Corvino e Freitas, un gruppo di 53 giocatori da gestire. Tra punti fermi, esuberi, giovani e… ‘tesoretto’

15



Cinquantacinque furono le operazioni tra entrata e uscita nell’estate 2016, cinquantadue nell’estate 2017: cosa ne sarà del mercato estivo 2018? Si ripartirà dai punti fermi e, almeno teoricamente, non sarà una rivoluzione come il post-Sousa. Ma il lavoro di Corvino e Freitas si preannuncia lungo e denso di trattative. Il dg ha individuato otto punti fermi (Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi, Veretout, Benassi, Chiesa e Simeone si riuscirà a tenerli tutti?), qualcun altro del 2017/2018 rimarrà in squadra (Laurini, Dabo). ‘Pochi ma buoni’, ha fatto intendere Pioli, per una rosa non lunghissima ma competitiva per tornare in Europa.

Un gruppo di 16-17 potenziali titolari più i giovani. Il resto? Le riserve che non hanno convinto saranno cedute. Così Corvino proverà ad accumulare una sorta di ‘tesoretto’, in aggiunta a quei 10-15 milioni che dovrebbero rappresentare la base di budget per il mercato. Obiettivo tutt’altro che semplice, però, riuscire a piazzare – e soprattutto a guadagnarci qualcosa – da chi non si è certo messo in mostra in questa stagione. Dragowski, Bruno Gaspar, Maxi Olivera, Cristoforo, Eysseric, Thereau, più Sanchez e Tomovic che rientreranno dai prestiti, e Falcinelli-Gil Dias che potrebbero finire anzitempo i rispettivi prestiti biennali a Firenze. Riuscire a piazzare gli esuberi, potrebbe portare al ‘taglio’ di circa 12 milioni lordi di ingaggi (che dovranno essere poi investiti nei giocatori in entrata). Discorso a parte per Saponara, che con il 4-3-3 potrebbe avere poco spazio con conseguente apertura al mercato.

In più, da gestire, ci sono anche i giovani che rientreranno dalle varie esperienze: Venuti, Castrovilli, Diks, Zekhnini, Graiciar, Baez, Schetino, Salifu, Bangu, Zanon, Trovato, Minelli, Perez, Baroni, più Berardi e l’affare Ferigra con il Torino. In ulteriore aggiunta, i ragazzi che provengono dalla Primavera: oltre a Cerofolini e Brancolini, anche Hristov, Sottil, Gori, Valencic, Ranieri, Maganjic, più Vlahovic, mentre Illanes (’97) più Diakhatè, Pinto, Mosti e Caso (tutti ’98) sono destinati a lasciare la Primavera per limiti di età. Qualcuno di loro sarà provato a Moena, in molti andranno però altrove a fare esperienza.

A parte i casi Sportiello e Lo Faso, i cui riscatti saranno decisi a breve ed entro fine giugno. Il portiere è sempre più lontano da Firenze, per il giovane invece si continua a trattare con il Palermo. Insomma, in totale c’è un gruppo di 53 giocatori da gestire. Tra chi rimarrà, chi andrà ceduto bene per monetizzare al massimo e le decisioni (delicate) sui giovani. Un’altra, lunga, estate.

15
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
deno
Ospite
deno

10/15 milioni come base per il mercato….poi ci meravigliamo se chi può scappa…

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Adesso ho capito cosa vuol dire che i Dv si sono decisi a fare sul serio….

Mercatina
Ospite
Mercatina

Garrisca a sconto il supermercato viola
Sui campi del mercato e del valore
Una plusvalenza viva ci consola
Abbiam undici bilanci e un solo cuore
Oh, Mercatina
di ogni bilancio ti vogliam regina
Oh, Mercatina
svendi ovunque a tutte le or
Nell’ora di saldi o di vittoria
Ricorda che dello sconto è tua la storia!
Mercato viola, vendi con vigore
Per esser di Firenze sconti a gloria
Sul tuo vessillo scrivi prezzi e cuore
E ogni sconto sarà sempre una vittoria
Oh, Mercatina
di ogni bilancio ti vogliam regina
Oh, Mercatina
svendi ovunque a tutte le or
Nell’ora di saldi o di vittoria
Ricorda che dello sconto è tua la storia!

Vercuronio
Tifoso
Noble Member

Rimango allibito dalle solite dichiarazioni, ma tutti gli anni abbiamo un parco di giocatori da cedere o meglio da sbolognare (giocatori che nessuno vuole, giocatori tutti presi all’ultimo minuto della campagna trasferimenti e quindi dal valore di mercato pressoché nullo ), tutti gli anni c’è un “tesoretto” che puntualmente finisce inghiottito dal buconero supercompresso che gravita al centro della galassia a spirale AUTOFINANZIAMENTO il mostruoso BILANCIO (e quindi alla fine non rimane nulla per la squadra). Quindi che dire, perché non sfrondare tutti quei mangiapane a tradimento che succhiano linfa vitale come parassiti e mi riferisco ai vari consulenti, direttori,… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Il tesoretto di 10 milioni, dopo che ad inizio anno erano 37… o che deflazione c’è a Casette d’ete??
(mai come i 18 pronti per Salah, che poi erano tornati a zero, o i 40 andati nel comparto aziendale, però sempre a buoni livelli…)

VIA I DV!!!

Ponzio
Tifoso
ponzio

10-15 milioni di budget da spendere sono molti di più rispetto ai -40 ML dello scorso anno. Sportiello non verrà riscattato e l’ingaggio di Badelj viene tagliato. Saponara non verrà venduto perché finirebbe per riprenderci appena un terzo della spesa: vale la pena rivalutarlo. Dei nomi citati credo al massimo si riuscirà a non pagare lo stipendio avviando una girandola di prestiti senza alcun obbligo di riscatto (come fanno tutti). Alla fine prenderemo un portiere (prestito), un centrocampista come Viviani e/o Lazzari, e un terzino almeno in grado di subentrare al titolare. Se non viene venduto nessuno dei titolari, di… Leggi altro »

violadasempre
Ospite
violadasempre

Insomma, si migliora….

Pier
Ospite
Pier

Quindi lotta per il 10 posto?

Wade81
Ospite
Wade81

Ma la finirete di scrivere sta stron***a dei -40 milioni? Il budget per gli acquisti la scorsa estate era più di 70 milioni! Simeone lo hai pagato 18, Benassi 13 e via dicendo. Non te li hanno regalati. Col budget di quest’anno non li avresti presi. E vi ostinate a dire che si hanno più soldi quest’anno…

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

10-15 mln di budget per il mercato, sti….zzi……….

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Odio la parola “tesoretto”. Ormai è sinonimo di fregatura per i tifosi viola…

andrea
Ospite
andrea

Salifu ha un contratto fino al 2033????

daroou
Ospite
daroou

il “giovane” Salifu (26 anni ormai) dovrebbe aver finalmente essere in scadenza a giugno 2018 dopo 6 stagioni di prestiti

Pier
Ospite
Pier

Ma chi gli ha fatto 6 anni di contratto????

Fabius via dell'Oriuolo
Ospite
Fabius via dell'Oriuolo

Ah ah io dico anche 2043

Articolo precedenteAg. Fabra: “La prossima settimana sarò in Europa. Vedremo se dopo il Mondiale lascerà il Boca”
Articolo successivoSaponara, il futuro adesso è incerto: che spazio avrà nel 4-3-3?
CONDIVIDI