Dell’Oglio: “Pioli-Iachini due grandi amici; spero vinca la Fiorentina. Chiesa…”

5



Antonio Dell’Oglio, ex viola, ha parlato ai microfoni di Lady Radio: “Fiorentina attuale? Pioli è un grande mio amico, spero che possa fare bene con tutto il mio cuore: è arrivato in mezzo allo scetticismo, ma ci vuole tempo. Adesso c’è questo scontro tra due miei grandissimi amici, Stefano e Iachini: spero che vinca la Fiorentina, a Beppe auguro di ripartire dalla prossima settimana e non domenica prossima”.

Dunga è un grandissimo uomo e un grandissimo giocatore: è stato un onore giocare con questi grandi giocatori, tra i quali lo stesso Carlos, Baggio e Batistuta. Io ero molto legato a Pioli, un ragazzo d’oro, semplice e umano”.

Chiesa? E’ un grandissimo giocatore, ha un amore eterno verso la Fiorentina: è il futuro per la Viola. Se resta non lo so, ma per il momento mi sembra davvero l’emblema di questa squadra”.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
martino
Ospite
martino

Se i viola di oggi mettessero la metà dell’agonismo, della voglia, del senso di appartenenza che Dell’oglio mostrava in campo…. tutta quella fiorentina è un esempio da riproporre oggi
ps.la prima partita della Fiorentina che vidi dal vivo fu con l’Atletico Madrid di Futre e Baltazar a Perugia per il primo turno di quella coppa Uefa che la viola avrebbe meritato ampiamente

FORTE-Dei-MARMI-VIOLA
Tifoso
Giacomo Galli

Mi ricordo ancora l’attesa per Dell’Oglio ,sembrava dovesse arrivare i Crak sulla destra……..veniva dall’Ascoli ,ma di quella squadra anche se non eccelsa ho dei grandi ricordi..Baggio su tutti ovviamente,Dunga,Buso, poi c’erano i Volpecina (gol contro l Auxerre),Pin,Landucci(che cappella a Brema),Battistini,Dichiara,Malusci e quella trasferta ad Avellino…..ALE’ VIOLA

Erny
Ospite
Erny

Tolto Baggio e dunga il resto faceva cagare

martino
Ospite
martino

Iachini,Battistini, Nappi, Dichiara, Buso ti sembravano scarsi? Ricordi male!

Simon mago
Ospite
Simon mago

Di chiara?

Articolo precedenteIl vicepresidente Salica regala la maglia n° 4 a Dunga (FOTO)
Articolo successivoFiorentina vicinissima ad un attaccante del Maribor. Nino Kukovec, classe 2001
CONDIVIDI