Dal centro sportivo: allenamento sotto la pioggia. Ribery e Chiesa monitorati

10



Allenamento sotto la pioggia per chi non ha giocato ieri sera a Bergamo. Per gli altri defaticante. Domani la prima seduta incentrata sulla Sampdoria

La Fiorentina si è ritrovata questa mattina per l’unica seduta di allenamento della giornata. Sotto la pioggia, gruppo diviso tra chi ha giocato ieri sera e chi è rimasto fuori. Secondo quanto riportato da Radio Bruno, lo staff medico sta tenendo sotto controllo la condizione di Ribery e Chiesa, usciti entrambi nella ripresa. I due comunque non dovrebbero aver alcuna problematica particolare.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Giovanni
Ospite
Giovanni

Dalbert spero tutto ok, visto che dopo la sua uscita c’è stato il disastro della rimonta

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Assoluto fuoriclasse!!!
Si è inserito col tempo giusto, ha guardato il portiere, il pallone, e l’ha messa al volo in scivolata precisa nell’angolo.
Questi gol sono tipici dei veri campioni!!!

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Ribery?? La differenza tra avere un campione e avere uno scarpazzone.

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Montella ultima chiamata

2-3-08
Ospite
2-3-08

Ho idea che rifiateranno entrambi, pronti a entrare a gara in corso con più freschezza e contro avversari stanchi. Sarà la volta di Sottil e Vlao dal primo minuto?

Marco
Ospite
Marco

Pedro

Senzapaura
Tifoso
Senzapaura

Ribery va gestito con saggezza e non va fatto incazzare giocando da bestie.

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Se regge tutto il campionato è un mostro!

Giovanni
Ospite
Giovanni

Nessuno (anche quelli molto più giovani di lui) può essere sempre al top, per 8 mesi

Matteo Marchi
Ospite
Matteo Marchi

Classico fuoriclasse al quale gli dici “vai e fai quello che ti pare”

Articolo precedenteChiesa, nella top 5 di quelli che tirano di più: ieri beffa della Lega, cerca ancora il primo gol
Articolo successivoComunicato Atalanta: “Combattiamo ogni forma di discriminazione. La stupidità di pochi…”
CONDIVIDI