi giocatori) converrà non presentarsi neppure a Bergamo, onde evitare una seconda “Cagliari”. Non si vede una verticalizzazione neanche a pagarla oro, ed ancora mentre era la partita giusta per far fare un tempo anche a Pedro neanche ieri sera si è visto “loggetto misterioso” Infine, anche Castrovilli – pur bravo che sia – deve smetterla di fare tre quarti di campo saltando due o tre avversari e pensare di finire lui l’azione, il pallone va passato, altrimenti fa scopa… Leggi altro »

luigi
Ospite
luigi

evviva vittoria è stata, ma contro il cittadella, ma mr Montella avrà notato che tutte le altre squadre corrono per 90 minuti il doppio dei suoi atleti? Chi ha visto l’intervista a mr Montella su rai sport? Mah, che tristezza, ora ci aspetta il Torino e in coppa italia una certa Atalanta.
Forza viola

pippo77
Ospite
pippo77

a torino 433
Dentro benassi fuori badelj.
Dentro venuti (l’unico capace di alzare la testa prima di crossare) e fuori dalbert (infortunio?)
Davanti chiesa vlahovic pedro (ghezzal)

dragoski
venuti- milenkovic- caceres-lirola
benassi – pulgar – castrovilli
chiesa – vlahovic – pedro

marco ( foggia)
Ospite
marco ( foggia)

… ……………..continua in 10 eravamo più coperti, per necessità..

marco ( foggia)
Ospite
marco ( foggia)

LA squadra ha giocato meglio in 10, il motivo?? Logica Montelliana TUTTI AVANTI x segnare nessuno copre= appena riparte l’avversario ci fa gol, con una squadra seria perdevamo anche stasera, in 10 tra l’altro.
Meditate gente.

Giuseppe Rinaldi
Ospite
Giuseppe Rinaldi

Siamo stati penosi: costretti al catenaccio da una seconda squadra di serie B.
Possibile che nessuno riesca a fare tirare fuori gli attributi a questi giocatori? Quando si è scarsi tecnicamente , si compensa con il ritmo forsennato , la grinta e la cattiveria.
Si vedono delle cose che fanno rabbrividire: raddoppi fatti con il fioretto e l’avversario va via da due o tre lungo la linea del fallo. il continuo fraseggio al rallentatore ,chiusi nella nostra metà campo: palle lunghe e pedalare!!.

Alessio
Ospite
Alessio

Lo sapevo che l’avreste scritto che bastava vincere col cittadella e venivano fuori articoli dove la squadra ha reagito dove montella qua la squadra la.. Siete patetici pseudo giornalai

Braccinocorto.com
Ospite
Braccinocorto.com

Forza Viola.
Bravo Benassi che viene sempre criticato ma e’ l’unico che segna!
Mi sono piaciuti Terracciano, Castrovilli, Benassi e Ghezzal.

Note negative: si giocava contro le riserve del Cittadella. Ieri si e’ visto come si muovono male i nostri giocatori in campo..

Kermit71
Tifoso
Trusted Member

montella respira e sospira adesso che da domenica e x altre 2 domeniche dopo fanno 0 punti ma tanto rocco ne capisce il giusto di calcio e il tuo posto è al sicuro

assen
Ospite
assen

cambia squadra vai a tifare per le strisciate

claude
Ospite
claude

l’unica e’ spostare il castro sulla mediana e inserire benassi a ridosso punte. fuori badelj e siamo piu’ intelligenti. d’altra parte c’e’ una certezza :non si puo’ fare a meno di chiesa.e al posto di ghezzal ridicolo meglio sottil alla grande.

claudio
Ospite
claudio

ma veramente ieri ghezzal ha fornito almeno due /tre palle gol, da spingere solo in porta.

Dunga
Ospite
Dunga

L’editorialista dovrebbe guardare qualche partita in più…. Gli ricordo che in serie A ce ne sono di peggio del Cittadella e che ci hanno anche fatto fare figure del caxxo.

