Cresce bene la Fiorentina: terzo posto, miglior difesa e secondo attacco non sono frutto del caso. Firenze e i tifosi piedi per terra ma sognano, e ora l’esame Inter

86



Inizio di campionato per la squadra di Pioli che supera le più rosee aspettative. Adesso l’obiettivo è continuare sulla strada intrapresa per continuare a sorprendere e vincere

Cresce, e cresce bene la Fiorentina di Stefano Pioli. La gara contro la Spal nascondeva non poche insidie per Chiesa e compagni: a Firenze arrivava una delle squadre più in forma del campionato, che aveva subito un solo gol, che si tornava a giocare solo due giorni dopo la gara di Genova contro la Sampdoria dove la Fiorentina aveva giocato un gran primo tempo.

Invece, Pioli e la squadra viola sono stati bravi a resettare tutto, trovare le giuste energie fisiche e mentali, sovrastare la Spal di Semplici in lungo e largo con una prestazione di grande carattere, di personalità, gioco e tranquillità disarmante.

Una Fiorentina che ha riportato entusiasmo, voglia di credere e sognare nella tifoseria viola. Da tempo al Franchi non si vivevano emozioni come quelle di sabato sera, ma chiaramente, come ha ricordato lo stesso Pioli a fine partita, qualcosa è cambiato in tutti da quel tremendo e tragico 4 marzo con la scomparsa di Davide Astori.

Sono passate solo cinque giornate di campionato, probabilmente troppo poche per iniziare a dare una valutazione più precisa sulla reale forza e potenzialità di questa Fiorentina ma dopo queste manciate di partite la squadra viola si ritrova terza in classifica, con il secondo miglior della serie A con 11 gol fatti, come la Juventus, e miglior difesa, con la Sampdoria, con 3 gol subiti.

Numeri importanti e che non sono frutto del caso. Da rimanere tutti con i piedi per terra? Certo che si, nel calcio i numeri dicono molto ma alla fine i valori di una squadra o l’altra emergono. Di sicuro la Fiorentina di Pioli ha dimostrato di avere grande prospettive e ampi margini di miglioramento.

Non è una squadra formata dai soliti 12-13 titolari ma quest’anno l’allenatore viola si ritrova un gruppo con ‘diversi’ titolari in più. Le ultime prestazioni di Mirallas e Hancko lo confermano e a questi bisogna aggiungere giocatori che fino a oggi sono stati in ballottaggio per giocare dall’inizio in ogni gara come Eysseric, come Edimilson Fernandes, come Dabo e non solo.

E ora arriva la prova d’esame di San Siro contro l’Inter di Luciano Spalletti. Servirà un’ottima prestazione per portare a casa un risultato positivo e confermare che questa Fiorentina può essere grande protagonista in campionato, lo dicono le prime cinque giornate di campionato che hanno iniziato a far sognare Firenze e una tifoseria intera.

86
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
zolic
Ospite
zolic

Buongiorno a tutti
Mi sono divertito venerdi contro la Spal: ho visto giocare una buona squadra che ha voglia di vittorie!
La scelta della società di puntare sui giovani è logica: dato l’impegno limitato di capitali, e sta dando i risultati.
Io credo che nei prossimi tempi ci divertiremo!!!
un saluto

CALENZANO
Tifoso
CALENZANO

se a gennaio, intendo dopo il 31, abbiamo ancora chiesa veretout e milenkovic son d’accordo

tick tack
Ospite
tick tack

da noi la davano il sabato la partita……vivi in Australia?

matteo
Ospite
matteo

in australia era domenica!!!!

Ricca
Ospite
Ricca

Casomai a Los Angeles.. in Australia rischiavano di esser già a domenica.

Ezio
Ospite
Ezio

Ma chissenefrega. Vivo alla giornata ed ho imparato a prenderla con filosofia. Mi girano quando si perde, e sono contento quando si vince. Di acqua sotto i ponti ne è passata troppo tanta come quando ad ogni inizio si sperava nel colpo grosso, in qualcosa di storico da raccontare ai nipotini. Ora seguire il calcio è come trombare una bambola gonfiabile.

