De Laurentiis: “Grande fiducia in Ancelotti. Questo il mio Napoli più forte? Vedremo”

4



Parla il Presidente del Napoli, prossimo avversario dei viola: “Grande fiducia in Carlo Ancelotti”

Aurelio De Laurentiis parla così al termine del gruppo di lavoro dell’Eca “Marketing e Communications” che presiede da un anno al Corriere Dello Sport: “Il Napoli prima del mio arrivo andava talmente male da essere fallito. Noi abbiamo creato una gestione virtuosa e l’abbiamo fatta crescere sempre di più. Non mi dimentico che alla fine del primo anno di A eravamo al 525° posto del ranking Uefa e ora ci barcameniamo tra il 13° e il 17°. È stata una bella galoppata… Non abbiamo vinto degli scudetti, ma uno prima di riuscirci si deve rafforzare e fortificare».  Il San Paolo? «Ho chiesto all’Uefa l’autorizzazione a disputare le partite di Champions a Bari. A costo di pagare di tasca mia 1.000 pullman e di consentire ai napoletani di assistere alle gare al San Nicola». Ko con la Samp? «Io ho sempre detto che quando cambi un allenatore, cambi tutto e quindi ci vogliono quelle 8-9 partite per assestarsi. Si deve ambiante il tecnico, deve conoscere i vari calciatori e poi c’è il diavolo sempre dietro l’angolo. Credo molto in Ancelotti. Per questo l’ho fortemente voluto. Da parte mia non avrà mai una sollecitazione e aspetterò sereno e tranquillo qualunque cosa accada. Sono più che garantito dalla sua personalità e dalle sue capacità». Questo è il suo Napoli più forte?  «Lo vedremo se è più forte o meno forte. Siamo qui per lavorare. Nel calcio non sei artefice del tuo destino perché ci sono altre 19 squadre in Italia e molte di più in Champions. Dipende anche dagli altri, ma io ho fiducia».

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Porsenna
Ospite
Porsenna

Magari si giocasse anche noi a Bari contro il Napoli, si giocherebbe in casa….

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

allora voglio iniziare dall’ultima considerazione del presidente de laurentiis,il suo napoli più forte? finora mia opinione personale,quello targato rafa benitez,che infatti non a caso vinse due coppe nazionali,la coppa italia,e la supercoppa italiana a doha,battendo nientemeno che la corazzata juventus,poi passiamo al napoli più bello a livello di estetica e di calcio giocato,nessun dubbio in proposito quello del maestro sarri,che in un triennio ha fatto divertire gli esteti del bel calcio come il sottoscritto,sullo scudetto sfumato l’anno scorso,hanno pesato a mio avviso due fattori,il principale la differenza di potenzialità,e soprattutto di completezza della rosa a favore della juve di allegri,la… Leggi altro »

orentano viola
Ospite
orentano viola

A Bari??? ma li conosci i tuoi tifosi? vedrai SAbato come ti “osanneranno”!!!

ciruzzo vostro
Ospite
ciruzzo vostro

presidèèè ‘a caccià i sord…!!!

Articolo precedente«Forte e umile, Galdiolo era unico». Mazzoni ricorda il Gigante Buono scomparso
Articolo successivoEsame trasferta per la Fiorentina. I numeri dicono che fuori casa Pioli ci sa fare
CONDIVIDI