Cosmat
Member
Cosmat

Beato Zanini che vede tutte ste cose positive. Persone che scrivono seguendo solo il risultato… Se si vince anche male contro le riseve di una squadra di B tutte note positive. Se si perde si vede piu le note negative. Gente senza palle, senza personalita, senza competenze. Pronti via 6 minuti senza passare la meta campo… A me e’ bastato questo… Non c e bisogno di aggiungere altro… Contro una qualsiasi squadra di serie A sarebbe stato subito 0 1… Dopo 4 partite oscene dico oscene in cui si parla prima di tutto dell’ATTEGGIAMENTO… Ci presentiamo con 6 minuti di… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

ma dai.. hanno giocato dietro dopo che l’espulsione. e ci sta. Visto che erano le riserve della fiorentina

Guidoviola
Ospite
Guidoviola

Vittoria che lascia il tempo che trova ma intanto è arrivata. L’anno passato dopo aver distrutto la Roma mi convinsi che avevamo svoltato in positivo invece fu l’inizio della fine. Vedremo

Grandi Speranze
Ospite
Grandi Speranze

note positive: il ritrovato Benassi (se si confermasse risolveremmo un enorme problema a centrocampo), Terracciano e la tenuta psicologica generale della squadra (fuori che Sottil…) rimasta in 10…da rivedere Vlahovic che si è dannato l’anima davanti (nessun altro lo fa in questa squadra) però mostra qualche limite (ma ha 20 anni, si farà..), Venuti che alterna buone giocate (leggi preziosi cross) con disattenzioni da serie inferiore…non capisco tutte le critiche a Lirola (ma al Franchi ci deve essere sempre qualche bersaglio) forse ci siamo dimenticati dei tomovic, diks, laurini, milencovic terzino..lo spagnolo è un ragazzo giovane, venuto con entusiasmo a… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

Esatto. Alcune scelte sono state fatte visto che arrivevamo da troppo sconfitte. E non ha voluto rischiare. Sbagliato? No visto che al fiorentina ha vinto senza rischiare niente.
Si potevar far di piui. certo.. ma errano anche una serie di ragazzi di 19 anni.

Luckyluke
Ospite
Luckyluke

L’amara realtà è che la squadra di ieri sera era per metà composta da gente che in questo momento è da serie b, anche se nella maggioranza dei casi per età e conseguente inesperienza. Se ci aggiungiamo un Pulgar inquietante e un Ghezzal monopodalico, la logica conseguenza è che i migliori in campo siano stati i più esperti Benassi e Terracciano e l’unico talento puro già maturo(che non a caso si è fatto le ossa nella serie cadetta) Castrovilli. Se a questo aggiungiamo l’espulsione, il risultato finale non è da sottovalutare, perché il blasone non scende in campo, anzi spesso… Leggi altro »

claudio
Ospite
claudio

sara che monopodalico.. (ma il senso bho) ma ieri ghezzal ha sfornato una serie di assist niente male.

Oriundo
Ospite
Oriundo

AHHHH che grande vittoria!Sono sollevato: prossim’ anno, in serie B, ci sta di fare un figurone……

Unoviola
Ospite
Unoviola

Felicissimo per la vittoria, ma il Cittadella che milita in serie b, è sceso in campo con le riserve, è per lunghi tratti ha assediato la Fiorentina nella propria area. O ho visto male?

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Che pena…. abbiamo vinto con una squadretta di B infarcita di riserve e già c’é chi vede la schiarita. Ne riparliamo dopo il trittico Torino-Inter-Roma, che noi affronteremo con un attacco di under …

baffoviola
Ospite
baffoviola

Ma a quella CAPRA gli ci è voluto così tanto a capire che quel centrocampo con quel LUMACONE di BADELJ non reggeva nemmeno il semolino? BENASSI non sarà un fenomeno ma almeno un po’ di più corre e qualche gol lo fa speriamo lo abbia capito definitivamente

Don.Draper
Tifoso
Don Draper

I problemi caratteriali di Sottil erano noti e se il bimbominkia, che crede di essere Ronaldo non l supera, difficilmente farà una gran carriera.

satanello viola
Ospite
satanello viola

RIPETO BUTTATE FUORI FRITTELLA…. LA SQUADRA NON LO SEGUE PIU’…. NON ABBIAMO GIOCO NON CORRONO…….IL PUBBLICO VIOLA E’ CONTRO DI LUI….. QUINDI CHE ASPETTIAMO A CAMBIARE LA PANCHINA……. LA BBBBBBBBBBBBBBBBBB………………………………

Gangia81
Ospite
Gangia81

Perché non la smetti di scrivere come un primate?

