Corsie complicate: Milic e il ‘desaparecido’ Olivera, lo ‘spento’ Chiesa e il solito Tello

18



Il paragone è concesso, visto che siamo praticamente a fine stagione. Ma il confronto è abbastanza impietoso: Alonso-Pasqual vs Maxi Olivera/Milic. In un anno la fascia mancina viola ha subito un’involuzione non da poco. Tanti i critici degli anni scorsi verso lo spagnolo e l’ex viola, ma nell’ammirare le giocate dell’uruguaiano e del croato, le conclusioni sono obiettivamente unanimi. A sinistra, spesso, il vuoto.

Con le alternanze, spesso discutibili, portate avanti da Paulo Sousa. Una gestione ‘a blocchi’ del ballottaggio Milic-Olivera: il primo giocò 6 volte su 8 titolare nelle prime giornate, poi panchina per tre gare di fila, a vantaggio dell’uruguaiano. Dunque altre 6 gare di fila da titolare per Milic, fino alla gara d’andata contro l’Inter; quindi il momento di Maxi Olivera, che ha giocato per le successive 12 partite (con Milic fisso in panchina). Nell’ultimo mese, gerarchie ancora ribaltate: quattro gare da titolare per Milic, appena 7′ per Olivera. Con quest’ultimo che non parte titolare dalla serataccia con il Borussia.

Rendimento mediocre per entrambi, in realtà. Ecco perché più volte è stato inserito Tello a sinistra, con Chiesa a destra. Alcune buone prove, poi tanta intermittenza come al solito per l’esterno spagnolo. E nel frattempo anche Chiesa è calato. Finendo pure in panchina. Ha fatto discutere, a proposito, il cambio di Palermo: Chiesa sorprendentemente fuori all’inizio, è entrato dopo soli 38′ al posto di Milic. “Chiesa è un ragazzo che sta cercando di trovarsi, oggi le sue scelte non sono state tra le migliori, ma è un trascinatore e vuole sempre fare la giocata. Ha movimenti, anche senza palla. Ancora una volta però non ha fatto il meglio, come i suoi compagni. Non è in un gran momento, ma arriverà”, ha detto Sousa del giovane Federico.

Che pure, a Palermo, almeno ci ha provato con qualche spunto. Pur senza la brillantezza dei tempi migliori. Una fascia complicata, quella mancina viola. Per non parlare di quella destra: senza un terzino di ruolo da tempo immemore, e quando c’è Tello si aprono voragini per gli avversari. Lo sanno bene Palermo ed Empoli, ma anche l’Inter ed altre, che spesso hanno sfruttato i varchi alle spalle dello spagnolo. Chiesa e Tello hanno giocato insieme dall’inizio contro l’Empoli, ma la squadra senza Badelj e con Bernardeschi-Saponara da trequartisti ‘leggeri’, ha sofferto.

Ora il Sassuolo. Chiesa scalpita: riuscirà a scalzare Tello, che dopo nove gare di fila da titolare sembra ormai un ‘fedelissimo’ di Sousa? Oppure si andrà sul doppio esterno offensivo, con i rischi di prendere ‘imbarcate’ in stile Palermo ed Empoli? Milic, così come Maxi Olivera, dà magari più equilibrio a sinistra ma (molta) meno qualità. E Di Francesco, con il suo 4-3-3, punta molto proprio sugli esterni. Una sfida anche tattica, tra passato e possibile futuro della panchina viola.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
alebg
Ospite
alebg

Corsie complicate perche’ il modulo di transisione e di velusidad portoghese va proposto anche ora che siamo fuori da tutto,in una partita che sara’ un’amichevole..

Ettore di Varese
Ospite
Ettore di Varese

SE FOSSI LA SOCIETA’ RITORNEREI TELLO AL BARCELLONA E TENTEREI
LA CARTA LAZZARI DELLA SPAL. COSTREBBE MENO ED E’ PIU’ UTILE

Zoloft
Ospite
Zoloft

Non puoi aver scritto “ritorneri tello”, dimmi che non è vero…. la grammaticaaaaaaa!

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Come al solito non siete in grado di nascondere il vostro cervello zombico: Chiesa ha talento e prospettive sontuose, ma in questo momento, pateticamente confuso com’è, fisicamente svuotato, vale meno di un giocatore medio di serie B. Molto meno. Anche se è ovvio che per il futuro mi auguro possa essere uno dei nostri punti di forza in assoluto. E che Berna, che ha sicuramente più classe e più forza fisica, possa esserlo anche più di lui.

