D’Agostino: “A Firenze non esistono stagioni di transizione. No ad alibi dei giovani”

3



Ex Fiorentina ed Udinese, Gaetano D’Agostino, a Radio Bruno parla proprio in vista del match di domenica alle 12,30: “Conoscendo Firenze credo poco alle annate di transizione, lì non esistono queste stagioni. So le esigenze della piazza fiorentina e non si può parlare di anno di transizione. La Fiorentina è sempre chiamata a fare risultato e giocare bene. Ho seguito i viola specialmente all’inizio e ancora non vedevo un’identità di squadra e vedevo una certa confusione in campo. Adesso è una Fiorentina altalenante che alterna buoni risultati ad altri più deludenti. Credo sia una squadra ancora in cerca di stabilità. Firenze non può avere l’alibi dei giovani, non si possono fare esperimenti. Se certi giocatori arrivano a Firenze vuol dire che sono forti”.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Tiziano 51 ( nuovo nn)
Ospite
Tiziano 51 ( nuovo nn)

Se fosse davvero così, in Viola non avrebbero trovato posto gente come Milic e Maxi Olivera, per restare agli ultimi disgraziati acquisti.
Se fosse davvero così, per 9 milioni avremmo preso Mammana e per 5 (!!) Kolarov.
Se fosse davvero così non avremmo perso contro il Chievo, ora non tremeremmo ad affrontare l’Udinese, non staremmo, in classifica, ad un passo dell’abisso.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Ha ragione!

Sheykan
Ospite
Sheykan

in effetti non ha torto. Il più giovane è Chiesa che alla fine è anche il più forte. Gli altri hanno l’età giusta per dire la loro, fra 2/3 anni sono maturi e tra 6 da svendere. Semmai è una squadra nuova per 9/11 e che per 11/11 mai aveva giocato assieme. Ora però è un po che giocano assieme e infatti se non va è logico provare a cambiare modulo mettendone uno più equilibrato e ripassare al 4-2-3-1 a fine stagione o a quella prossima. Poi il modulo conta poco, conta chi metti in campo…però mettere ognuno nel ruolo… Leggi altro »

Articolo precedenteLa Fiorentina dei giovani accantonati
Articolo successivoBabacar spauracchio dell’Udinese. Merita una chance? VOTATE E COMMENTATE!
CONDIVIDI