Da eroe romantico ad uno dei tanti. La parabola di Kalinic in meno di 6 mesi

58



Da sconosciuto o poco più quando è arrivato per 5 milioni dal Dnipro a uomo copertina in pochi mesi. Da eroe romantico nel rifiutare una valanga di soldi dalla Cina per restare a Firenze a uno dei tanti emblemi del calcio moderno. Anche qui il tutto in pochi mesi. La storia di Nikola Kalinic è più o meno questa.

Quando arrivò a Firenze da finalista di Europa League si portava addosso soprattutto l’etichetta di colui che aveva fallito nel calcio che contava. Poi grazie ad un inizio col botto in maglia viola aveva conquistato tutti. Uomo semplice, non mercenario, umile. Fino al mercato del Gennaio 2017 quando dalla Cina Cannavaro col suo pressing ha tenuto col fiato sospeso un’intera città per oltre un mese. 50 milioni era la clausola, quasi 40 la cifra che il Tianjin Quanjian metteva sul piatto con una mega offerta al calciatore di quelle irrinunciabili da 10 milioni all’anno. Soprattutto in relazione al milione e poco più netto che prendeva in viola. Il suo no ai milioni cinesi lo aveva eretto a eroe romantico di un calcio che non c’è più. “La scelta l’avevo fatta: Firenze e la Fiorentina. I soldi non sono tutto nella vita” disse il croato.

Ma poi, anche qui, qualcosa si è rotto. L’esultanza contro il Cagliari per un gol allo scadere con abbracci a Sousa mentre tutto il Franchi fischiava e contestava il portoghese qualcosa aveva fatto intuire. Fino al botta e risposta con Corvino. “Grazie Fiorentina, ma ne voglio andare al Milan, il mio ciclo con la Fiorentina è finito”. Uno dei tanti messaggi da parte dei calciatori moderni. Come quello di Bernardeschi, di Salah, di Cuadrado, di Jovetic etc etc. Da eroe romantico ad uno dei tanti, appunto. Anche qui, nel giro di pochi mesi. Anche perché è ormai palese che Kalinic cerchi l’ultimo contratto importante della sua carriera data l’età.

Così come aveva raggiunto l’apice dell’affetto e della notorietà in poche settimane, è riuscito a compiere il percorso inverso nello stesso lasso di tempo. Il braccio di ferro con la Fiorentina, tuttavia, c’è e ci sarà. A meno che non si sblocchi subito la pista Simeone. A quel punto l’addio del croato passerebbe come uno dei tanti. Impossibile ormai non farci l’abitudine. Soprattutto a Firenze. D’altronde questo è il calcio moderno. Ed essersi illusi che qualcuno potesse ancora essere attaccato ad un altro tipo di valori è durato poco meno di qualche mese.  

58
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Potini
Tifoso
Potini

Eroe romantico? Me li ricordo i messaggi dei tifosi che credevano che Kalinic rimanesse in quanto misteriosamente legato alla Fiorentina, quando era lampante che lo aveva fatto per rimanere nel calcio che conta.

Ernesto
Ospite
Ernesto

ha detto no alla Cina perchè, probabilmente, aveva già un’intesa col milan. Chiamalo romantico…..l

emiliofienze
Ospite
emiliofienze

Il male della Fiorentina sono i malpancisti: 1uelli che giocano e quelli che guardano.

Adriano
Ospite
Adriano

Ma ci se ne rende conto o no che a Firenze non ci vuole stare più nessuno? Di che stiamo parlando? Attaccamento alla maglia? Quando leggo queste cose mi scappa da ridere. A Firenze pagano poco rispetto ai club seri e, la cosa più grave, la proprietà sono anni che ha detto chiaramente di non aver nessun tipo di ambizione. Fanno bene tutti, Bernardeschi in testa, a cercare di andare a guadagnare di più ma, sopratutto, a lavorare con gente seria.

Luigi M
Ospite
Luigi M

Ha cambiato idea, sui soldi intendo dire. Non è che voleva restare alla Fiorentina, non voleva andare in Cina, il che è molto diverso.

Vladimiro
Ospite
Vladimiro

Più che lecito che Kalinic voglia andare al Milan. Più che lecito che Montella lo consideri l’attaccante perfetto per completare il suo reparto di attacco. Quindi, più che lecito che venga pagato il giusto (30 milioni) e non due noccioline, proprio per questi due motivi.

