Dalla Spal alla Spal: unico acuto all’andata per Pjaca. Ma un girone dopo è sempre più ai margini

14



All’andata l’unico vero acuto di Pjaca da quando è in maglia viola. Gol e assist per lui, ma ultimamente non gioca mai. Nonostante l’assenza di Mirallas domenica e la scelta di restare a Firenze

Un girone fa Marko Pjaca trovava il primo ed unico gol in maglia viola, proprio contro la Spal, prossimo avversario in campionato dei gigliati. Un rinvio corto ed errato di Fares ne agevolò il compito. Ma 19 partite dopo quello resta l’unico acuto del croato con la maglia della Fiorentina, che non sbloccò affatto l’ex Juventus. Anzi. Quello resta l’unico segnale di vita più che acuto, oltre a qualche doppio passo rimasto nel nulla. Perché se allora si pensava potesse essere la condizione fisica il suo problema, 142 giorni dopo abbiamo capito che forse c’è qualcosa di più che ne sta frenando il rendimento.

Poteva andare altrove, a Gennaio, per ritrovarsi e rilanciarsi. Genoa su tutti. Ma alla fine ha preferito restare alla corte di Stefano Pioli. Che a parole, a dir la verità, non lo ha mai pubblicamente messo in cattiva luce. Anzi. Ed anche nei fatti, perché non si può certo dire che il tecnico viola non gli abbia dato chances e/o possibilità. Dopo averlo dosato tra Chievo, Udinese, e Napoli all’andata, infatti, è iniziato per lui il cammino da titolare. Ma da ottobre in poi, la lenta e progressiva scomparsa dai radar. Tanto che dei 707’ collezionati fin qui in stagione, da dicembre ad oggi ne ha messi a referto solo 199. 0’ in Coppa Italia, due subentri dalla panchina per 37’ totali tra Udinese e Genoa, e zero minuti contro Samp, Chievo, Napoli, Torino e Roma. L’ultima gara da titolare fu quella del Franchi col Parma, e fu un disastro. Quella prima fu il primo tempo di Reggio Emilia col Sassuolo, ed anche lì fu un disastro (uscì all’intervallo).

Contro i ferraresi, gol e assist all’andata. Unica vera gara sufficiente per lui. 19 tiri a referto messi fin qui. 27 dribbling tentati, di cui 16 falliti. E con l’arrivo di Luis Muriel per il croato lo spazio si è ridotto ulteriormente. Anche perché, nonostante all’orizzonte ci sia proprio la gara contro la Spal e Pjaca abbia tutte le possibilità per ritrovare spazio vista la quasi certa assenza di Mirallas, Pioli ultimamente ha dimostrato di preferirgli pure Gerson esterno alto. E per Pjaca, all’orizzonte, di minuti ne rimangono pochissimi.

Resta fin qui, e probabilmente resterà solo quello fino al termine della stagione, da apprezzare come Pjaca abbia voluto con forza vestirsi di viola la scorsa estate, mantenendo la parola data a Corvino ed alla Fiorentina. Così come ha voluto rimanere a Firenze anche a Gennaio. Ma la volontà, nel calcio, non basta. Intanto all’orizzonte, come detto, la Spal. Unico ricordo positivo della sua avventura fiorentina fin qui. Con possibilità tuttavia di mettere piede in campo a Ferrara molto ridotte.

 

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
MArco
Ospite
MArco

Profondamente dispiaciuto per questo ragazzo che dicono avere doti fuori dal comune ma purtroppo con noi non è riuscito davvero a tirarle fuori.
Quando si dice che il fattore psicologico conta tanto…
Speriamo si sblocchi da qui a fine campionato altrimenti sarebbe un annata persa per lui e per la società…
Forza Viola

Rocco54
Ospite
Rocco54

Pjaca ha contribuito all’esito, fin qui “mediocre”, di questa stagione.
Lui in campo CI HA GARANTITO di partire già in 10.
Poi hanno contribuito anche altri con andamento altalenante.
Il suo andamento però è sempre stato costante: CALMA PIATTA.

