Dentro la cittadella del Borussia Park. Dove ogni giorno entrano soldi per il club

10



Si sofferma sul Borussia Park, la cittadella del Monchengladbach il Corriere Fiorentino. Costruito in appena due anni, il Borussia Park è costato 87 milioni di euro e ha ormai 13 anni. Dal 2004 ospita le partite del Gladbach con una media di oltre 50 mila tifosi a partita. Già, perché da queste parti il tutto esaurito è consuetudine. Anche se la squadra va male, se piove o se l’avversario è di basso livello. Poi ci sono i servizi. Che in Italia restano una chimera e che qui sono la base per l’accoglienza dei tifosi. La birra per esempio la puoi trovare ovunque. Ci sono bar (tutti rigorosamente addobbati con le foto di chi ha fatto la storia del club), ristoranti, pub, con i commessi che servono cibo e bevande vestiti coi colori sociali del Gladbach. L’enorme parco che circonda lo stadio invece concede (oltre ai parcheggi auto) ampio spazio a relax e divertimenti.  Logico che il mercato della squadra si possa fare con una base economica solida. Anche perché giustamente il Borussia sfrutta l’impianto tutta la settimana: fare un giro per godersi la vista dalle tribune costa 9 euro, mentre lo store ufficiale accanto alla tribuna apre ogni mattina e vende di tutto. Dalle classiche maglie da gioco ai gadget più strani, tipo la federa del cuscino con il simbolo del Borussia o la famosa sciarpa con scritto «A german team» inventata da quel tifoso del Celtic che proprio non riusciva a scrivere Monchengladbach.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Volaviola
Ospite
Member

E in questi tredicianni ìcché hanno vinto?

Stefano
Ospite
Member

Da noi invece ci sono tifosi che sono contro alla cittadella Viola perché hanno paura che ci guadagnino anche i DV,e quindi sperano che non si faccia adducendo scuse stupide come il fatto che non porta soldi e non serve a niente. Però vorrebbero la copertura del Franchi per non prendere l’acqua,i biglietti a 5 euro e un mercato fatto di fuoriclasse da 20 o 30 milioni l’uno,con ingaggi da 6 milioni lordi a testa,altrimenti dicono che i DV sono pezzenti. Ahahahahah,mi fanno sgangherare dalle risate. Ah,e poi dicono anche che la gente non va allo stadio perché la squadra che da cinque anni consecutivi va in Europa League,è troppo scarsa per il blasone si Firenze,mentre al Gladback ci vanno in cinquantamila anche se lottano per non retrocedere. Che fessi e che leccabraccini sono quelli del Borussia,vero? Ahahahah,da pisciarsi addosso.

Massimo Scandicci
Ospite
Member
E no caro Stefano, in questo articolo non si parla di centri commerciali, parchi tematici e un sacco di altre bischerate. I tedeschi son cosi, molto più razionali di noi. Una cosa o si può o non si può fare, e stabilito cosa fare lo fanno al meglio delle loro capacità sia per i tempi, che per qualità di materiali! Noi stiamo sempre a cercare il limite delle cose, come i bambini, solo per sfida e mai per guardare avanti, con l’ovvio risultato che si chiede di fare cose IMPOSSIBILI in posti non adeguati e a spese di qualcun altro , per poi dar la colpa a destra e manca se non se ne fa di nulla! Troppo comodo io volevo ma non ho potuto! Sai che per il primo progetto della cittadella a Figline il sindaco di la espropriò di tutto per accontentarli e loro lo hanno sfruttato solo… Leggi altro »
Zizzania
Ospite
Member

Parla soltanto se pensi che le tue parole siano più splendide del silenzio (cit.)

Correttezza
Ospite
Member

Io credo che stai dicendo delle inesattezze. Ai DV interessavano dei terreni per farci un centro sportivo. Comprarono i terreni all’Incisa,
siccome i confinanti volevano che anche i loro terreni diventassero edificabili, dovettero far morire tutto li. Pertanto il CS fu fatto ai campini.

DNAVIOLA
Ospite
Member

Certo è che vedere una città con 250.000 abitanti fare sempre 50.000 spettatori è una bell’attaccamento alla maglia….

gioranda
Ospite
Member

….noi invece abbiamo lo stadio scoperto, la birra vietata, lo Scheggi che fa i panini sempre più risicati e Tomovic in difesa…

Matteo
Ospite
Member

Fra tutte…..l’ultima è decisamente la peggiore

Riccardo Venturi
Ospite
Member

Beh, certi panini dello Scheggi sono anche peggio di Tomovic secondo me…. quando c’era il vecchio, si vociferava del famoso panino con le caccole…

Mario
Ospite
Member

Quando anche noi non proveremo una gioia così. Solo avere uno stadio ed una mentalità nuova sia di sport che di tifo. FORZA VIOLA “ora e sempre”.

wpDiscuz
Articolo precedenteMilan, una vittoria per la storia. Con la Fiorentina ultima gara a San Siro dell’era Berlusconi
Articolo successivoE.L., il programma dei sedicesimi di andata: lo Utd col St. Etienne. Roma a Villareal
CONDIVIDI