Da boom a flop: Gerson, qual è la vera versione?

48



Il brasiliano è partito fortissimo con il Chievo, poi ha deluso nelle successive gare. Qualità (potenziale) e tanta discontinuità.

Una sorta di montagne russe. L’esordio spettacolare, con gol e assist, poi tre gare deludenti. Da insufficienza in pagella. È il saliscendi di Gerson. Promesso talento brasiliano, ancora molto giovane – classe ’97 – considerato un predestinato. Qualità e mezzi fisici, ma anche limiti di continuità. Lo sanno bene a Roma, dove Sabatini lo prese per oltre 16 milioni dal Fluminense nel 2016 e tra Spalletti e Di Francesco ha giocato appena 16 gare da titolare in due anni (42 complessive) con pochissimi spunti decisivi. E tanta panchina.

BOOM INIZIALE. “Gerson qualche segnale l’ha dato. Giocatore indolente. Non ha capito che deve sfruttare le sue enormi qualità fisiche. Non sfida mai l’avversario. Si accontenta. Gli dicono di giocare semplice ma esagera“, ha commentato proprio Sabatini un paio di mesi fa. Una doppietta a Firenze contro i viola in maglia giallorossa, e poco più. Quindi l’arrivo in prestito secco alla Fiorentina (formula che ha fatto molto discutere), e l’esordio grandioso contro il Chievo. Gol in avvio e assist con giocata spettacolare per Chiesa nella ripresa. Tutti a stropicciarsi gli occhi, al Franchi, convinti di avere di fronte un nuovo crack.

PRESTAZIONI NEGATIVE. Poi la gara così e così contro l’Udinese, e due trasferte complicate a Napoli e a Genova. Raffica di 5 e 5,5, diversi palloni persi (ben 4 a Marassi, il peggiore dei viola) e poca personalità (solo 21 palloni giocati e appena 14 passaggio riusciti). Un bel calo, per un giocatore che deve crescere e trovare la sua dimensione. In un nuovo ruolo (mezz’ala invece che esterno alto), in un nuovo centrocampo e in un nuovo ambiente. I colpi ci sono, Pioli lo ha voluto fortemente in estate e ora ci sta puntando con forza. L’unico centrocampista partito sempre titolare nelle prime quattro gare, con 288 minuti giocati. Un imprescindibile in mezzo per il tecnico viola, che ne capisce le potenzialità e aspetta di vederlo a pieno regime.

DOPPIA FACCIA. C’è, però, da lavorare. Specie sulla continuità, sulla tenuta nella singola partita, sulla capacità di incidere e scegliere la giocata giusta nel giusto momento. Perché le giocate dell’esordio al Franchi contro il Chievo sono da giocatore vero, ma le prestazioni seguenti sono state poi mediocri. Quale, dunque, la vera versione di Gerson? Se in giornata può essere decisivo, altrimenti può penalizzare la prestazione dell’intero reparto (come successo in più occasioni a Marassi ma anche a Napoli). Pioli gli darà ovviamente ancora fiducia, convinto delle possibilità di crescita del brasiliano. Che è ancora giovane ed ha tanto da imparare. Con la Spal, però, Gerson potrebbe anche partire per la prima volta in panchina. Logica delle turnazioni e conseguenza delle ultime prove opache. Tocca a Pioli valutare il recupero tra oggi e domani. In attesa di ritrovare, magari al Franchi, il miglior Gerson.

48
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
La Spezia viola
Ospite
La Spezia viola

TOp, Deve trovare continuità

gioranda
Ospite
gioranda

Flop

Conte de Pippus
Ospite
Conte de Pippus

Gerson è un mediocre. Se fosse forte col cavolo che la roma lo cede. Adatto ad una viola, purtoppo, mediocre.

tomcat
Ospite
tomcat

Ma quale flop, ditemi nel secondo tempo, ieri, chi ha giocato bene nel mezzo al campo anche Veretout ha fatto poco e Edinilson, ho detto bene, ha fatto peggio. La verita’ e’ che piolo , con una rosa migliore di quella dell’anno scorso, non ci ha capito niente, fa un 4-3-3 dice lui con quattro difensori piu’ chiesa che si e’ sfiancato, 3 soli centrocampisti senza uno che rompe le trame degli avversari come Dabo e 3(?) attaccanti, quando Pjaca non e’ attaccante, chiesa che ha fatto spesso il quinto in difesa, che ha sbandato spesso a napoli e nel… Leggi altro »

LEMAC
Ospite
LEMAC

La versione vera anzi probabile è che sia un flop.

