Da Hagi a Perez, da Mlakar a Baroni-Gori: Pioli sceglie tra i talenti viola

di Francesca Bandinelli - Il Corriere dello Sport-Stadio

14



La meglio gioventù sono loro, le “pianticelle” del settore giovanile viola pronte a provare a trasformarsi in arbusti. Molti si metteranno a disposizione di Stefano Pioli fin dal ritiro di Moena. Già Sousa, qualcuno lo ha fatto debuttare, da Joshua Perez fino a Jan Mlakar, 17 gol in 36 gare con la Primavera. Tra i pali, c’è da tenere d’occhio la crescita di Cerofolini e Satalino, consapevoli di dover valutare soprattutto Dragowski, che parteciperà all’Europeo Under 21 con la sua Polonia.

Pure in difesa, sono diversi quelli finiti sotto la lente d’ingrandimento. C’è il capitano, Riccardo Baroni, altro figlio d’arte, e pure Julian Illanes, classe ’97 arrivato in Italia a parametro zero dall’Instituto Cordoba. Ha incuriosito molto pure Adam Chrzanowski, per il quale la Fiorentina ha intenzione di esercitare il diritto di riscatto dal Lechia Danzica, mentre sulle fasce l’uomo da trasformare nel futuro viola è Giuseppe Scalera, 19 anni, che con la Under 20 all’ultimo Mondiale in Corea è salito sul terzo gradino del podio. Servirà una cifra intorno al milione di euro da versare al Bari, ma i dirigenti viola si sono già mossi.

In mezzo al campo, sulla mediana, si dovrà far crescere Alessio Militari, centrocampista che pure Sousa ha convocato diverse volte in prima squadra e si aspetta il ritorno in campo dopo l’infortunio di Vitija Valencic. Tra i giovani finiti nel mirino c’è poi anche Gaetano Castrovilli. Davanti, senza considerare Ianis Hagi, che sicuramente farà parte della nuova scuderia di Pioli, si valuterà Josip Maganjic, classe ’99, esterno sinistro, al pari di Giuseppe Caso. Attenzione alta anche su Gabriele Gori, che non troppe settimane fa ha prolungato il suo contratto con la Fiorentina.

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Luca
Ospite
Luca

Hai tanta roba

Luca
Ospite
Luca

Militari gori e sottil i nuovi uomini da tenere d’occhio

Gabriele
Ospite
Gabriele

HAGI è il giovane con più talento,

Usa entrambi i piedi
Sà dove stare e quando stare in campo
Legge le azioni
Ha inteligenza calcistica già alla sua età
Il Signor Hagi al figlio gli ha tramandato davvero tanto

angelo Tampa
Ospite
angelo Tampa

vorrei sapere chi e’ , e fine ha fatto, il giovane MAISTRO, quasi sempre in prima squadra con sousa. grazie

enzo di rimini
Ospite
enzo di rimini

Diakatè prestare o meglio cedere subito in serie C,sarebbe già tanto la serie B; lento compassato, piedi poco buoni,giocatore troppo lento nei recuperi. In porta in prima squadra con Sportiello porterei come secondo e terzo uno dei nostri giovani dove Cerofolini ha ben impressionato,mentre non conosco Satalino e Dragowski

carlo città della pieve
Ospite
carlo città della pieve

i giovani sono buoni e HAGI è di altra categoria doveva già essere da tempo in squadra al posto di tanti brocchi che invece hanno giocato …..senza merito e senza lode…..speriamo che l’anno passato non si ripeta …..ma con Corvino è meglio stare cauti…….FV

stini
Ospite
stini

I portieri sono BUONI.
BARONI ha personalità

pippo
Ospite
pippo

Sottil e Gori mi fanno impazzire ma Caso con un pò di palestra svernicia tutti!!

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Perez durante le final eight non ha mantenuto lo stesso rendimento della regular season dove a tratti é stato immarcabile. Non é un bel segno fare sfaceli contro i ragazzini ma scomparire quando incontri i primi della classe, io comunque aspetterei prima di dare giudizi.

esperto intenditore
Ospite
esperto intenditore

aspetta pure

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Perez,in realtà, più che non dire granché è proprio nullo.

esperto intenditore
Ospite
esperto intenditore

non volevo essere offensivo… 🙂

esperto intenditore
Ospite
esperto intenditore

da quel poco che s’è visto perez illanes e chrzanowski non dicono granchè, vediamo…

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

ci sono diversi buoni prospetti
l’importante è farli giocare con continuità (magari in prestito) per valutare quanto possono effettivamente crescere

Articolo precedenteIl Barcellona mette in vendita Tello. Ma ora lo spagnolo costa il doppio
Articolo successivoDifesa, doppia pista italiana: per la Fiorentina idee Tonelli e Paletta
CONDIVIDI