COLOR
Ospite
COLOR

Non lo segue perché la maggior parte a litigato con il gioco del calcio. Il vostro beniamino Venuti anche ieri sera il peggio in campo prestazione da 3 in pagella. Tra quando lo sverniciano tra quando fa le capp.. Drago, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Ribery (se la condizione fisica regge), Castrovilli, Chiesa (avesse voglia). Badelj, Pulgar, Lirola ne carne ne pesce. Il resto é veramente poca cosa. Di giovani salvo Vlahovic. Pedro mi sembra lentissimo quindi probabilmente non adatto a giocare in Europa, Sottil crede di essere Ronaldo dei tempi d’oro. Se lo ha tolto fa fatto bene visto che di… Leggi altro »

marco ( foggia)
Ospite
marco ( foggia)

lascia stare Venuti, ha fatto fallo perchè Ranieri non copre e rientra lui, ma è il mister che mette la squadra in campo; tutti avanti a fare gol, poi ripartono e ci segnano.
d latronde, l ha detto Liverani che il gioco Viola è prevedibile.

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Siamo una squadretta che non vale niente i vari ghezzal, sottil, vlahovic tutti mezzi giocatori che non riescono a segnare e incidere neanche col cittadella…prade’ come e’ solito fare fa scorta di ex giocatori come ghezzal e boateng, lui le squadre le mette su con questo sistema, non si va da nessuna parte. A gennaio prenderanno un grande nome magari un doppione per infiammare la piazza in la’ con gli anni tipo banega che in italia ha fallito e che non incidera’ neanche un po’…i grandi giocatori costano e sono piu’ giovani, trovare un nainggolan e’ una rarita’ di solito… Leggi altro »

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Ora darei una chance a Pedro. Col Torino dal primo minuto.

Stuartbernahard
Member
Stuartbernahard

Voglio solo ricordare che abbiamo Gori , per me un ottimo giocatore che gioca nel Arezzo , con questo non voglio dire che se c’era lui si segnava di più ma con un allenato che sa inserire i giovani meglio di Montella , in adequato per la viola , forse avremmo avuto un altra classifica e un gioco più efficiente.
Vediamo a Torino …….

Giovanni
Ospite
Giovanni

Hanno vinto ma in campionato fanno pena

Giovanni
Ospite
Giovanni

Hanno vinto ma in campionato fanno quasi pena

Nic
Ospite
Nic

Dopo il 1ºgoal di Benassi mi sono addormentato. Che noia ragazzi !

Stampellone
Ospite
Stampellone

È vero, era solo il cittadella ma ho visto un castro stratosferico. Corre, lotta e fa ripartire l’azione immediatamente in verticale… Ha il tiro e il lancio lungo.

Gangia81
Ospite
Gangia81

Torna di moda l’annoso problema dello scorso anno ovvero non abbiamo chi segna i gol. Da questo punto in poi proverei a buttare dentro Pedro per vedere che genere di giocatore è.
Con un attaccante serio

Treics
Ospite
Treics

A leggervi sembra che abbiamo battuto l’Inter o la Juve mentre invece abbiamo vinto contro una modesta squadra di B subendo tra l’altro il loro gioco pur avendo un tasso tecnico dieci volte superiore. Con prestazioni del genere in serie a le bruschi tutte. Il cittadella ha il peggiore attacco tra le squadre di centro-alta classifica in b e nonostante tutto gli abbiamo concesso almeno tre occasioni da gol. Beati voi che vedete tante cose positive…

Sklerici
Ospite
Sklerici

Il Cagliari ha un grande allenatore saggio esperto equilibrato efficace, uno che non crede d’aver inventato il calcio ma si mette al servizio dei giocatori. Poi però in attacco allena joao Pedro Simeone Cerri, e aspetta il ritorno di pavoletti..

Momo
Tifoso
momo

Il Cittadella aveva cambiato mi pare tutti i giocatori, non so se questi erano i titolari o meno comunque questa Fiorentina mi pare aver dimostrato di avere una caratura da serie B.

Articolo precedenteLe immagini di Fiorentina-Cittadella nella fotogallery di FI.IT
Articolo successivoQuotidiani, la prima pagina di Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport in edicola
CONDIVIDI