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

Ce lo vedo Pioli a cantargli “Braziiil, lalallalalallalalà” come Oronzo Canà con Aristoteles….con la retina in capo….

Lazzard
Ospite
Lazzard

Ha potenzialità ed un discreto margine di miglioramento. Quello che manca al ragazzo è l’esperienza e la continuità. La Roma ha fatto bene a darlo in prestito e credo che otterrà un buon giocatore se vorrà aspettarlo tra un 2-3 anni.

Lo Zio
Ospite
Lo Zio

Essendo prestito secco ce ne frega poco cosa diverrà. Io gli preferirei sempre altri che sono nostri.

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

Non era un campione prima,e non è un bidone ora…è Gerson……

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Non è un bidone, è molto semplicemente il classico brasiliano bravo tecnicamente, con poca capacità di concentrazione e ancor meno consistenza nell’arco della partita. Ne abbiamo visti decine in Italia, pagati belle cifre, arrivati con squilli di tromba e poi spariti dal calcio che conta. Meno male che in questo caso la fregatura l’ha presa la Roma che, dopo averlo tenuto un anno quasi sempre in panca, l’ha mandato qua gratis nella speranza che potesse diventare un giocatore vero, da campionato italiano. Ma ho l’impressione che dovranno mettere a bilancio una minusvalenza i giallorossi. Evidentemente tutti fanno errori, anche a… Leggi altro »

Luigi
Ospite
Luigi

Io resto sempre più allibito da questi articoli. Prima osannate un giocatore e due minuti dopo siete subito pronti a sprofondarlo sotto terra se sbaglia due partite a 21 anni..

Ezio
Ospite
Ezio

Buona la seconda. Però siccome ci mise due pere l’anno scorso, prima che Piolo se ne accorga anche se hanno il GPS in allenamento, devono passare ancora alcuni mesi.

cerbero
Ospite
cerbero

pewrsonalmente vi dovete dare una calmata. siamo alla quarta. datevi pace.

Socrates
Ospite
Socrates

Personalmente penso che Dabo sia uno dei migliori centrocampisti in viola. Benassi, Gerson e Edmilson mi sembrano delle mammolette. Eppure hanno davanti un esempio come Veretout. Stiamo rinunciando alle sue incursioni e cio’ mi risulta incomprensibiele ieri è salito una volta e per poco Mirallas faceva goal sul suo passaggio. Comunque se Pjaca, Mirallas e Gerson migliorassero come tutti ci aspettiamo il rendimento della squadra sarebbe esplosivo e ci divertiremmo un sacco. Pjaca è uno forte ma forte assai. Gerson qualcosa l’ha fatta intravvedere Mirallas qualche buon colpo lo ha. Non credo siano al top anzi credo proprio il contrario.… Leggi altro »

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Dabo è uno dei nostri migliori centrocampisti? Ma l’hai visto che piedi ha? Può andar bene in certe occasioni, visto il fisico e la voglia di fare, ma se si parla di calcio è un mondo diverso. Andiamo, su, va bene che il calcio è materia assolutamente opinabile, ma a tutto c’è un limite. Almeno, dovrebbe esserci.

UnoViola
Ospite
UnoViola

Assolutamente d’ accordo con Socrates… Veretuot deve ritornare nelle sua posizione che non è certo quella attuale dove lo vedo molto sacrificato. E’ vero che quando riesce a sganciarsi inventa sempre qualcosa di interessante e ha fornito una assist a Mirallas che mi ha fatto saltare sulla seggiola. Solo che PIoli non la pensa cosi’…..

Francoviola
Tifoso
Francoviola

Non è mai stato un boom, anche nella tanto osannata prima gara, per due terzi di partita non si è visto e a centrocampo ci vorrebbe continuità. Gli preferisco di gran lunga sia Dabo che Edimilson, meno classe teorica ma più temperamento.

Alebg
Ospite
Alebg

Gerson non è certo un boom.. Ma nemmeno un flop.

