Astori, decisa per domani l’autopsia. La camera dove dormiva è stata trovata in ordine

Di Ansa

3



E’ stata fissata per domani, all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, l’autopsia sul corpo di Davide Astori, trovato morto ieri nel suo letto nella camera di albergo dove soggiornava la Fiorentina in attesa della gara contro l’Udinese.

La stanza 118, al primo piano dell’ala nuova dell’hotel “Là di Moret“, in cui il capitano della Fiorentina Davide Astori dormiva da solo era in ordine. A quanto si apprende da fonti investigative, non è stato trovato nulla di anomalo. Il giocatore era steso a letto sotto le coperte. Il malore, un probabile arresto cardiocircolatorio per cause naturali, lo avrebbe colto nel sonno. E’ plausibile che il difensore non si sia dunque accorto di nulla.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Gabriele-Geo90-Chianti-FI
Ospite
Gabriele-Geo90-Chianti-FI

Accecati dalla rabbia per la grottesca situazione venutasi a creare, e sulla quale non è proprio il caso di spendere parole, comunque la si pensi, molti hanno ignorato di avere un giocatore di quelli che una volta si chiamavano “bandiere”. L’avrebbe dimostrato oggi con il rinnovo del contratto, l’ha dimostrato con la professionalità, il credere in una ripartenza dopo il collasso, con la maglia sudata, con l’affrontare avversari e tifosi, critiche e dissapori: sguardo dritto e pane al pane, vino al vino. In un mondo di chiacchiere e di socialnetworks, di urla e offese dietro ad uno schermo e una… Leggi altro »

Gesualdo Pieroni
Ospite
Gesualdo Pieroni

Addio grande Uomo ancor prima di ottimo giocatore e capitano della nostra amata viola, da oggi non sarai più con noi ma ne sono certo, la tua bontà d’animo ed il grande attaccamento alla maglia faranno si che ci guiderai dal cielo. Buon viaggio un saluto Gesualdo

Marione
Ospite
Marione

Buon viaggio Davide, ti abbiamo voluto bene, sempre. Mai una polemica, troppo serio e per bene in questo mondo brutto, persona di classe, fuori dal tempo e nello stesso tempo attuale per l’umanità che hai espresso in questi troppo pochi anni. Ci rivedremo, ciao

Articolo precedenteProf. Galanti: “Una fine così non c’entra con lo sport. L’atleta è stato sempre controllato”
Articolo successivoLa toccante lettera di Saponara all’amico Davide: “Capitano, mio capitano…”
CONDIVIDI