Coop del gol viola. Nelle ultime cinque gare a rete tutti marcatori diversi

0



In attesa che qualcuno cambi marcia sotto porta, la Fiorentina viaggia su numeri importanti quanto a uomini mandati in rete

Curiosità statistica sul Corriere Dello Sport: La tribù del gol viola porta in trionfo quasi tutti. Nelle 14 reti complessive segnate nelle primo otto giornate di campionato (compresa anche l’autorete di Skriniar contro l’Inter innescata da una gran botta di Chiesa), c’è lo zampino di ben otto marcatori diversi. Di….ogni tipo: attaccanti come Simeone, Chiesa e Pjaca, il tridente delle meraviglie costruito con determinazione nell’estate del mercato, centrocampisti come Benassi che, fin qui, è addirittura il capocannoniere della squadra (3 centri), Gerson e Veretout, quest’ultimo su rigore, e pure difensori, da Milenkovic fino a Cristiano Biraghi.  Nel 2016/17, con Paulo Sousa in panchina, in rete finirono addirittura 17 marcatori diversi, secondi solo alla Roma (19). Mirallas e Vlahovic potrebbero essere i prossimi ad aumentare il bottino dei marcatori diversi.