Cristóforo a FI.IT: “La squadra non si aspettava le dimissioni di Pioli. Al Getafe stagione sorprendente”

20



Le dichiarazioni del centrocampista uruguaiano, autore di una buona stagione nella squadra allenata da José Bordalás che lotta per la Champions

Nelle due stagioni a Firenze ha collezionato 34 presenze totali. Quest’anno è tornato in Liga ed è sceso in campo in 19 occasioni (8 da titolare), in una squadra che lotta per la qualificazione alla prossima Champions League. Il centrocampista di proprietà della Fiorentina, Sebastián Cristóforo è tra i protagonisti, anche se non con un ruolo di primissimo piano, della grande stagione del Getafe, attualmente al quinto posto nel campionato spagnolo a una sola lunghezza dal Siviglia. L’uruguaiano si è concesso in esclusiva ai nostri microfoni per parlare della sua esperienza con Los Azulones e della stagione del club viola:

Come procede l’esperienza al Getafe e cosa è cambiato rispetto a Firenze?

“Sto molto bene, ho molta più possibilità di giocare. Sono contento. A Firenze il primo anno con Sousa ho avuto diverse occasioni per giocare: mi alternavo, ma giocavo ed ero felice. I cambiamenti che ci sono stati alla Fiorentina mi hanno tolto spazio. Bisogna dire che qui la squadra ha molti giocatori buoni: stiamo lottando per un posto in Champions che è una cosa abbastanza insolita per questa società. Siamo contenti e vogliamo provare ad arrivare il più in alto possibile, ma siamo anche consapevoli che lottiamo con squadre molto forti. Qui tutte le partite sono difficili ed è un campionato molto equilibrato: qualunque squadra può fare risultato contro chiunque”.

Cosa ti è mancato nella tua esperienza in viola?

Non lo so. Io ho sempre cercato di dare il meglio negli allenamenti, poi spettava all’allenatore fare le scelte. Negli ultimi tempi non trovavo spazio e non ero nelle idee dell’allenatore. Quindi ho deciso di andarmene per giocare e avere più minuti“.

Con Bordalás invece?

“Ogni allenatore è differente. Lui ha un’idea di gioco diversa e sta molto vicino ai giocatori. Trasmette fiducia e parla molto. Le sue scelte ovviamente poi sono in base alla partita e al meglio della squadra. Alla fine credo che venga ripagata la costanza e il sacrificio per avere delle opportunità. Sono molto contento così come i miei compagni che non si aspettavano di trovarsi in questa zona di classifica a questo punto della stagione. Mancano ancora delle partite e dobbiamo continuare a lottare”.

Ti saresti mai aspettato le dimissioni di Pioli?

“Sono decisioni personali e ognuno le può vedere dal proprio punto di vista. Sono difficili da commentare. Adesso la società ha scelto un nuovo allenatore che ora dovrà portare avanti la squadra e cercare di arrivare più in alto possibile”.

Hai avuto modo di parlare con qualche tuo ex compagno?

“Si, abbiamo una chat con i sudamericani. Ci sentiamo dopo ogni partita e mi fa piacere che stiano giocando. Mi hanno raccontato cos’è successo con Pioli e neanche loro si aspettavano le sue dimissioni. Non posso dire altro perché sono cose di spogliatoio. Adesso devono pensare a lavorare bene per le prossime partite”.

Come vedi la Fiorentina per la semifinale di Coppa Italia con l’Atalanta?

“La vedo bene: è una squadra che può sempre competere perché ha giocatori di talento. E’ una squadra che non molla mai. Credo quindi che possa vincere e ottenere la qualificazione alla finale. Sicuramente le auguro il meglio”.

Ti ha sorpreso la stagione di Iličić?

“No, perché conosco la qualità del giocatore che aveva fatto bene anche alla Fiorentina. All’Atalanta sta giocando a un livello eccezionale e ha dimostrato che quando sta bene può fare la differenza”.

Il tuo futuro?

“Sono un giocatore della Fiorentina. Mancano ancora sei o sette partite che per noi sono tutte finali, e poi si parlerà del mio futuro. Il Getafe ha un diritto di riscatto ma non si sa ancora se lo eserciterà, dobbiamo aspettare la fine del campionato. Sono concentrato al 100% per finire il campionato qui, ma guardo le partite della Fiorentina perché comunque ho ancora tanti amici. A Firenze mi sono trovato bene, c’è una bellissima squadra e una grande società. Alla Fiorentina ho giocato l’Europa League quando c’era Sousa e credo che ogni giocatore abbia l’ambizione di giocare le competizioni europee. Ancora comunque non c’è nulla di deciso. Io voglio giocare e stare bene con la squadra, vedremo come finirà”.

 

 

 

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
desolati
Ospite
desolati

Questo ti si ripresenta come il peperone a colazione insieme allo stallone Thereau, al mitico Maxi Oliveira e a Saponara che almeno classifico come calciatore e se sta bene può dir la sua..cmq Firenze città ecologica da quando é tornato il Fattore con tutti i suoi bei bidoni..

Le Valdazze
Ospite
Le Valdazze

Grande Cristoforo ! Non è che magari puoi mettere una parolina buona con il Getafe e far assumere Corvino ?

