Cutrone, gara di sacrificio e un gol annullato. Ottima l’intesa con Chiesa

4



L’attaccante fermato dal guardalinee al San Paolo (dopo un gran gol): altro che centravanti statico. Si è integrato subito nella Fiorentina.

Cutrone in pochi giorni ha segnato all’esordio da titolare e a Napoli si è messo al servizio della squadra. L’ex giocatore del Milan, tra l’altro, aveva anche trovato il gol al San Paolo ma la sua posizione iniziale era di fuorigioco. Insomma, Cutrone c’è e non è un centravanti statico. Il suo dinamismo è fondamentale, così come l’intesa con Chiesa che affonda le radici dall’esperienza con la Nazionale Under 21. I due si cercano, si trovano, si lanciano e duettano che è una meraviglia, scrive La Repubblica.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
GOMBLODDO
Ospite
GOMBLODDO

Vlahovic è 10 volte più forte di sto brodo ex milanista!!!

Alex586
Member
Alex586

E’ da un sacco di tempo che dico che è un gran giocatore. Ma c’è un mucchio di gente che si diverte a dire che è uno scarpone…. forse perché fa rima.

r oberto
Ospite
r oberto

Ottimo CUTRONE

Vladimiro
Ospite
Vladimiro

Magari dico una bischerata, ma vista la propensione alla corsa di Vlahovic, e il suo strepitoso sinistro, lo vedrei meglio come attaccante esterno destro in un tridente (quando ci sarà il centrocampista “di gamba” a fare filtro a centrocampo) con Cutrone al centro e Chiesa a sinistra……

Articolo precedenteDa Duncan a Kumbulla: settimana di mercato. Occhio alla sorpresa dalla Spagna
Articolo successivoCommisso: “Chiesa non ha chiesto la cessione. Noi non vendiamo nessuno, a meno che…”
CONDIVIDI