Corvino: “Comunicato? La proprietà ha letto notizia reputata falsa e ha detto la sua verità”

236



Le parole del direttore generale della Fiorentina sulla questione Pioli e sui vari comunicati della proprietà

Queste le parole di Pantaleo Corvino : “Comunicato? Questa sarebbe la platea migliore per parlare di calcio e non di altre cose, che sono già state espresse in comunicati. Il mio modo di pensare è questo: io ho l’arte del fare, nell’arte del parlare ho imparare da voi giornalisti. Ho imparato molto da voi e mi avete insegnato che anche le false notizie possono diventare verità. Quando uno parla e dice una determinata cosa può essere vera o falsa. Se pensi che sia falsa è giusto intervenire, perché altrimenti diventa verità. Ci stanno anche le repliche. C’è stato un comunicato (quello di Pioli all’Ansa, ndr), se a un comunicato non si fa sapere il giudizio dell’altra parte quel comunicato diventa verità. La mia proprietà ha letto un qualcosa che non ha ritenuto vero e ha detto la sua verità. Oggi tutti sanno che uno ha letto una cosa e uno un’altra. Se non ci fosse stato un altro comunicato sarebbe diventato verità”.

Il primo comunicato (quello di lunedì, ndr)? “E’ figlio di un altro comunicato, di un qualcosa detto in diretta. La proprietà ha un suo stile: tutto ciò che viene detto da un suo tesserato non gli sembra giusto se prima non ne è venuta al corrente. Ciò che è stato detto in diretta, per la proprietà, è una falsità diventa verità. E’ stato sbagliato non dire quelle parole prima a chi di dovere”.

Sull’attuale ciclo: “Con molto rischio abbiamo iniziato un nuovo ciclo. Questo è il secondo anno del nuovo ciclo. Per iniziare devi rischiare qualcosa e noi lo sapevamo. Lo abbiamo fatto e l’anno scorso siamo arrivati alla penultima giornata con il Cagliari, persa, abbiamo perso la possibilità di giocarci l’Europa. Questo è il secondo anno. Il 23 dicembre un noto giornalista scriveva: ‘Il fatto che la Fiorentina è a tre punti dal quarto posto la dice lunga sul livello basso dal quarto posto’. Dopo è arrivato Muriel, ha portato otto gol, ma la Fiorentina sta avendo difficoltà. Stiamo portando avanti un modello in cui crediamo molto, la scelta di Montella dimostra che siamo coraggiosi e vogliamo rischiare, sempre con le nostre possibilità. Questo modello va supportato, lo chiedo ai tifosi e anche a voi giornalisti. Questa è l’unica strada. Abbiamo una nostra realtà, ma siamo convinti di essere vincenti. Cerchiamo di esserlo lavorando su questa strada: lavorando, pianificando. Non a caso abbiamo fatto questa scelta a lungo termine con Montella. Sono sicuro che darà un determinante contributo a questo modello tecnico”.

236
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Lucaroma
Member
Lucaroma

L amarezza che trasmette questa situazione riporta a considerazioni che hanno caratterizzato questo paese.. Questo signore partito da uno sperduto paesino salentino..famoso perche si parla una lingua arcaica derivante dai balcani..sconosciuta al mondo..( l abbiamo ascoltata ulteriormente ieri sera)..prima marescialletto..in territori franchi…poi improvvisatosi talent scout…in in vernacolese talesh skiut…poi direttore dittatore in compagini gloriose casarano e lecce ..per approdare poi in toscana…alla corte dei re scarpari…( tra l altro lui di scarpe se ne intendeva..aveva partecipato alla distruzione della Filanto a casarano..plusvalendo) Quindi ha cominciato a distribuire milioni e commissioni in giro per il mondo..( mondo che lui circoscrive nei… Leggi altro »

Unus
Ospite
Unus

Applausi

Lucaroma
Member
Lucaroma

Come direbbe il bate..dengh iu…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Aspetta che l’elenco delle piu straordinarie pippe che Firenze avesse mai conosciuto, te lo faccio io: Guilherme Raymundo do Prado Caetano Prósperi Calil Boadu Maxwell Acosty Davide Brivio Matthias Lepiller David Enrique Mateo Alex Costa dos Santos Filipe Gomes Ribeiro Alan Empereur Anthony Vanden Borre Arturo Lupoli Ondrej Mazuch Jan Hable Andrea Seculin Nicolò Manfredini Gianluca Berti Manuele Blasi Pape Moussa Diakhaté Manuel Da Costa Nikola Gulan Jefferson Andrade Siqueira Francesco Di Tacchio Savio Nsereko Keirrison de Souza Carneiro Haris Seferović Franco Semioli Amauri Carvalho de Oliveira Gianluca Comotto Luciano Zauri Sergio Berardo Almiron Artur Boruc Piergiuseppe Maritato Amidu Salifu… Leggi altro »

Lucaroma
Member
Lucaroma

Fenomenale…ne ho contati 120 pensavo meno…
Sarebbero da tatuarglieli nel culone..tanti ma entrano di sicuro…
👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

Franco di nome e di fatto...
Ospite
Franco di nome e di fatto...