Sheykan
Ospite
Sheykan

non è titolare ma molte volte ha giocato. Forse fa solo il compitino ma ha anche giocato da titolare…non ha fatto solo panca. La sua squadra sta lottando per un posto in champions…! Siamo sicuri che non sarebbe bono per noi tenerlo?? Siamo così importanti per avere un mezzo giocatore che però sta contribuendo alla causa champions?? O forse bisognerebbe abbassare la cresta e pensare che ad oggi siamo noi Fiorentina non più alla sua altezza?? Son convinto che ogni allenatore deve avere i giocatori utili al suo gioco. Benassi con Pioli gioca…con Montella anno prossimo giocherà poco. Hugo ha… Leggi altro »

Momo
Tifoso
momo

Un mezzo disastro, ma per prendere Gerson tanto valeva tenerci lui. Poteva giocare (male) come regista.

Fabius via dell'Oriuolo
Ospite
Fabius via dell'Oriuolo

Chi??

Mau 46
Ospite
Mau 46

Lui è tutta la compagnia in giro per il mondo in prestito, retaggio del grande Corvino, c’è li ritroveremo tutti sul gozzo a giugno. Quale sarà mai il Direttore Sportivo ,o pomposamente alla Corvino “direttoregeneraledellareatecnica” , che verrebbe a sostituirlo a Firenze con l’obbligo e la necessità di vendere almeno “UNA VENTINA DI BIDONI PATENTATI Made in Corvino” oltre alla normale campagna cessioni???????
E così a Firenze si continuerà a crucciarsi la Presenza del Magnifico Rettore della Libera Università Vernolese e del Salento.

Fabio
Ospite
Fabio

Tornerà insieme a Thereau, Saponara e tutti gli altri capolavori dell’incapace… Ma il prossimo anno abbiamo Rasmussen che ad Empoli non gioca nemmeno quando manca mezza difesa…

Bischero
Member
Bischero

Vabbe dai fabio che vuoi che siano per noi 7 milioni

Daroou
Ospite
Daroou

A luglio avremo sul groppone nuovamente: Maxi Oliveira (non é titolare nemmeno in Paraguay), Cristoforo, Saponara, Salifu, Zeknini, Diks, Eysseric, Graiciar… Buon lavoro a chi dovrá trovargli un’altra sistemazione.

Fazioso Viola
Ospite
Fazioso Viola

Maxi Oliveira è

Fazioso Viola
Ospite
Fazioso Viola

Maxi Oliveira mi sembra sia venduto, Cristoforo, Esseiric, credo che quel poco che sono costati si possa riprendere… Zeknini e Dicks sono giovanissimi, si sono pagati un paio di milioni, credo che una plusvalenza sia sicura, prima.o poi…Saluti è stato acquistato per la primavera 5 o 6 anni fa, è sempre stato in prestito, non credo che sarà una rimessa.clamorosa, se anche si dovesse regalare….più complesso il discorso Saponara; qui è probabile una minusvalenza, ma comunque non clamorosa, è poi lui è stato una scommessa…è andata non bene, ma quando è stato preso tutti erano d accordo…..insomma voglio dire, può… Leggi altro »

Fantasma
Tifoso
Fantasma

http://www.fiorentina.it/ufficiale-maxi-olivera-va-al-club-olimpia-prestito-diritto-riscatto/amp/…invece thereau è in prestito secco: “Cyril THEREAU – al Cagliari, prestito secco.”

Bischero
Member
Bischero

Fazioso ma se togli drago che con l ultima partita si è fatto notare quanto pensi di guadagnarci dagli altri….

Asti_Viola
Tifoso
Noble Member
Asti_Viola

Io Saponara lo ripiglierei.

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

E’ vero che gioca di più: 466 minuti, neanche 5 partite intere! Sarà sicuramente rispedito a Firenze.

Antonio4e8a
Tifoso
Antonio Rossi

Con i tifosi che abbiamo c’è poco da sperare

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Hai ragione Sig. Rossi, infatti questa mole impressionante di bidoni è arrivata a Firenze per volere dei tifosi. Come darti torto..

Ale72
Ospite
Ale72

Cosa centrano i tifosi ,queste sono cose di campo. Se uno e’ bravo gioca senno’ panca

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

questo antonio rossi sono quasi certo sia lo stesso che su fb si chiama rossi andrea e fa gli stessi discorsi a beota. Sempre colpa dei tifosi, meno male però che c’è lui a fare il tifoso pro, ogni vittoria bisogna ringraziarlo personalmente. Deve essere per quello che le si pareggiano tutte.

Bani Obeso
Ospite
Bani Obeso

ma guarda un po’ se non è quello che ad un tifoso di Brindisi come commento ha fatto riferimenti alla sacra corona unita… ti permetti ancora di parlare dei “tifosi che abbiamo”? Persona schifosa, vergognati.

Articolo precedenteCasarin: “Arbitri, non siate in competizione. Falli di mano? Non può essere sempre rigore”
Articolo successivoChampions League: stasera la Juventus si gioca l’accesso alle semifinali contro l’Ajax
CONDIVIDI