Dal calvario alla caviglia alla prima gioia: segna Fruk e la Primavera torna a vincere

6



Primo gol per il centrocampista croato classe 2001 e terza vittoria stagionale per la formazione di Bigica

Con il 2-0 ai danni del Cagliari, la Fiorentina Primavera è tornata a vincere in campionato e ha interrotto una serie di 9 risultati senza vittorie, considerando anche la gara di Supercoppa contro l’Atalanta. Viola padroni del campo per tutto l’arco dei novanta minuti, nonostante i 17 punti di differenza in classifica, e partita decisa dai gol di Koffi e del subentrato Toni Fruk. Azione tutta croata quella del secondo gol, con il pallone messo in mezzo da sinistra da Hanuljak dopo un triangolo largo con Koffi, per favorire l’inserimento del centrocampista arrivato dai belgi del Royal Mouscron nell’ultimo giorno di mercato a gennaio 2019.

Un investimento da 1,5 milioni di euro che non era stato ben digerito dalla piazza, tanto che lo scorso 20 aprile, il suo nome venne utilizzato in maniera ironica e pungente dai tifosi in uno striscione di contestazione nei confronti dell’operato della vecchia proprietà. Non la migliore accoglienza per un diciottenne che fino a quel momento non aveva avuto modo di scendere in campo.

Il suo esordio infatti è arrivato solo ad ottobre nella sconfitta contro il Genoa, dove aveva fatto intravedere buona tecnica e voglia di dimostrare. Quella di oggi è stata la terza apparizione in maglia viola per il classe 2001, autore di un gol importante per la squadra e per sé stesso. Una rete che può rappresentare la luce in fondo al tunnel visto il lungo calvario causato dall’infortunio alla caviglia destra che gli ha impedito di esordire nella seconda parte della passata stagione e di effettuare la preparazione estiva.

Ha avuto un infortunio che lo ha tenuto fermo un anno. Lui ha fatto un buon primo tempo con il Genoa, poi dopo la sosta l’ho visto affaticato. E’ molto importante per noi, vedrete che troverà molto spazio. Spero che il gol gli ridia fiducia ed autostima dopo essere stato fermo un anno. Il ruolo? Lui è un centrocampista, una mezzala. Sto cercando di capire se può fare il play“ il commento dell’allenatore viola a margine della vittoria contro il Cagliari. Parole di stima e di fiducia quelle di Bigica, che oggi ha utilizzato Fruk come primo cambio (le altre sostituzioni sono state effettuate solo nei minuti di recupero), per quello che può essere uno degli elementi su cui puntare per alzare il livello qualitativo complessivo della squadra e uscire definitivamente da questo periodo poco fortunato.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ummipareilvero
Ospite
Ummipareilvero

Nonno…Conno…come si fa a non credere che quel soggetto abbia preso stecche a quattro mani per questi ragazzini che non si sa nemmeno se sono carne o pesce? Strano che su questi articoli i sostenitori dell’analfabeta non ci illuminino su quale gran talentoso DS sia Nonno Conno e su che fior fior di giocatori abbia SEMPRE portato a Firenze il panzone e sui motivi di queste operazioni…è davvero singolare che non si manifestino mai in questi casi…

Matteo
Ospite
Matteo

Sti articoli con buona pace di Vergine potete anche evitarli, questo un anno fermi non è stato, hanno preso per 1.5 milioni un ragazzino senza sapere manco che ruolo ricopre. Meglio il silenzio.

Mau 46
Ospite
Mau 46

Uno che costa 1,5 ml€ , non un pacchetto di noccioline , deve arrivare con un ruolo ben preciso espressione delle personali doti tecniche. I plasmabili oppure gli indirizzabili in giovane età non possono costare quella cifra . A 18 anni dopo esperienze in Belgio uno arriva per affinare le doti già espresse e fare il salto di qualità nella rosa di prima squadra.
Montella ancora non conosce il ruolo di Fruk e sta studiando come meglio impiegarlo!
Arriva sempre dopo il fumo delle candele!!!

TENG O BOA
Ospite
TENG O BOA

O rimbombato, ma ikkè c’entra Montella?? Ah dimenticavo, Grazie Corvino!!

Mau 46
Ospite
Mau 46

Ho sbagliato a scrivere il nome. Montella sta per Bigica. La penso come te per i ringraziamenti (si fa per dire) a Corvino.

Matteo
Ospite
Matteo

Siiii Montella😂😂😂😂, magari, Bigica….fa te 1.5 milioni !!!!!

Articolo precedenteBoateng, l’ora della verità. Con l’Inter quasi un derby. E quel gol che valse una coppa…
Articolo successivoVerso Fiorentina-Inter, i convocati viola: rientrano Pezzella e Boateng
CONDIVIDI