Corini (SKY): “Portiamo a casa un punto importante. Vogliamo giocarcela fino alla fine”

0



Le dichiarazioni del tecnico biancoblù dopo il pareggio a reti bianche contro i viola

Eugenio Corini, allenatore del Brescia, ha parlato a Sky Sport dopo lo 0-0 contro la Fiorentina:

Dessena ha una forte contusione e il ragazzo si è subito spaventato perché aveva subito un grave infortunio qualche anno fa. Abbiamo la speranza che stia bene, ma dobbiamo aspettare gli esami strumentali. Abbiamo la speranza che possa essere meno grave”.

LA PARTITA.La Fiorentina è una squadra in fiducia, qualcosa ha scombussolato, ma siamo stati bravi a stare dentro lo sviluppo del gioco. Abbiamo combattuto provando a fare le nostre cose con un pizzico di qualità e intensità in meno. La squadra è stata solida e compatta e portiamo a casa un punto importante. Lo sviluppo è stato fatto bene, ma le scelte molte volte non sono state corrette. L’importante è creare i presupposti”.

SOSTA.La sosta ha inciso perché avevamo qualcosa in meno dal punto di vista della lucidità. Tre settimane sono tante ma la squadra ha retto bene. Il grande rammarico è che anche l’amichevole col Vojvodina è durata solo un tempo e dunque sapevamo che oggi avremmo pagato qualcosa. Lo spirito è quello giusto“.

CLASSIFICA. “Abbiamo avuto un calendario complicato e ci manca una partita. Abbiamo giocato con tutte le big tranne con l’Inter con cui giocheremo tra poco. Con Juventus e Napoli potevamo portare a casa qualcosa in più. Il campionato sarà lungo e difficile ma abbiamo dimostrato di poterci stare e giocarcela fino alla fine”.

BALOTELLI. “Balotelli e Donnarumma sono due finalizzatori. Nello sviluppo complessivo il peso va diviso in undici giocatori e la scelta oggi è ricaduta su un giocatore più fisico rispetto a uno più tecnico”.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteSottil: “Posso giocare come quinto a centrocampo. Stasera è mancata solo la vittoria”
Articolo successivoAncora Montella: “La difesa sta trovando solidità. L’ammonizione di Chiesa…”
CONDIVIDI