…ma se non conosce nemmeno il lessico Italiano…ma dove vogliamo andare?? Parla come mangia, lo tengono solo perché costa due soldi. Vi racconterei volentieri cosa mi è accaduto ad un paio di scarpe Tods al negozio di via Tornabuoni…

MAE
Ospite
MAE

Ma VOI avete proprio riportato LETTERALMENTE quello che è uscito dalla bocca di QUEST’UOMO????? MI SA DI NO, perché avete dovuto prendere un INTERPRETE TURCO. SENTITE l’AUDIO VERO e cioè questo: C’è stato un comunicato..com..comunicato se a un comunicato non si fa sapere anche quello che è il giudizio, il parere dell’ altra parte, quella quel comunicato rimane tale e si parla sempre e solo di quel comunicato quindi anche se non è anche se non è vera..diventa, anche se non é vero diventa alla fine vera, quindi la mia proprietà ha..ha letto un comunicato. E a questo gli hanno… Leggi altro »

Claudio
Ospite
Claudio

Corvino pero dimentica di dire che eravamo 10 a metà campionato.
Perche non licenziano Corvino.

vittorio in balaustra
Ospite
vittorio in balaustra

ieri in conferenza stampa il Corvo si è annodato abbestia sui comunicati, sull’italiano e sui concetti….
Sia nei modi che nei contenuti ci comportiamo da analfabeti…. e il fatto che tutto il mondo dello sport abbia fatto notare questa brutta caduta di stile la dice lunga…….chi semina vento raccoglie tempesta!

Giovanni di Firenze
Ospite
Giovanni di Firenze

A me di Corvino non interessa il modo di parlare e di scrivere. Ne rispetto la persona perchè non tutti possono istruirsi e non sempre istruzione si abbina a capacità. Poichè giustamente si definisce uomo del fare, se ci sono critiche verso di lui devono riguardare i suoi fatti. E questi purtroppo dicono che non è stato coniugato al meglio autofinanziamento e risultato sportivo, perchè ci sono squadre con minori, fatturato e ricavi della nostra avanti a noi in classifica. Evidentemente la proprietà ha ritenuto, almeno per ora, che questa situazione sia stata causata dall’allenatore e non anche da chi… Leggi altro »

Claudio
Ospite
Claudio

nel caso di corvino il suo anafalbetismo è perfettamente coniugato alla sua ignoranza sportiva. Insomma è coerente con se stesso

incazzatoviola
Ospite
incazzatoviola

quadretto di tutto rispetto……. Montella esonerato non senza polemiche (come sempre accade a Firenze), ritorna in città richiamato niente pop di meno che da Diego Scarpe. In conferenza a chiarire la situazione il grande comunicatore Corvino. Ora, che Montella dopo una serie di insuccessi epica, sia ben lieto di tornare a Firenze, dove ritrova un lavoro ed uno stipendiuccio niente male, non ha certo dell’inverosimile ma che i grandi imprenditori (vincenti, come amano definirsi) lo vadano a ricercare, mi pare veramente un disastro d’immagine. E’ il ritratto di una società che non. esiste!

Tucamazzo
Ospite
Tucamazzo

Non ho capito un cazzo. Ma questo e’ il meno, anzi, forse e’ una benedizione. Quel che veramente mi angustia e’ il sentire questa bestia ululare in qualche dialetto neolitico la posizione ufficiale della ACF. La Fiorentina. La squadra di Firenze. La citta’ e civilta’ culla della lingua e cultura piu’ belle del mondo. Qualunque troiaio, fosse pure l’ultimo dei barboni a Novoli, farebbe miglior figura di questo essere. Non e’ Pioli o Montella… sono questi i momenti in cui mi rendo conto come stiamo messi, in che mani siamo capitati. 50 anni e mi tocca vergognarmi di dire che… Leggi altro »

Aristotele
Tifoso
Finalmente

O Tucamazzo , Corvino parlerà ostrogoto , ma te che sei nato a Firenze almeno scrivi un italiano corretto se vuoi riprendere altri , scrive meglio il mio amico sloveno ….

Roberto Maria
Ospite
Roberto Maria

Non capisco questo accanimento sulla dialettica di Corvino. Sappiamo da oltre un decennio che non è un affabulatore, ma un uomo del fare come ha detto lui. Io non sono né Dellavalliano, ne Corviniano, anzi nei giorni scorsi su questo sito ho difeso Pioli come persona. Quello che ha chiarito Corvino e che mi pare nessuno ha compreso, dal contenuto dei commenti qui sotto è che la Società non ha digerito l’uscita post Lazio, in diretta, dove ha comunicato sostanzialmente che a fine stagione avrebbe lasciato la Fiorentina per sua decisione. Questo con 9-10 giornate di anticipo sulla fine campionato… Leggi altro »

incazzatoviola
Ospite
incazzatoviola

nessuno sa quello che la società gli aveva detto nei colloqui tra di loro. Che questi signori siano avvezzi a non mantenere le promesse ed a gettare fango su tutti coloro che non stanno ai loro ordini mi pare appurato.

Lucaroma
Member
Lucaroma

Non siamo noi…è lui che si é accanito contro la fiorentina…

incazzatoviola
Ospite
incazzatoviola

chi lo sa……fatto sta che tutte le volte che qualcuno lascia firenze volano gli stracci con la società…….tre indizi fanno una prova….

Alex_viola83
Tifoso
alexviola83

Quanto manca mai dire gol con questi soggetti….

Sbao
Ospite
Sbao

L’intervista a Corvino è stata una delle perle più belle che ci potessero regalare ieri ……quando parla il Corvo è sempre una garanzia di risate !!! …..ieri ci ha voluto regalare gioie insperate ….con punte massime (tra un pò tiro il calzino) quando ha detto “in termini anglisassini quella che chiamano feik niusse” ….Corvo direttoro numero 1

Articolo precedenteMontella: “Convinto da Corvino. Niente stravolgimenti. Le parole sulla ‘dimensione’…”
Articolo successivoLe immagini della presentazione di Vincenzo Montella
CONDIVIDI