Nicola Bibbiena
Ospite
Nicola Bibbiena

50. Come da clausola

REM
Ospite
REM

La situazione la si sapeva da gennaio. Kalinic non voleva andare in Cina e da professionista ha preferito aspettare di finire la stagione in Viola mai mancando di impegno. Poi che avesse intezione di cambiare era nell’aria. Niente da ridire tranne l’esternazione, ma cosí ha chiesto la societá. É stato piú che onoesto e in parte anche romantico a voler finire la stagione in Viola. Articolo evitabile

simone
Ospite
simone

TUTTI AL BAR MARISA ALLE 19:00!!!
CONTESTAZIONE FORTE E PROFONDA. FACCIAMO SENTIRE IL NOSTRO URLO DI
DISPREZZO NEI CONFRONTI DEI CIABATTINI IN TUTT’ ITALIA
SEMPRE E SOLO FV. SOLO LA MAGLIA.

Caravanserai
Ospite
Caravanserai

Meno male che alla fine si è capito. Spiegate lo bene anche alle vedovelle del sindaco Bandiera di Carta. Ma sono sicuro che lo sanno benissimo ma per contestare a vanvera va bene anche strumentalizzare e far passare un Borka per una bandiera. Da rotolare dalle risate….

pieros10
Ospite
pieros10

ma ragazzi che pretendiamo che uno straniero ci tenga alla maglia quando addirittura uno del vivaio ci fa le corna dopo appena due anni e per lo più con i peggiori rivali e per non parlare di chi si tatua ma per favore vaaa

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Bernardeschi nella Fiorentina ci è stato QUATTORDICI anni, non due. E due anni fa mentre davano 1,4 milioni a Babacar a lui hanno dato 1 milione perchè non avevano capito un c…o! Di cosa dovrebbe essere riconoscente, di essere nato fenomeno? Per quello deve ringraziare i genitori o se ci credete più in alto, non certo i nostri dirigenti!

CARMO
Ospite
CARMO

tomovic a vita… via valero salah savic cuadrado alonso kalinic bernardeschi pizarro rodriguez joaquin etc etc
SOLO FORZA VIOLA E LA MAGLIA i calcianti mercenari teneteveli stretti.

Nicola Bibbiena
Ospite
Nicola Bibbiena

Comunque sarebbe dimorto ganzo se tra qualche mese venisse fuori che i cinesi del Milan non hanno il becco di un quattrino…
Perché a me l’operazione che hanno fatto continua a puzzare parecchio, ma parecchio, di bruciato…
(Anzi…a dire la verità nel calcio ne vedo parecchie di situazioni così…)

vergilius
Ospite
vergilius

Amo la Fiorentina , ma non amero’ mai piu ‘ nessun calciatore . Il solo fotomontaggio di Bernardeschi con la maglia odiata mi ha fatto provare un senso di raccapriccio . Amero’ sempre Giancarlo Antognoni .

dario
Ospite
dario

Attaccante mediocre , ce ne sono un monte migliori di lui. fvs

riccardo
Ospite
riccardo

mah …per me Kalinic a firenze è stato un professionista serio , sempre corretto , mai sopra le righe , mi sembra legittimo che voglia andare a giocare in un club piu serio della fiorentina con sicuramente prospettive diverse. anche perche a 29 anni , o firmi per un grande club quest’anno oppure è andata…….per me ha ragione

Marco
Ospite
Marco

Avrei dei dubbi a definire il Milan attuale più serio della FIORENTINA , sicuramente più ambizioso ma con tanti punti interrogativi. Negli ultimi anni poi soni arrivati spesso dietro di noi e non dimentichiamo quel Milan – Siena che ci ha tolto la Champion. E si purtroppo per tanti (non saprei come definirli , fortunatamente non la maggioranza) il giardino del vicino è sempre più verde. Io invece sono orgoglioso della mia FIORENTINA e della proprietà che la detiene. GRAZIE DV.

Matthew
Tifoso
Member

E vai alla vagonata di insulti, persino il decorticato qui sotto che gli da della puxxana.

No, ma continuate così, vedrete quanti ne rimarranno (o verranno) a Firenze per “amore della maglia. C’è la fila, considerando che manco quelli del vivaio si affezionano alla causa Viola.

Spoiler: Tomovic rimarrà a vita, non osate criticarlo, è la nuova bandiera. 🙂 🙂 🙂

FV.

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Molti di voi giornalisti scrivevano che Kalinic non era andato in Cina ma erano tutti d’accordo che lui sarebbe andato via ora in questo mercato ,ora è cambiato tutto !!! .

Raglio
Tifoso
Member

Mi sembra che in molti qui stiano cadendo dal pero o trollando… È da gennaio che sappiamo tutti che Kalinic non è andato in Cina perché a fine stagione voleva trovare una squadra europea che gli garantisse un ingaggio maggiore e dei programmi più ambiziosi (si parlava di Premier League oppure che avrebbe seguito Sousa), e oggi ci si stupisce se vuole andare al Milan? Tra l’altro l’ha dichiarato apertamente che vuole andarsene, tanto per non creare equivoci e per accontentare la società. Il problema allora qual è? Sicuramente che Fiorentina e Milan non si sono ancora trovate d’accordo sul… Leggi altro »

Geobxl
Ospite
Geobxl

Per me fa già parte del passato
Temo solo che la telenovela vada per le lunghe e il toro ci soffi simeone

Filippo
Ospite
Filippo

Non vuoi stare???? Fuori dalle palle. Ci vuole gente che ha fame e chesposa la causa. Il calcio purtroppo e’cambiato. Sottolineo purtroppo

Francesco
Ospite
Francesco

Ma si domanda qualcuno perche questo succede spesso nella fiorentina ?vuol dire che la societa ha qualcosa che non funziona bene

Marco
Ospite
Marco

Succede in tutte le società

Dunga
Ospite
Dunga

Una putt..a come gli altri due…..

Chinaglia
Tifoso
Active Member

Ma per forza, va in un club superiore, con una società dietro, prenderà minimo più del doppio, ma di cosa si parla?
Quì ormai siamo allo sbando, da anni senza la proprietà presente, ho capito perché hanno fatto entrare Antognoni, per usarlo come scudo come stamani, lui di certo non lo infamano e quindi para il colpo agli impresentabili.
Pioli se non gli fanno una squadra degna di tale nome, spero abbia il coraggio di dimettersi, ma credo che anche lui sia stato scelto perché è uno che si mette sull’attenti, spero di sbagliarmi.

Fabio
Ospite
Fabio

Kalinic, Borja Valero e Bernardeschi, tre vicende molto simili. Tre giocatori sotto contratto che, scorrettamente, tramite i loro procuratori, si mettono prima d’accordo con le squadre dove vorrebbero andare a giocare e, solamente dopo, informano la Fiorentina. Ovviamente, con gli accordi con i giocatori in mano, le squadre interessate si sentono di avere il coltello dalla parte del manico e formulano alla Fiorentina offerte ridicole ed offensive, 5 milioni per Borja Valero, 20 per Kalinic e 35 per Bernardeschi. I contratti non sono però in scadenza 2018 ma 2019 ed oltre, quindi sta alla Fiorentina non farsi prendere per il… Leggi altro »

axl
Ospite
axl

col piffero….senza quei soldi siamo morti…tra un
cosa e l’altra siamo sotto di oltre 20 mln…
figuriamoci se fanno gli schizzinosi

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Il calcio è cosi giusto o sbagliato che sia ,le altre societa come fanno ? Si adeguano o passano la mano come Berlusconi ,Moratti ……… .

Minatore
Ospite
Minatore

Per quale motivo dovrebbero tener duro,per fare un piacere al gruppo 1926? Qualche anno fa l’avrebbero fatto e infatti l’hanno fatto con Mutu e Toni, rimettendoci un sacco di soldi. Ma adesso chi glielo fa fare? I soldi sono i loro, i giocatori pure. Sono loro anche le vagonate di insulti che ricevono. Ergo…..

Fabio
Ospite
Fabio

Forse non hai capito…. la frase “tener duro” era riferita ai prezzi dei cartellini, prezzi che deve fare la Fiorentina, non le strisciate, non era certo riferita alla permanenza dei 3 che, a questo punto, per quel che mi riguarda, possono anche andare o a fare in c…. o accomodarsi in tribuna.

simone
Ospite
simone

Sono due la cause principali della rovina del calcio moderno: la legge BOSMAN ed i procuratori che oramai tengono per le palle tutto e tutti. Solo nel mondo del calcio i contratti sono carta straccia in nessun altra azienda od impresa il contratto inteso in quanto tale risulta essere più……inutile!
Saluti e FV
Simone

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

IO A GENNAIO SAREI ANDATO IN CINA………………………CON TANTI PEPERONI SUL CONT6O IN BANCA…………….CONTENTO LUI…………………………………

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Il professionismo è questo. Uniamolo poi a regolamenti e leggi fatti apposta per far prevalere ancora di più i potenti già potenti da prima e il quadro è completo. Le medio-piccole non hanno praticamente difese, se una grande mette gli occhi su un giocatore, non c’è nulla da fare, quel giocatore lo prenderà. Per le medio-grandi è un pochino meno facile, ma alla fine anche loro possono fare poco (il caso Higuain ne è un emblema). Noi possiamo discutere quanto vogliamo su Borja Valero, Bernardeschi, lo stesso Kalinic, ma alla fine è questo che accade. Se un giocatore viene “tentato”,… Leggi altro »

axl
Ospite
axl

la squadra medio-piccola ha vinto gli
stessi scudetti della medio-grande

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Appunto, quindi ancora peggio di quello che ho detto

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Scusate volevo dire 9 milioni per tre stagioni

Dakejeal
Ospite
Dakejeal

Il solito mercenario…mi ricordo i tocchi che se queste pagine dicevano….vedi l’attaccamento alla maglia!! Ed invece non voleva solo andare in Cina e con la maglia anche lui ci si pulisce….

Il Biondo
Ospite
Il Biondo

I Della Valle non ci sono, non abbiamo una presidenza presente come nel calcio antico. La dirigenza che i Della Valle hanno nominato e tentato di formare in questi anni non è calcistica, è inadeguata, di tipo manageriale. Ma vorrei dire che per quanto ci si lamenti a ragione di errori di comunicazione, di strafalcioni, di cinismo, di mancanza di ambizione e di una sorta di afasia sentimentale della società che sfocia in un orgoglio non commisurato alla città di Firenze – fatta eccezione per il grande Antognoni – , ci sono anche pericolosi eccessi tra noi tifosi. Più che… Leggi altro »

axl
Ospite
axl

eh certo….è notorio che Lotito , De Laurentiis , Cairo , non pagano gli stipendi….quando non si hanno argomenti , non si hanno argomenti , non c’è niente da fare….non capisco il senso di certi interventi per i quali o DV o morte…. ma quando mai….se arriva uno a comprarla significa che non sarà uno straccione , mentre se non arriva chi la compra , proseguiremo , se va bene , coi risultati dell’ultimo campionato , non certo con i campionati da quarto posto , come ovvio , perchè se fossimo in quest’ultima situazione , nessuno criticherebbe…quanto allo sfilarsi ,… Leggi altro »

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

E LA PARABOLA DI QUESTA SOCIETA’??

PUPO, TUTUNCI & SUNDAS®
Ospite
PUPO, TUTUNCI & SUNDAS®

Ci siamo noi. Abbiamo la parabola sulla terrazza dell’ufficio, si piglia tutto anche Capo d’Istria! Siamo la nuova cordata vincente, dateci fiducia, un si chiede altro.

Gasgas
Ospite
Gasgas

Bisognerebbe interrogarsi sul come mai c’è questa diaspora in corso… Più facile reagire di pancia “ma levati”, “meglio quelli motivati” ecc. Il progetto Fiorentina è ai titoli di coda, inutile rammentare i posti europei degli ultimi anni, si deve ragionare sul futuro e i segnali sono brutti. Un giocatore, sicuramente attento al portafoglio, non ragiona solo suo stipendio ma vuole ambizione, progetti seri.

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Non mi fa impazzire..ma per impegno..encomiabile
Non bale 50..ma se li davano..follia non venderlo
Per vederlo ora a 20..forse e magari col solito pensionato..in aggiunta
Questa é una dirigenza..scellerata….perfida
Che riaffida ad un faccendiere..la dismissione…
Con le pezze al culo ma orgogliosi
Piuttosto che clienti di ciabattini…!!!!!

