Dainelli: “Kalinic mi piace tanto. Andrea Della Valle l’ho trovato pieno di entusiasmo”

    0



    Dario DainelliParla così l’ex viola Dario Dainelli a Radio Blu: “La serata dei 90 anni? È stata una giornata emozionante, dal giocare a Firenze alla premiazione post partita. La Fiorentina mi è sembrata un’ottima squadra, tanto possesso palla, ma con poca concretezza in certi momenti. È normale che i tifosi vorrebbero sempre qualcosa di più, ma le situazioni di mercato sono particolari e la società è giusto che scelga ciò che è meglio per la squadra. Chiaramente i giovani danno meno certezze nell’imminenza e anche Alonso è una perdita. La Fiorentina ha tutte le qualità e le potenzialità per tornare ancora in Europa, come è successo in questi ultimi anni ed ai miei tempi. Ogni anno è difficile, l’Inter ha fatto un mercato importante, anche se quando ci abbiamo giocato contro alla prima giornata non mi hanno fatto grande effetto. Ho trovato molto entusiasmo da parte di Pantaleo Corvino, tanto che dopo la festa dei 90 anni era ancora al lavoro. Andrea della Valle era sereno ed entusiasta, quindi non credo ci sia da preoccuparsi di niente. Kalinic? Mi piace tanto, ha qualità sia in fase offensiva, che in prima pressione. Per come ci ho giocato contro a livello di movimenti fa bene, allunga la linea con attacchi alla profondità che agevolano gli inserimenti dei centrocampisti, e questo è quello che ci ha messo in difficoltà”.