Aliush
Ospite
Aliush

Se uno è fisicamente svuotato a quell’età allora ha poca strada davanti.

Aliush
Ospite
Aliush

Chiesa non è assolutamente pronto. Partenza sprint per 3/4 partite poi non ne ha azzeccata più mezza. Detto questo, rimane comunque più forte di Milic, Olivera e Tello. Tanto per dire quanto siamo scarsi.

Deep Purple
Ospite
Deep Purple

povero corvino, non saprebbe trovare un terzino neanche se gli entra in casa!
dai tempi di zauri ad oggi………andò peggio solo con l’ala destra fra semioli papavaigo reginaldo santana fino a romulo………..tello adesso a confronto a quelli è c.ronaldo!

Chianti
Ospite
Chianti

Vorrei capire chi ha il coraggio di contestare Chiesa!!!!!!!! Se stiamo dietro a Sousa siamo proprio alla frutta……mi auguro che la polemica inutile, sterile e controproducente non sia stata partorita dalla Redazione……altrimenti è veramente preferibile leggere la Gazzetta…..

din
Ospite
din

Chiesa tutta la vita…. ma gli consiglio di trovare un’altra squadra. Il prossimo anno con i ciabattini sarà ancora peggio di questo.

Bargan
Ospite
Bargan

Chiesa è giovane, ha talento e determinazione. Milic ed Oliveira son due brodi. P.s. dov’è finito quello che mi dava del peracottaro ad inizio stagione quando lo dissi(dei brodi)?

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Bargan i leccavalle e i pro panzone si sono disciolti al sole…poi se vogliamo ragionare come loro …cioè con i numeri..
Olivera 2 milioni scarsi Milic 700.000 contro 24 di Alonso
Chiara la differenza? Conte sarà gobbo imparruccato antipatico…ma non è certo incapace di valutare un giocatore.

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

Ok fiesolesempre, quindi tu i 24 milioni non li avresti accettati? Forse sono stati mal reinvestiti ma col buco di bilancio che c’era bisognava tornare nei parametri. Spero che il prossimo anno, senza coppe si possa puntare ai primi 4 posti per tornare finalmente in champions con bilanci a posto e possibilità di investire per giocarsi almeno la qualificazione alla fase a scontri diretti. Il prossimo anno cresceranno i nostri giovani e se ne inseriranno altri come Castrovilli, Hagi e Scalera. Mai come ora la cantera Viola può farci fare il salto di qualità. Serve un terzino sinistro un centrocampista… Leggi altro »

Jack Ryan
Ospite
Jack Ryan

Ahahah questa è la più divertente dell’anno! “Bilanci a posto” “Lottare per la champions” “Primi 4 posti” “Forse mal investiti”….

Difficile scrivere più boiate delle tue nello stesso numero di righe. Puoi proporti come portavoce di ADV.

Giuseppecardiff
Tifoso
Giuseppe cardiff

” vogliamo un trofeo “” salah offerta irrinunciabile” “difensore priorità” “non ci faremo trovare impreparati “

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

Io parlo da tifoso. Il disfattismo Fiorentino è la seconda causa che ci ha portato a quello che stiamo vivendo. La prima è sicuramente una cattiva gestione sportiva dei dirigenti. Sai vero che se non avessero venduto chi hanno venduto ora a prescindere saremmo fuori dai parametri del fair play finanziario e i prossimi due anni sarebbero stati a prescindere senza coppe. Sai che nel 2014 c’era un buco di più di 30 milioni e che grazie ai bilanci di quest’anno e alla possibilità di aggiungere il2013 (che era in attivo) restiamo all’interno dei parametri. Il prossimo anno si potrà… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Inutile che spieghi ai fessi o agli ignoranti. Non ci arrivano e non sanno le regole.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Beh, allora quando Alonso è stato preso a parametro zero valeva meno di Pasqual? Quindi, secondo il tuo ragionamento, come è possibile che sia stato venduto a 26mln?
Forse spari cazzate?
Forse non consideri che i valori dei giocatori sono molto aleatori e dipendono da tanti fattori? Che magari il prezzo non ci incastra nulla?
Ignorante.

Aramis974
Tifoso
Aramis974

Infatti come da tuo ragionamento giocherà Milic…

Articolo precedenteAquilani: “A Firenze ho passato tre anni bellissimi. Mi fa piacere rincontrare i viola”
Articolo successivoAstori colpito da sindrome da raffreddamento, non parte per il ritiro con la squadra
CONDIVIDI