Cuadrado marcatore multiplo. Vargas come Gilardino e Mutu…

    0



    Cuadrado Fiorentina UdineseLa partita di ieri sera, o meglio, i gol di Pasqual e Cuadrado, e le parate di Neto sono ancora negli occhi di tutti. E probabilmente ci rimarranno a lungo, perché certe emozioni sono indelebili. Vanno oltre il tempo che passa. Oltre i personaggi che si susseguono. Però, l’enfasi del momento e la gioia irrefrenabile per il passaggio del turno e l’approdo alla finalissima di Roma, hanno di fatto e giustamente messo in secondo piano i numeri del match. E allora ecco che scopriamo qualche curiosità…

    CUADRADO COME JOAQUIN: MARCATORE MULTIPLO. Con la spettacolare rete segnata all’Udinese ieri sera, Juan Guillermo Cuadrado è il secondo marcatore viola ad aver timbrato il cartellino in tutte e tre le competizioni. Infatti, il colombiano è andato a segno in campionato (sua la doppietta che valse la vittoria a Verona contro il Chievo il 27 ottobre scorso), è andato a segno in Europa League (1 gol nell’andata dei preliminari, in Svizzera, contro il Grasshopper; 1 gol in casa contro il Pandurii; 1 un gol in casa contro il Dnipro) ed è andato a segno in Coppa Italia (segnando ieri sera il gol del 2-0). Per un totale, in questa stagione che ancora ha da dire molto, di 6 gol. Abbiamo detto… il secondo marcatore viola della stagione ad aver segnato in tutte le competizioni, perché il primo ad averlo fatto è stato lo spagnolo Joaquin. Per lui: 1 gol in campionato indimenticabile contro la Juventus, 1 gol in Coppa Italia contro il Chievo Verona e 2 gol in Europa League contro Pandurii e Dnipro (come Cuadrado).

    VARGAS, 7 MINUTI PER RAGGIUNGERE UNA COPPIA GOL. E poi c’è chi, ieri sera, oltre al passaggio del turno ha avuto altro da festeggiare. Niente di straordinario, s’intende. Ma un altro piccolo traguardo. Un altro piccolo gettone di presenza (7 minuti, compreso il recupero finale) che è valso a Juan Manuel Vargas l’aggancio alla coppia Gilardino-Mutu nella speciale classifica dei giocatori più presenti dell’era Della Valle. Subentrando al 44’ del secondo tempo a Joaquin, infatti, ieri sera il peruviano ha raggiunto quota 143 presenze con la maglia della Fiorentina (condite da 20 gol), proprio come Adrian Mutu (143 presenze e 69 gol) e Alberto Gilardino (143 gol e 59 gol). 143 partite, quelle del numero 66 viola, così suddivise: 118 presenze e 16 gol in serie A, 17 presenze e 3 gol in Champions League, 8 presenze e 1 gol in Coppa Italia. 143 partite, infine, che gli hanno permesso di insediarsi al 10° posto dei più fedeli alla Fiorentina dei Della Valle, dove spicca in cima spicca il capitano, Manuel Pasqual.

    ECCO LA CLASSIFICA DEI PIU’ PRESENTI

    1° Pasqual 294 presenze, 7 gol

    2° Montolivo 258 presenze, 18 gol

    3° Gamberini 224 presenze, 6 gol

    4° Donadel 219 presenze, 6 gol

    5° Frey 218 presenze, 222 gol (subiti)

    6° Jorgensen 182 presenze, 17 gol

    7° Dainelli 174 presenze, 8 gol

    8° Ujfalusi 149 presenze, 2 gol

    9° Kroldrup 146 presenze, 6 gol

    10° Mutu 143 presenze, 69 gol

           Gilardino 143 presenze, 59 gol

           Vargas 143 presenze, 20 gol