Denayer scontento: La Fiorentina ci prova. De Maio piace

    0



    DenayerI dirigenti viola, ieri a Milano, hanno continuato alcune trattative messe in piedi nei mesi scorsi e che erano state messe in ‘attesa’, considerato che in difesa l’obiettivo principale resta Lisandro Lopez. Ma il traccheggiare del Benfica ha riaperto alcune strade non del tutto chiuse, come quelle che portano ai genoani Izzo e De Maio, con il secondo favorito, anche se il primo ha dalla sua la minore età (23 anni contro 28) e l’essere italiano. De Maio era stato corteggiato anche in estate, salvo poi dirottare gli interessi verso Astori. Ora la necessità di prendere un difensore centrale ha riaperto i colloqui tra le parti. Il rosanero Goldaniga potrebbe essere l’intruso a sorpresa, anche se il nuovo corso a Palermo ha frenato ogni possibile scambio. L’attenzione resta alta anche su Mexes, con Vidic – ha rescisso ieri il contratto con l’Inter – opzione da non trascurare, soprattutto se i difensori da prendere dovessero essere due. Jason Denayer, invece, potrebbe essere il nome a sorpresa. Anche lui una vecchia fiamma estiva che al Galatasaray non ha trovato lo spazio che pensava, tanto da voler tornare al Manchester City (è in prestito). La Fiorentina potrebbe inserirsi e sfruttare comunque la voglia del belga di giocare con continuità. I rapporti tra City e viola sono ottimi.