Warren
Ospite
Warren

che Pioli sia bravissimo in qualcosa mi pare esagerato. Comunque di meglio non c’è e quindi speriamo …

jerac
Ospite
jerac

Buona tecnica, e quella nessuno la mette in discussione, ma anche lentezza esasperante e un furore agonistico approssimativamente pari a quello di un frate francescano. Diciamolo chiaramente: è un giocatore esageratamente moscio; con l’intensità con cui gioca parteciperebbe spesso alle partite da spettatore non pagante. Messo in campo con continuità ed affiancandogli due centrocampisti rocciosi (quindi mai insieme a Benassi) forse, tra alti e bassi, in qualche modo, potrebbe anche diventare un giocatore vero (personalmente ci punterei molto poco), ma occorre anche considerare che i costi della crescita sarebbero a carico della Fiorentina (in termine di prestazioni impalpabili che sicuramente… Leggi altro »

camparino
Ospite
camparino

io penso che se uno e’ tesserato con la roma dovrebbe giocare nella roma.

gerson non e’ che dovrebbe stare in panca, gerson se ne dovrebbe proprio andare e nel frattempo facciamo con quelli che abbiamo.

abbiamo dabo, veretout titolari in mediana.
ferdandes vice dabo, norgaard vice veretout

dido
Ospite
dido

basta chiederlo a chi lo ha osannato? Se mandato via a fretta e furia da roma ci sarà un motivo? Ma poi….chissenefrega di stò pippone! Non è manco nostro!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Leo
Ospite
Leo

Simile a babacar per atteggiamento ed indolenza. Non può essere titolare a centrocampo a causa della sua incostanza…

ruiunico10
Ospite
ruiunico10

la stiamo facendo troppo lunga anche su Gerson . il giocatore c’è e sa giocare al calcio , il suo problema e tutti lo sapevano , è caratteriale . Sarà molto complicato per Pioli riuscire a fare in modo che dia sempre il 100%

Batigol,pc
Ospite
Batigol,pc

Se il problema è solo quello caratteriale allora più che un allenatore ci vorrebbe uno psicologo.Ho la sensazione che tra un mese questo va in panchina o in “poltrona”a fare qualche “seduta”.Condivido al 100% il commento di Francoviola.

DM1984
Ospite
DM1984

Per me ha qualità enormi e Pioli deve lavorarci psicologicamente. E Pioli è bravissimo in questo. Io ho fiducia.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Insomma Gerson in attesa, (forse fuori ruolo) Pjaca in attesa, Mirallas in attesa. Cominciano ad essere troppi i talenti che dobbiamo aspettare (ci metterei pure Norgaard). Oggi questi sono i titolari pronti: Lafont/Dragowski – Milenkovic/Pezzella/Hugo/Biraghi/Hancko – Varetout/ Benassi/Edmilson/Dabo – Simeone/Eysseric/Chiesa/Montiel/Vlahovic.
Però giocando sempre con gli stessi rischiamo di fare qualche partita solo con la primavera. FV

LUK66
Ospite
LUK66

ANCHE ILICIC ERA DISCONTINUO, IO PREFERISCO I GIOCATORI COSTANTI NEL RENDIMENTO.
QUELLI CHE GIOCATO DA CAMPIONI UNA PARTITA SU 3 NON MI PIACCIO PROPRIO.
O SEI FOTE SEMPRE OPPRE NO PUNTO.

SALUTI

Giuliano Malandrucco
Ospite
Giuliano Malandrucco

Questo è davvero un problema , perchè se è vero che Gerson è un pò, come dire, emotivo, credo che ci sarà da stargli vicino con grande spirito di gruppo, perchè mi pare che abbia qualità da vendere.
Dai Gerson e FORZA VIOLA

Davide Baroncini
Ospite
Davide Baroncini

Ne avesse voglia.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Per il momento, gli acquisti bomba di questo mercato sono imbarazzanti salvo il quizzo contro il Chievo.Speriamo bene.

Calabria
Tifoso
Toniviola56

Gerson è la fissszione 18-19 di Pioli e fino a quando non si convince che star dietro a questo qui è tempo perso a centrocampo ci saranno sempre problemi. La squadra va bene, difesa e attacco ok ( in panchina si porti montiel di gran lunga superiore a Sottil per risparmiare Chiesa che fa un lavoro massacrante) , nel mezzo e’ più utile Dabo

Francoslo
Tifoso
francoslo

Difficile farlo partire da titolare contro la Spal, meglio in partita. Poco disciplinato, sbaglia anche troppo, mettendo la squadra in inferiorità numerica. Bisogna capire se il ragazzetto quest’anno (di purgatorio) vuol veramente giocare CON i compagni – o quando ne ha voglia, da solo. Ma ha talento, si vede.

