Dainelli: “Gara condizionata dal vento. Seguo sempre i viola: ci sono potenzialità. Che ricordi la CL”

6



Parla così Dario Dainelli, ex viola, dopo la sconfitta del suo Chievo a Firenze: “La partita di oggi è stata condizionata dal vento, soprattutto perché era a folate, era difficile calcolare le traiettorie. Quando eri a favore di vento c’erano occasioni che mettevano in difficoltà, tipo angoli o cross dai lati. Ci sono state due occasioni simili, una parata di Sorrentino e poi il gol. Abbiamo avuto mezze occasioni ma purtroppo anche la fortuna non ci ha aiutato.

La Fiorentina? Normale che la segua sempre. È cambiato tanto, sono stati presi tanti giovani, ci sono prospettive e potenzialità. Normale ci sia un periodo di ricostruzione e ambientamento iniziale, ma negli anni può essere fatto bene. Emozione? La sento sempre, specie nel prepartita, saluto sempre le persone con cui sono stato tanti anni insieme. Oggi a maggior ragione che sono entrato a freddo.

Le serate di Champions e il messaggio di Jovetic? Con Gobbi e Gamberini abbiamo vissuto le solite sensazioni, a volte quando si ricorda le date in cui abbiamo giocato la Champions ricordiamo con piacere quelle emozioni e quel periodo”.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Grande Dainelli, nonostante l’età sempre elegante in campo. E direi anche fuori.

ffffrrrrrr
Ospite
ffffrrrrrr

grande capitano

Chianti
Ospite
Chianti

Una persona che trasuda sia a parole che a fatti sincerità, riconoscenza e rispetto…. una mosca bianca…
Bravo Daino…..buon esempio per tantissimissimi (in pratica il 90% dei giocatori….)

cerbero
Ospite
cerbero

grande Daino!

Antragorn
Tifoso

Daino, Gamero, Pasqual… sempre con affetto!!!! SEMPRE FORZA VIOLA

Go.1951
Member
go.1951

Una caro saluto al nostro Daino….vedo te e mi torna in mente la partita di CL con il Liverpool…….sembra un’eternità ed un altro mondo.

Articolo precedenteVitor Hugo: “Mai visto un vento così. Avevo voglia di giocare: 3 punti sofferti ma importantissimi”
Articolo successivoSerie A, Juventus-Atalanta rinviata causa maltempo
CONDIVIDI