Cyril Thereau: media punti da Europa. 17 punti in 9 gare con lui in campo

7



Si concentra su Cyril Thereau il Corriere Dello Sport. E’ l’amuleto della Fiorentina, con lui in campo i viola viaggiano ad una media da Europa. Senza, il francese i viola hanno messo insieme un solo punto in cinque gare. 4 gol e 2 assist fin qui realizzati dall’ex Udinese con la maglia gigliata. Ed in 9 gare totali, la Fiorentina ha messo insieme 17 punti sui 18 complessivi fin qui totalizzati. Dunque, se Cyril fosse stato sempre presente, mantenendo il trend registrato fin qui, ecco che la Fiorentina si ritroverebbe ben oltre quella terra di mezzo della classifica di oggi. La proiezione matematica vedrebbe i viola balzare almeno al pari della Sampdoria, 26 punti abbondanti, dunque con un passo europeo nelle proprie corde.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
wefoiwefj
Ospite
wefoiwefj

Purtroppo, e lo dico perché mi piacerebbe vedere con la Viola giocatori di maggior tasso tecnico, non si riesce a capire l’importanza di Thereau in campo. Profondità, spazi, gioco senza palla, esperienza, non si tira mai indietro. è fondamentale.

Kozak
Ospite
Kozak

Mah?!! Io credo che continuare ad illudere la gente serva solo ad alimentare il malcontento. Ogni mezza buona partita giocata si parla di 7.m posto. Una follia.La Fiorentina attuale è da 12.mo 14.mo posto punto più punto meno. Abbiamo troppe lacune sui lati e solo un’accurato cambio tattico e l’acquisto di almeno 3/4 calciatori di prima fascia potrebbero invertire la rotta che personalmente credo che sia già tracciata.Abbialo giocato quasi un intero girone ed abbiamo già visto tutto. Tante partite perse, altre pareggiate per miracolo alcune vinte anche con un po’ di fortuna. Le uniche partite dominate in lungo ed… Leggi altro »

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Della Valle VATTENE !!!

marco78
Ospite
marco78

questo ci fa capire la pochezza dell’operato di pandaleo, a me Cyril piace però si vuol fare una squadra giovane e il meglio che ci s’ha è un giocatore “anziano”, come mai le altre squadre prendono giovani un po’ più valenti. Quindi caro pandaleo te spari a caso poi ogni tanto ti va di fortuna con qualcuno.

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Non per difendere Pandaleo, ma se hai un allenatore che non prova le soluzioni che una rosa gli da, lui c’entra fino a un certo punto. Gli errori del d.s. sono sotto gli occhi di tutti. Non è stato capace di prendere due terzini decenti, però ha preso tre centrali che si stanno rivelando buoni, perché insistere coi terzini non buoni? Ha preso Simeone pensandolo come prima punta, Simeone non è una prima punta, perché continuare a schierarlo come prima punta? Thereau è buono, ma non è nemmeno lui una prima punta. Hai Babacar che è una prima punta, che… Leggi altro »

Aliush
Ospite
Aliush

Ricapitoliamo. Uno dei migliori in squadra è un attaccante di 35 anni che ha avuto il top in carriera in Udinese e Chievo. Bene…..poerannoi (senza offesa per il buon Cyril….)….

Ponzio
Tifoso
ponzio

Ricapitolando: ci sono dei giocatori che dobbiamo demonizzare e alcuni che dobbiamo esaltare. Le valutazioni tecniche non contano. Siamo d’accordo che Cyril è stato un ottimo acquisto, ma esaltarlo come salvatore mi sembra eccessivo. Simeone deve essere demonizzato perché ha segnato senza rigori 4 reti e fatto 2-3 assist. Forse un pochino più di equilibrio non guasterebbe. Secondo me Simeone servito da un trequartista e dallo stesso bravissimo (ma un po’ egoista) Chiesa, potrebbe segnare qualche rete in più.

Articolo precedenteSportiello fa 100 in Serie A, e vuole restare alla Fiorentina: costa 5,5 milioni
Articolo successivoOggi Primavera in campo per la Coppa Italia: di fronte il Milan agli ottavi
CONDIVIDI