Corsi: “Di Lorenzo? Mi ha impressionato la sua crescita. Pensavo fosse da Fiorentina”

36



Il Presidente dell’Empoli parla del suo ex calciatore Di Lorenzo: “Mi ha stupito la sua crescita a certi livelli. Pensavo fosse da Fiorentina, non già a questi livelli”

Parla così il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi a Radio Punto Nuovo: “Di Lorenzo in nazionale? Sicuramente, ne abbiamo sentito parlare l’anno scorso che aveva la possibilità di essere convocato. Mi pare sia stato nei pre-convocati, di sicuro giocando nel Napoli a certi livelli, credo che ci arriverà. Questo ragazzo ha avuto una crescita esponenziale. Il mio rammarico è averlo ceduto poco dopo la fine del campionato, Giuntoli e De Laurentiis sono stati svegli. Non pensavo che arrivasse a questi livelli, pensavo fosse da Fiorentina o Sampdoria. Secondo me lui è così concentrato ed appassionato che in questi due mesi ha fatto un ulteriore salto anche a livello fisico, è oltre al 100%“.

36
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Giovanni
Ospite
Giovanni

Che palle questo soggetto …
Sempre simpaticissimo,,,
Buona serie b, per favore battete almeno la salernitana

Andrea67
Ospite
Andrea67

Io non ce l’ho con questo signorino (che più volte ha dimostrato di non capire nulla) ma con la redazione che pubblica certe dichiarazioni. Siete dei fomentatori di zizzanie! Cmq auguro al signorino Corsi una lunghissima permanenza nella serie B con un auspicio di andare ancora più giù! P.s: FORZA VIOLA SEMPRE!

david
Ospite
david

quanto sei somaro

veroviola
Ospite
veroviola

Ma fai festa una volta x tutte…. hai sempre fatto la spola tra serie A e serie B……ma se x caso tu scivoli in C potresti affogare x sempre !!!! Ti auguro un bel derby con il Fucecchio……e di perderlo !!! Sempre forza viola. Alberto.

Manuel da Malta
Ospite
Manuel da Malta

Buona serie B 🙂

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Questo coso coi capelli trapiantati, (più spray e cosmesi varia), sa benissimo che se all’Empoli non arrivassero bonifici di: Juventus, Inter, Milan, Roma, Napoli, (un tempo anche Genoa, Sampdoria, Torino e forse me ne dimentico qualcuno), che hanno permesso dalla metà degli anni ’80 di raggiungere la Serie A e rimanere fra A e B finora, (per creare un trust di aziende calcistiche che faccia estrema concorrenza alla rete di osservatori della Fiorentina), non sarebbe che il presidente di una squadra più da Dilettanti che da Lega Pro. Si sciacqui la bocca tutte le volte che parla di Fiorentina, perché… Leggi altro »

Bardella
Tifoso
bardella

Il discorso, lasciando da parte il tifo, ha una sua logica: egli ritiene tal calciatore forte al punto di giocare competizioni importanti in una squadra più forte e con maggiori mire (Napoli), piuttosto che in una squadra che non disputa coppe e complessivamente più dimessa (Viola).

Detto ciò, al Corsi dovrebbe essere altrettanto cristallino che esprimendo tali logiche dichiarazioni, risulta simpatico come un pruno nel culo. A noi (e ai Doriani).

Lello72
Ospite
Lello72

Pensavo fossi grullo,invece un tu capisci un ….. come sempre,raccattacarciofi.

Arminio
Ospite
Arminio

Corsi mi ha stupito. Pensavo fosse da amatori invece ha raggiunto questi livelli.

largo
Ospite
largo

ogni volta che corsi parla della Fiorentina noto sempre una neanche troppo celata invidia…ora corsi tu sei un grande intenditore di calcio ma negli ultimi tempi stai “invecchiando”….domanda..come mai l’anno scorso con tutti i giocatori “non da fiorentina a tuo dire” sei ANDATO IN SERIE B??!!!??

Articolo precedenteSgrò: “Chiesa non si discute. Fiorentina attenta alla reazione dell’Atalanta”
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI