Da Grassi a Matos, rapporti freddi tra Firenze e Bergamo. E per Cigarini si fa dura

    0



    CigariniLa vicenda Cigarini ha raffreddato non poco i rapporti tra Atalanta e Fiorentina. Al punto che al momento è bloccata l’operazione che avrebbe dovuto portare Matos a Bergamo (si è inserita l’Udinese che ha ormai chiuso), un gradimento che risale a oltre un mese fa, con il trasferimento di D’Alessandro al Carpi. L’Atalanta non intende privarsi di Cigarini neanche se la Fiorentina alzasse la proposta a quattro milioni. Non è un problema di cifre, ma semplicemente Percassi non intende privarsi di una pedina importante, a maggior ragione dopo la cessione di Grassi al Napoli. E lo stesso Reja ha messo il veto assoluto sull’operazione. L’Atalanta pur di non tarpare le ali e Cigarini sarebbe disposto a mandarlo in viola la pessima estate anche a cifre inferiori. Mentre la Fiorentina non ha gradito l’atteggiamento, a maggior ragione dopo il naufragio della trattativa Grassi. Rapporti freddi, almeno oggi è così.