MARIO
Ospite
MARIO

E’ l’atteggiamento che lascia perplessi. Si sente già un campione e fa giocate complicate che lo portano spesso a perdere palla con pericoli costanti per tutta la squadra. Se non diventerà più umile cercando la giocata semplice temo che sarà destinato alla panchina anche a Firenze.
Desidero vedere in campo Norgaard il danese preso come sostituto di Badelj che ha giocato già nella Bundesliga tedesca ed in quella danese. Solo con la sua presenza potremo rivedere Veretout nella sua posizione dí centrocampista di sx lanciato verso la rete avversaria.

stefano
Ospite
stefano

i soliti articoli e commenti. O scudetto o retrocessione.. Mai mezze misure.

joretti
Ospite
joretti

Un giocatore che fa una partita buona ed altre NO, non è una schiappa. La schiappa è quello che non azzecca niente. Si tratta solo di schierarlo al posto giusto nella formazione giusta. La Roma l’ha ceduto perchè nei moduli in cui gioca non è necessario. Basti pensare che un giocatore come Dybala potrebbe non trovare posto nella Juventus in prima squadra. Tutti quelli che dicono: “Se era buono se lo tenevano” significa che di calcio sono ancora all’asilo. Pure Salah, se era buono se lo teneva il Chelsea, invece……………..

zinzo
Ospite
zinzo

PECCATO PERCHE ERA PARTITO ALLA GRANDE !!! MA ORA SI STA RIVELANDO UN BEL FLOP !!!!! MA D’ ALTRONDE SE ERA UN GIOCATORE VELIDO NON ERA A FIRENZE !!! LA ROMA SE LO TENEVA STRETTO , VISTO CHE ANCHE LORO QUEST ‘ANNO NON è CHE PER ORA ABBIANO MOLTO DA SCIALARE !!!!

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

HANNO 385 ATTACCANTI……SMETTI PEPPIACERE……………….

zinzo
Ospite
zinzo

NE POSSONO AVERE ANCHE 400 DI ATTACCANTI !!! MA A TE TOCCA SEMPRE I PIU BALORDI !!!! QUELLI BUONI SE LI TENGONO STRETTI !! E NON LI DANNO CERTO A QUEL BABBALEO DI CORVINO IN PRESTITO SECCO !!!!!

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Gerson, per rendimento in campo (non dico realizzativo) va molto vicino a quello del Babacar nostro
dell’ultimo anno.

Cico56
Ospite
Cico56

Se era buono buono la Roma non ce lo dava, ma crede nelle capacità di questo ragazzo quindi lo ha mandato a farsi le ossa in una squadra dalle pretese inferiori ma tenendoben stretto il cartellino di proprietà. Non possiamo puntare su di lui, perchè se è buono e matura se ne andrà via senza lasciare niente altro che problemi per la sua sostituzione, se non matura noi abbiamo perso un anno dietro a niente. Dobbiamo invece puntare su giocatori nostri o che potrebbero restare con noi se buoni. Fossi l’allenatore, (ma non pretendo tanto, sono solo un tifoso) lo… Leggi altro »

Beppe
Ospite
Beppe

È mezzo e mezzo

Sergiop-Roma
Tifoso
Sergiop - roma

Ora non distruggiamolo. il giocatore c’è ma bisogna avere tempo. Gioca in un diverso ruolo. D’altronde il francese Eysseric ci ha messo un anno x ambientarsi e dimostrare quanto vale, ancora tutt’ora non lo sappiamo, diamo tempo a Gerson. Abbiamo dato via Saponara, che è stato con noi + di un anno…

Daroou
Ospite
Daroou

se ci mette un anno ad ambientarsi siamo bell’e fregati visto che é in prestito secco… speriamo si muova prima!

andrea
Ospite
andrea

L’hanno già detto a Roma, ne gioca 1 bene e 3 male.

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

A me non è piaciuto affatto neanche l’altro Emilson come si chiama.

il lenzolaio
Ospite
il lenzolaio

Gerson, pagato tantissimo dalla Roma per le sue potenzialità, poi all’atto pratico il giocatore è molto molto discontinuo, come disse Sabatini che lo comprò, NON LO RIPRENDEREI ASSOLUTAMENTE! Poi per la mediocrità che abbiamo in rosa, qualche partita la può fare da fenomeno……

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

Gerson qualche segnale l’ha dato. Giocatore indolente. Non ha capito che deve sfruttare le sue enormi qualità fisiche. Non sfida mai l’avversario. Si accontenta. Gli dicono di giocare semplice ma esagera“, – PENSO CHE IL VERO GERSON,PURTROPPO X NOI,SIA QUELLO DESCRITTO DA SABATINI

Articolo precedenteFormazioni a confronto: Pioli sorprende con Gerson, non con Pjaca
Articolo successivoMaresca positivo, ma che errore il fallo fischiato a Quagliarella: poteva costar caro…
CONDIVIDI