Derby rovesciato, tra paure e slanci. Caputo segna più di tutto l’attacco viola

5



Gli azzurri hanno un ritmo da Champions, i viola non vincono da due mesi e mezzo. Distanti solo tre punti in classifica, e con gli attacchi agli opposti.

Entusiasmo Empoli, acqua alla gola Fiorentina. Il derby rovesciato di oggi pomeriggio ha un sapore particolare, contrario alle aspettative, scrive Il Corriere dello Sport – Stadio. La formazione viola arriva infatti all’appuntamento in un momento di chiara difficoltà sotto il profilo dei risultati, teme contraccolpi psicologici e soprattutto deve dimostrare di saper vincere ancora. Sono ormai più di due mesi che Stefano Pioli e i suoi ragazzi non si regalano la gioia dei tre punti. Era il 30 settembre e la partita era quella in casa contro l’Atalanta, condita di polemiche ma almeno vittoriosa. Beppe Iachini invece sta volando con numeri da Champions e il giusto entusiasmo per arrivare ad affrontare i viola, gara da sempre considerata la più importante della stagione per gli azzurri. Nell’ultimo scontro, due stagioni fa, il club di Corsi riuscì a espugnare il Franchi, ma fu comunque retrocessione in serie B. 
 
GLI OPPOSTI. Questa volta è quella di Iachini la squadra mentalmente forte, che sta vivendo un momento straordinario. Ha conquistato dieci punti in quattro gare e sta letteralmente volando. La Fiorentina nello stesso numero di gare ne ha raccolti soltanto tre. I viola arrivano con 19 punti in classifica, l’Empoli 16. Una differenza di appena tre punti probabilmente inaspettata all’inizio della stagione quando gli obiettivi sembravano completamente diversi

GLI ATTACCANTI. Un derby rovesciato anche per i numeri degli attaccanti. Iachini può infatti contare sul cecchino Ciccio Caputo che ha già realizzato otto reti, edè andato a segno cinque volte nelle ultime sei gare. Una continuità che dovrebbe far invidia agli attaccanti viola che, tutti insieme, non sono riusciti a segnare i gol del solo Caputo. Tre centri per Simeone, due per Chiesa, uno a testa per Mirallas e Pjaca.  

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olicchio
Ospite
olicchio

Paura dell’empoli????………GRAZIE fratellini

Ponzio
Tifoso
ponzio

Insomma è l’empoli che ha tutto da perdere? Allora cerchiamo di strappare un pareggino così si mette fieno in cascina.

Furia
Member
Furia

Ma non scherziamo, l’Empoli, rispettiamolo, ma noi havere paura, se andasse male è da mandarli a casa scalzi. Forza ragazzi cuore, e forza viola.

Nodoso Randello
Ospite
Nodoso Randello

Differenza tra allenatori, ambiente e motivazioni. Se l’Empoli perde ci poteva stare. Se i nostri pareggiano o perdono è disfatta. Iachini è preparato forse più di Pioli ma la sua immagine pubblica è da parte dx della classifica. Se oggi non si vedrà un miglioramento nella qualità e intensità di gioco, difficilmente ne vedremo in futuro.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….siamo alla follia pura, ora l’Empoli ci toglie il sonno e Caputo è diventato una specie di Ronaldo giovane : siamo a questo!!! Il che la dice lunga sulla tenuta nervosa dell’ambiente e sullo stato dell’opera. Altro che programmi ambiziosi : dobbiamo vincere non con il Barcellona ma con una squadretta di serie B che al momento corre più di noi, che va in campo alla Iachini ( o palla o gamba) e ha un giocatorino che ogni tanto la butta dentro. La paura per questa partita, e la linea del Piave che essa rappresenta, sono la prova provata di… Leggi altro »

Articolo precedente‘Rispettate la maglia, noi tifiamo’: pace squadra-tifosi, rinnovato ‘il patto’. Ma non con i Della Valle
Articolo successivoIncognita ADV: era fuori Firenze per lavoro, potrebbe arrivare a sorpresa per la partita
CONDIVIDI