Mario.romano
Member
mario.romano

Non so se Pioli crede nei miracoli Se ci crede può rischiare. Certo lui lo vede in allenamento ma penso che non basti. Maradona non si allenava quasi ma,i a quanto si dice , ma ha fatto vincere uno scudetto al Napoli. A volte però capita che buoni centravanti per un periodo lungo non segnano , ma gli allenatori li fanno giocare perchè credono nello loro capacità per es .Belotti ,Icardi.ecc. Certo la cosa migliore per non rischiare di giocare in 10 sarebbe quella di farlo giocare a risultato acquisito. Sarà così? Speriamo

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Maradona giocava in un altro calcio. Molto meno fisico e agonistico. Nel calcio di oggi per quanto bravo con i piedi non sfonderebbe. Molti lo paragonano a Messi per conformazione fisica. Niente di più errato. Messi è sì piccolino ma agonisticamente è un torello. Si allena eccome, corre sempre, mai stanco. Niente a che vedere con Maradona. La cui capacità con la palla era forse superiore ma andrebbe visto nel calcio più rapido di ora.
Oggi se non ti alleni, se non hai fondo e rapidità di esecuzione non serve a nulla la tecnica di base.

...
Ospite
...

Mi sa che tu Maradona non l’hai mai visto.

gangia81
Ospite
gangia81

Mai letta una fila così lunga di bischerate. Complimenti vivissimi.

Rocco54
Ospite
Rocco54

Curati, anzi no, perderesti tempo e soldi.
Sei un caso disperato.
Eppure su youtube trovi tutti i Maradona che vuoi.
Studia, anzi no, poi ti farebbe male la testa.
Maradona col pallone è stato Paganini col violino, Jimi Hendrix con la Fender …

geronimo
Ospite
geronimo

Acuto ????? grazie ad un errore irripetibile in serie “A” ha fatto un gol che lo segnava anche la nonna di matusalemme! Piuttosto c’è da chiedersi, cosa ha dato in un girone questo signore e come mai è ancora lì a veder di avere un qualche spezzone di posto in squadra che toglie ad es: a Vlahovic…… che dove gioca FA LA DIFFERENZA segnando caterve di gol, x l’esattezza uno a partita . Meditate gente meditate e sempre…… ALE’ VIOLA

Simone
Ospite
Simone

Vlahovic fa la differenza ma dove ? In primavera!!! Ma siamo ancora in inverno!! Pjaca fa ridere, indubbiamente, ma dire che toglie spazio a Vlahovic mi pare azzardato!!!!!!

gangia81
Ospite
gangia81

Ma quali caterve di gol? Ma perché non vi informate invece di scrivere cose a caso? E’ gratis, sapete?

Marione
Ospite
Marione

Per la partita di domenica a Ferrara dico solo:
Auguri e figli maschi!
Temo un altro pareggino insulso

Samba
Ospite
Samba

Certo, chi vorrebbe vederlo esultare ancora in quel modo! Ovvio che non lo faranno mai più segnare!! 🙂 A parte gli scherzi, peccato, perchè la tecnica in fondo c’è! Se fosse girato bene un cinque vittorie in più le portavamo a casa. Ma che dire, è andata così! Grazie e arrivederci.

Raska.
Member
Famed Member
Raska.

La tecnica in fondo c’è? Ah ah ah, mamma mia quante fesserie devo leggere.

Samba
Ospite
Samba

Le opinioni personali se vuoi si possono discutere! Puoi argomentare e confutare se vuoi…

Articolo precedenteValcareggi: “La Fiorentina non riuscirà a tenere Chiesa. Andrà in un club da CL”
Articolo successivoDal centro sportivo: Pezzella e Mirallas a parte, tutti gli altri in gruppo
CONDIVIDI