Da Cuadrado a Ilicic, l’ultima settimana di mercato della Fiorentina

0



Rush finale, mercato nel vivo e trattative che si infiammano. Da Destro al Milan ai movimenti dell’Inter, ma la Fiorentina come si muoverà? Al primo (e forse anche al secondo, terzo e quarto) punto dell’ordine del giorno c’è un solo nome: Juan Guillerme Cuadrado. Il futuro del colombiano si scriverà nelle prossime ore. La situazione? Ve l’abbiamo anticipata in serata (clicca qui per leggere la nostra indiscrezione): la Fiorentina, a quanto ci risulta, avrebbe aperto in maniera importante alla cessione. Non più soltanto con l’ormai famosa clausola rescissoria, che avrebbe portato nelle casse della società viola 35 milioni cash, ma anche per una cifra inferiore, purché con un’offerta da formalizzare e definire entro venerdì prossimo. A queste condizioni, Cuadrado sarebbe pronto a lasciare la Fiorentina già in questo mercato. 
E il resto? Poteva partire Kurtic, ma l’emergenza che sta colpendo il centrocampo viola lo ha reso pedina preziosa quantomeno numericamente. Vedremo negli ultimi giorni se l’Atalanta deciderà di fare sul serio, nel caso la Fiorentina dovrebbe subito cercare un sostituto ed i pensieri tornano, soprattutto in caso di cessione di Cuadrado, al sogno di pochi mesi fa: Fernando dello Shakthar Donetsk. Il futuro di Ilicic è ancora in bilico: partirà, al 99,9%, con l’offerta migliore per lui e per la Fiorentina. In questo momento con i viola è in vantaggio il Bologna (1 milione per il prestito e 4 per il riscatto), ma il calciatore aspetta fino all’ultimo giorno per capire quante possibilità ci siano di rimanere in Serie A: Torino su tutti, con i granata interessati anche allo stesso Kurtic. Per il resto, nessun altro movimento in uscita previsto, così come, centrocampista permettendo, chiuso sembrerebbe anche quello in entrata. Le sorprese però, ce lo insegna la storia dell’ultima settimana di mercato, possono sempre essere dietro l’angolo. La prima cosa da scrivere, intanto, è il futuro di Juan Guillerme Cuadrado.

Autore: Guido Barucco (@gbarucco) – fiorentina.it