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Sono il frutto di aver incontrato molte squadre da retrocessione…

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Ma, perchè uno non può esprimere un dissenso ,qualsiasi, alla squadra, od all’allenatore senza essere tacciato di infamare la società, per me ognuno è libero di dare il suo parere. Io non amo il piolo, nonostante le vittorie, insisto a dire che abbiamo poco gioco, poi quando siamo in vantaggio, utilizzando le ripartenze riusciamo ad essere convincenti. Il primo gol col chievo è un colpo di ‘ulo, lo stesso con quello contro la spal, Comunque, non smetterò mai di tifare Fiorentina, come faccio ormai da 63 anni, ho visto due scudetti, cinque coppe Italia, una coppa delle coppe, una supercoppa… Leggi altro »

Osservatorio (calcistico) di Arcetri
Ospite
Osservatorio (calcistico) di Arcetri

La redazione non ha ancora aggiornato la classifica…
Ma sbaglio o abbiamo la migliore differenza reti? Sarà merito del Chievo, ma intanto mi godo anche questa… 🙂

Carlos
Ospite
Carlos

Comunque la maglia viola con il colletto e il panta nero è la più bella degli ultimi 30 anni a mio modesto avviso !

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Il Franchi si dimostrerà un bunker non quando arriva un Chievo o una Spal, ma la Juventus, il Milan, il Napoli, la Roma, la Lazio, ecc. Sono lieto che la Viola, giochi bene, ma in trasferta abbiamo raccolto un punto su sei, ( certo rischiando di vincere a Genova…). La prova del nove con l’Inter. Poi si vedrà. Ovviamente, se la squadra gira e girano i suoi calciatori, questi diventano appetibili per i top team che non badano a spese (tanto pare che per loro il fairplay finanziario non conta…). Quindi è vero, l’altra prova del nove sarà vedere chi… Leggi altro »

Paolo Viola
Ospite
Paolo Viola

Una volta, tanto tempo fa, il Calciomercato era un appendice al Campionato. Adesso è il Campionato una appendice al Calciomercato. Tutto l’anno non si fa altro che parlare di
cessioni, rinnovi, contratti in scadenza, grandi squadre che compreranno non si sa chi, ecc. ecc. Aspettiamo i tempi indicati e godiamoci il calcio giocato! .

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Al Bilan faranno di tutto per farlo arrivare alla champions, film già visto e rivisto, il calcio italiano è questo e non cambierà mai.

Verità
Ospite
Verità

Se l’obiettivo è l’Europa per ora la viola sta andando alla grande, rispettando le due condizioni-chiave per entrarci:
-Essere quasi invincibile in casa
-Ottenere quante più vittorie possibili con medio/piccole e piccole

Per l’Europa questo basta. Unica preoccupazione: durerà?

Aliush
Ospite
Aliush

Ovviamente no, Verità. Una partenza sprint anticipa sempre un proseguimento disastroso e deflagrante. Non durerà.

Verità
Ospite
Verità

Ottimista come al solito huh?

Aliush
Ospite
Aliush

Realista, preferisco. E ti ricordo anche il prossimo trittico: Inter, Lazio e Atalanta.

schifo
Ospite
schifo

E ripensare un pò ai tre mesi estivi di mercato e a tutte quelle “mega defecate” che non hanno fatto altro che offendere e avvelenare l’ambiente viola? Probabilmente gli stessi che facevano il coro dalla Fiesole con l’unico scopo di fare il male della squadra e dei suoi veri tifosi.

Gigi
Ospite
Gigi

Titolo
L’amara verita’
Quando uno si ubriaca, non ragiona
Ecco cosa succede ai gaggi in questi giorni
Abbiamo battuto tre squadrette di postelegrafonici (l’ultima non ci ha fatto UN ….dico UN SOLO TIRO IN PORTA)
A parte Chiesa che è sul piede di partenza il resto della squadra è da commiserazione
Gia’ da martedi la realtà balzerà agli occhi di tutti, escluso gli ubriachi fuori di testa

Kikubaby
Member
Kikubaby

Quanto ti costa lasciarti andare.. Te sei sicuramnte uno di quelli che infama i DV perchè gli hanno tolto i sogni…. e poi sei tu il primo a non sognare!! Ipocrita!

Alicanteviola1
Tifoso
Alicante viola

Rode eh!!!! brutto strisciato infiltrato!

ELP
Ospite
ELP

Ecco, commiserazione: una volta tanto hai usato la parola giusta per descrivere quel che si prova nei tuoi confronti

Forza Viola
Ospite
Forza Viola

Uno come te meriterebbe che scambiassero veretout con Borca , milenkovic con Gonzalo , lafont con Neto , kalinic con Simeone ecc ecc. tanto son tutti bidoni , giusto?

VIOLA68
Ospite
VIOLA68

Ma ancora sei lì a dire i che? Ti fa ancora più idiota.

...
Ospite
...

Gigi la trottola ma quanto goderai alla prossima sconfitta della Fiorentina?
Attento però a non sporcarti le mutande, gobbo!

Articolo precedenteSerie A, il Frosinone dura 80′, poi la Juve sfonda con CR7 e Bernardeschi
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport e Tuttosport
CONDIVIDI