Delio Rossi: “Per il futuro la Fiorentina deve ispirarsi alla Lazio”

12



L’ex tecnico viola Delio Rossi è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Viola, queste le sue parole sul presente e futuro della Fiorentina:

“Ieri ho visto una Fiorentina che ha fatto una grande mole di gioco senza però concretizzare. Paradossalmente ha avuto più occasioni il Milan. Ai viola è mancato un pizzico di brillantezza, ma ci può stare dopo la coppa.”

“Ormai le squadre marcano a uomo nella zona, in occasione del gol di Kucka la linea non è scattata insieme, se nessuno sbagliasse mai non si vedrebbero i gol.”

Bernardeschi è migliorato molto, ma mi sembra riduttivo nei confronti dei viola definirlo imprescindibile.”

“Il campionato sta rispettando i valori eccetto la sorpresa Atalanta. La Fiorentina è un po’ attardata ma si deciderà tutto più avanti.”

“Le altre squadre hanno investimenti diversi rispetto alla Fiorentina, non solo per il presente ma anche per il futuro. La Fiorentina deve fare un lavoro come la Lazio che senza mettere mano al portafoglio con giocatori giovani hanno fatto una buona squadra.”

Chiesa è uno di quei profilo che ha discreta tecnica e forza sulle gambe che gli permettono di reggere la categoria, poi, come Bernardeschi dobbiamo vedere i prossimi step.”

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
diesse
Ospite
Member

Io non leggo nemmeno cosa dice. Continuate a intervistare e pubblicare questo personaggio reduce dallo 0-5 con lei e dai cazzotti. Fallito puro basta vedere il dopo Firenze. Basta con questi figuri!!!!!!!!!!!!!!!!

Roberto Como
Ospite
Member

Io lo vorrei ad allenare la Fiorentina solo per un giorno, giusto il tempo di dirgli che i fratellini marchigiani gli hanno detto la stessa frase di Ljajic…..

sempre viola
Ospite
Member

ti rendi conto? A Lotito che qua’ , assieme a De Laurentis ( antipatici entrambi) venivano presi in giro dai leccavalle che si vantavano di avere gli scarpai….tutto dire

Amodellavalle
Tifoso
Member

Probabilmente sarà lui a guidarci il prossimo anno, l’ho trovato a cena con Corvino il 14 scorso.

Fantasma
Tifoso
Member

Presidente mafioso e stadio vuoto?

Fabio
Ospite
Member

Secondo me il Deliaccio, non ha detto una cavolata. Purtroppo con questa società, città e giornalisti la nostra dimensione è questa. L’unica cosa che non condivido è l’aspirazione futura.. non dobbiamo guardare alla Lazio ma alla Juve (sacrilegio per i vecchi tifosi, ma la realtà dei fatti è un’altra.. non hanno più bisogno di rubare perchè, in Italia, sono troppo superiori a tutti) ed ispirarsi al loro modello societario e di marketing. Stadio di proprietà, cittadella, esportazione del marchio e nuovi mercati. Questo è di cui abbiamo bisogno almeno che non troviamo un tizio pieno di soldi che si innamora della città e che quindi farebbe di tutto per non disonorarla, ma chi visse sperando morí….

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Son d’accordo con te Fabio il punto cruciale è quello di reinvestire il bottino dopo averlo accumulato nel tempo ,non quello di sperperarlo subito negli ingaggi dei giocatori .Si vede che la serie B gli ha giovato.

gigliocaldo
Ospite
Member

si intanto quelli della lazio le coppe europee le guardano in tv mentre noi ancora le giochiamo, ride bene chi ride ultimo… parla di chiesa come fosse un fuoco di paglia e ha il coraggio di parlare di giovani s’è visto come tratta i giocatori giovani come ljaic ma fatelo chetare con lui eravamo già in B

Cuoreviola
Tifoso
Member

Ma ancora lo vanno a intervistare?

F.R.
Ospite
Member

Rossi ormai non sa più quello che dice. La Lazio, come dovrebbe sapere, fa un anno discreto e magari si qualifica per l’EL e poi ne tre o quattro nell’anonimato (più o meno come noi quest’anno). Cosa vuole che ci si possa ispirare? Mah, è un brav’uomo ma mi pare che con il calcio di oggi ormai c’azzecchi poco.

Viola 1951
Ospite
Member

Ispirarsi alla lazzie…. Per i debiti ?

sempre viola
Ospite
Member

no, per capacità di stare alla pari o addirittura sopra , pagando cinque milioni l’anno dei debiti fatti da Cragnotti, li scarpai perdenti

wpDiscuz
Articolo precedenteToledo: “L’esperienza alla Fiorentina è stata bella ma difficile”
Articolo successivoMaran: “E’ presto per parlare del mio futuro. Le voci? Fanno piacere”
CONDIVIDI