Dainelli, l’uomo buono per lo spogliatoio. No del Chievo, ma la Fiorentina resta vigile

    0



    Dario DainelliEra il capitano della Fiorentina quando (12 gennaio di 4 anni fa) Dainelli venne ceduto al Genoa. Pochi giorni dopo anche il vice-capitano Jorgensen lasciò il club per tornare in Danimarca all’Aarhus, società in cui tutt’ora milita. Di fatto lo spogliatoio viola perse due punti di riferimento e le conseguenze non tardarono ad arrivare in un anno complicato per la Fiorentina. A distanza di tempo, la società viola ha chiesto Dainelli al Chievo con la prospettiva di utilizzarlo soprattutto come uomo spogliatoio. Ma la risposta – scrive stamani La Nazione – è stata un secchissimo «no». La pista del clamoroso ritorno comunque, secondo La Gazzetta dello Sport, non va ancora abbandonata.