Viceversa
Ospite
Viceversa

Giocatori mercenari, imprenditori e dirigenti bugiardi. Bell’ambientino…

illepri
Ospite
illepri

ovunque è così…

Mau
Ospite
Mau

Ci sono mercenari e mercenari. Kalinic è stato sempre umile e chiaro, il Moscio meno (per fare 2 esempi).

frezzoviolasangue
Ospite
frezzoviolasangue

vai amilano e porta 40 milioni ke babacar segna di più di kalinic farai la cariera di montolivo caro kalinic questo sara ilsuo steep

Marco77
Ospite
Marco77

Son tutti discorsi che fate voi giornalai: non era un eroe romantico perchè andare in Cina vuol dire morire ad alti livelli sportivi e uno come Kalinic era interessato sia a fare le coppe che a giocare in nazionale, non a fare la pensione dorata in quel campionato ridicolo. Con la situazione che si è venuta a creare in società, e tutto quello che sarà successo dietro le quinte che si può giusto intuire tra gnigni, panzaleo, Sousa e tutta la compagnia cantante, chi glielo fa fare a questi professionisti (perchè questo sono, professionisti, e questo è il loro lavoro)… Leggi altro »

scurb
Ospite
scurb

condivido in pieno ogni parola

Androclo
Ospite
Androclo

La nuova filosofia dei calciatori, o almeno di quasi tutti, è quella di puntare a vincere. Se fosse stato per i soldi Kalinic sarebbe andato via a gennaio in cina (e naturalmente la Società non avrebbe fatto pio per 50 milioni). Ma il fatto è che al giorno d’oggi ogni giocatore tenta di pelare il ramino: tenta di andare in squadre dove si vince o comunque si lotta per qualche titolo. Vedi anche Borja: non è certo lo stipendio che gli darà l’inter a convincerlo, ma la competitività e cercare di alzare qualcosa. Questo purtroppo non è un bel segno… Leggi altro »

Pippo77
Ospite
Pippo77

I cinesi non hanno offerto i 50 della clausola rescissoria ma 40. Quindi il buon kalinic ha dovuto starsene buonobuono perchè aveva un contratto. Come ora del resto. Se qualcuno non caca il lesso se ne sta in ritiro. E zittino anche.
Poi se qualcun altro viene coi soldi in bocca arrivederci e grazie.

Androclo
Ospite
Androclo

Mi risulta difficile pensare che i DV rinunciassero a 40 mln. Comunque spero che tu abbia ragione. Non sono molto sicuro neanche del fatto che per 25 non lo vendano. Comunque fosse per me, dopo quello che ha detto, andava con la primavera tutto l’anno o in prestito al Benevento.

IlMilanese
Tifoso
il milanese

Se era per la certezza (o meglio ampia possibilità) di vincere qualcosa allora non viene nessuno da noi, alla Lazio, alla Roma (specialmente oggi) all’Atalanta, al Torino e forse anche all’Inter. I giocatori vanno dove li pagano di più, dove li spingono i procuratori…., dove pensano di essere valorizzati (dipende quindi dall’allenatore) per poi trasferirsi e salire di stipendio e possibilità di carriera. Kalinic è venuto da noi perché conosceva Sousa e sperava di essere valorizzato per l’ultimo contratto della carriera. E così è stato. Non è venuto solo per soldi altrimenti andava da un’altra parte. Così è per Gonzalo,… Leggi altro »

Androclo
Ospite
Androclo

Appunto. Come dici nella prima parte si potrebbe aggiungerei anche dove vedono dei trampolini di lancio.

Gorenc78
Tifoso
Gorenc78

Siamo a 20.000 abbonati?
Grazie DV ci state facendo sognare…ma tanto la colpa è: allenatori,giocatori, tifosi…
PoraViola…

Marvo
Ospite
Marvo

Va accontentato . Lo merita

Articolo precedenteObiettivi, Bertolacci: si fa avanti il Genoa. Il grifone lo ha chiesto il prestito
Articolo successivoAg. Venuti: “E’ sorto un problema con il Benevento, ma vuole continuità”
CONDIVIDI