Corvino vuole riscattare Lo Faso, ma chiede lo sconto. Veretout, il Lione ci prova

13



E’ alle prese con l’infortunio, ma il futuro di Simone Lo Faso si deciderà in queste settimane. E’ in prestito dal Palermo alla Fiorentina, i viola lo dovrebbero riscattare per 2,3 milioni di euro. Lo Faso piace, ma Corvino vorrebbe uno sconto, scrive La Nazione. Intanto, per Veretout il Lione non molla: sondaggio dei francesi per il centrocampista. Pronta un’offerta.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
roberto
Ospite
roberto

Tutti e 2 alla Fiorentina

lupo viola
Ospite
lupo viola

Si prendi Santiago Silva…… DIMETTITI! SIAMO ANCORA INTEMPO PER IL PROSSIMO ANNO!

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Pero’ quando c’e’ da pagare 4 milioni per Gaspar non si chiede lo sconto..

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Solito teatrino del contadino analfabeta salentino. Risparmia 2 spiccioli e poi butta nel cesso 9 milioni per gaspar ed olivera !

Etruscostagionato
Tifoso
l'etrusco

Da riscattare assolutamente … margini di crescita notevoli

dido
Ospite
dido

Ecco, lo faso secondo me una buona prospettiva…. mentre badelj può anche levarsi di torno!

Xan
Ospite
Xan

Visti i prezzi che sparano anche in francia, non chiederei meno di 45MLN….(Che valga questa cifra è un’altro discorso)

Antonino
Ospite
Antonino

2,3 milioni e chiede lo sconto? ….!

Duccio
Ospite
Duccio

ottime potenzialità ma si è visto poco e dopo l’infortunio mi sembra il minimo chiedere una riduzione del prezzo

forza viola
Ospite
forza viola

Tu per un ragazzo promettente ma che ha fatto solo panchina e che ora è rotto, glieli daresti ad occhi chiusi? Fenomeno!

Luciano968
Ospite
Luciano968

Sono bruscolini?

gumasa
Ospite
gumasa

considerato che ha subito un grave infortunio, è chiaro che c’è un rischio maggiore per il futuro e una ripresa più lenta.

David
Ospite
David

Si ricomincia il teatrino Corvino. Vada bene alcuni acquisti che se riscattati potremo dire acquisti riusciti altrimenti la solita mediocrità che contraddistingue il lavoro della società. Bene i giovani ma su quali basi si poggia il futuro ?

Articolo precedenteFranco Baresi ricorda Astori: “Era uomo già a 17 anni, un esempio per tutti. A Firenze il suo posto nel mondo”
Articolo successivoMilan-Fiorentina, a dirigere il match sarà Fabbri. Al Var Mazzoleni
CONDIVIDI