De Maio, desaparecido anche in emergenza

52



Nella gara di domenica Sanchez è risultato sicuramente il peggiore in campo “a pari merito” con un Kalinic al ritorno dalla squalifica davvero impalpabile e capace anche di sbagliare il rigore del possibile vantaggio nel primo tempo. Il trentunenne colombiano però ha veramente fatto acqua da tutte le parti spesso impreciso in fase di appoggio, disattento sul secondo goal neroverde e ubriacato continuamente dal dribbling di Berardi.

Certamente la prestazione dell’ex Aston Villa risulta di molto insufficiente ma al numero 6 viola sono concesse evidenti attenuanti riguardo il fatto che continua a fare il difensore adattato secondo quanto deciso da Paulo Sousa. In situazioni come quella di emergenza di ieri pomeriggio il mister portoghese non si è mai affidato a De Maio che non sarà un titolare, almeno alla Fiorentina, ma comunque conosce i movimenti del centrale in mezzo alla difesa. L’ex Genoa è il vero desaparecido della Fiorentina. I suoi numeri sono a dir poco risicati. Appena 4 presenze in campionato due in Europa e un’ammonizione a referto. Un colpo che in parte ricorda la scelta fatta con Benalouane, che dal canto suo almeno era impossibilitato a giocare per via dell’infortunio.

Il francese non ha mai conquistato la fiducia di Sousa e gli sono sempre stati favoriti in situazioni come quella al Mapei Stadium altri calciatori spesso adattati non potendo mai dare il suo contributo ai gigliati. E dire che comunque De Maio in trasferte come quella di Roma con la Lazio all’andata, prossimo avversario della Fiorentina in campionato, dove era stato chiamato in causa non aveva eccelso ma nemmeno sfigurato, non compiendo certamente errori da matita blu e tenendo discretamente la posizione in campo. Adesso con la squalifica rimediata da Gonzalo contro il Sassuolo lo scenario si ripresenterà di nuovo. Come deciderà di agire in questo nuovo frangente Sousa alla luce di quanto successo nell’ultima uscita e del fatto che con la Lazio forse sarà davvero l’ultima chance per provare ad insidiare il Milan; cambierà idea o rivedremo ancora Sanchez nella linea difensiva?

52
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
simoparbo
Ospite
simoparbo

Concordo con la linea univoca dei commenti, meglio de maio (scarso) che sanchez fuori ruolo; una cosa però vorrei puntualizzare, ovvero il luogo comune che regna solo a firenze, che i giocatori presi da noi, che non siano sergio ramos, messi o cr7, per il resto sono tutti bidoni, per poi accorgersi che una volta lasciate le sponde dell’arno li troviamo sovente a giocare in palcoscenici ben più importanti dei nostri, sia come club che come competizione, butto la alcuni nomi: SAVIC, quando si prese nessuno spese una parola favorevole per lui, ma ricordo che già la prima volta messo… Leggi altro »

Pizzulaficu
Ospite

Stiamo ancora a parlare di un allenatore da squadra parrocchiale. Mah…….

andreappp
Ospite
andreappp

Cari DDV / ADV … Se un dipendente vi fà problemi in fabbrica lo cacciate immediatamente…… questo allenatore da terza categoria ha fatto più danni della GRANDINE e ci prende ancora in giro col suo sorrisetto, e sta ancora lì !!!!!

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Certo per il nostro fenomeno …..da baraccone è meglio Sanchez fuori ruolo con quello che ne consegue.
alla gogna a disposizione dei tifosi con chi lo ha assunto

massimo
Ospite
massimo

Chi ha consigliato di prendere Sousa?Ormai dovrebbe essere chiaro che qualcuno si prenda questa responsabilità visto che i DDVV di calcio non capiscono.Sousa è un presuntuoso vendicativo con quel sorrisetto da gobbo.Mazzone dove sei!

Gino
Tifoso
Gino

E’ la domanda che stò facendo da 2 anni ? chi lo ha voluto così fortemente andando a ‘rubarlo’ ad altra squadra ?

oilel
Ospite
oilel

Io ancora non ho capito se Sousa è un allenatore incapace o vendicativo, perché altrimenti non si spiegano tutte le caz..te che ha commesso. In entrambi i casi si dovrebbe vergognare, nel secondo in particolare perché sta sputando nel piatto dove mangia e anche bene visto che il suo lauto stipendio lo prende puntualmente tutti i mesi !!!

vergilius
Ospite
vergilius

Con Sanchez nel suo ruolo naturale la Fiorentina avrebbe avuto piu’ equilibrio e maggiore protezione della difesa . Dico semplicemente che De Maio e’ stato mortificato dal portoghese , vero e proprio nemico in casa !

corvoviola
Ospite
corvoviola

Ormai Sousa è costretto a continuare con questa sua linea perchè se avesse giocato con Sanchez davanti alla difesa sono convinto che tante partite si portavano in fondo,ma lui il fenomeno portoghese deve stupire tutti con le sue alchimie

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

De Maio non sarà Nesta… ma ha all’attivo molte partite in serie A. Avere adattato Sanchez come centrale, per l’intero campionato è stata una scelta scelerata. Spero che con la Lazio schieri una difesa a quattro e una formazione solida, sennò sarà goleada.

Francoviola
Tifoso
francoviola

E pensare che l’unico desaparesido utile alla Fiorentina dovrebbe essere Sousa.

Articolo precedenteZauri: “Penso che la Lazio farà un po’ di turnover con i viola”
Articolo successivoAbete: “Tifosi devono avere fiducia nei DV, non vorrei mai vedere una loro partenza”
CONDIVIDI