Di Biagio: “C’è amarezza ma dobbiamo ripartire. Chiesa ieri non si è allenato…”

fonte Repubblica.it

6



“L’obiettivo domani è vincere e dovremo approcciarci con più cattiveria, voglia e determinazione rispetto alla precedente partita. Il resto lo vedremo nel corso del match”. Gigi Di Biagio si augura che i suoi ragazzi abbiano fatto tesoro del passo falso contro la Repubblica Ceca, anche perché domani a Cracovia contro la Germania non sono ammessi altri errori. Gli azzurrini sono obbligati a vincere per 3-1 o con almeno tre gol di scarto per conquistarsi un posto in semifinale mentre se dovesse arrivare un successo più risicato ci sarebbe bisogno di un aiuto da parte della Danimarca perché impedisca un successo della Repubblica Ceca. Ma non è ancora il momento di fare calcoli.

“Servirà più incisività e soprattutto conterà vincere – insiste Di Biagio – I ragazzi erano amareggiati dopo la partita con la Repubblica Ceca ma abbiamo cercato di ripartire subito. La squadra ha tanta voglia di scendere in campo domani e fare bene”. L’Under 21 era arrivata in Polonia con grandi ambizioni, la Figc ha messo a disposizione i migliori talenti ma ora c’è il rischio di tornare a casa con largo anticipo. “Nel calcio non bisogna mai mollare fino al 90′ – prova a essere ottimista Di Biagio – Dobbiamo continuare a pensare che siamo una buonissima squadra con grandi valori. Siamo nelle condizioni di potere giocare in tanti modi diversi, l’unica cosa è trovare l’equilibrio giusto perché di fronte abbiamo una grande squadra”.

“E’ uno squadrone che ha ritrovato fluidità di gioco ma che nelle due precedenti partite ha concesso diverse occasioni da gol alle avversarie”, sottolinea Di Biagio che si ritrova con ancora qualche dubbio da sciogliere sulla formazione titolare: “Biraschi ha la febbre, Chiesa ha un problema alla caviglia e ieri non si è allenato mentre Caldara è da valutare”.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Altro raccomandato, inutile e dannoso.

Piero Isolotto
Ospite
Piero Isolotto

concetto gia espresso. L U21 è da anni il.luogo in cui posteggiare allenatori inesistenti con 0 esperienza amici di amici- vedesi Casiraghi, Ferrara, Stramaccioni, Di Biagio etc… quando l U21 vinceva tutto c era gente in panchina con gli attributi e in campo meno tatuaggi e piu palle e voglia

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Ma icché c’entrano i tatuaggi lo sapete altro che voi.
Se hai le qualità, la testa, ti alleni e hai l’umiltà di imparare puoi avere i piercing, gli orecchini e i tatuaggi che vuoi.

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

se è una scusa per tener fuori ancora una volta Chiesa, dimostra proprio di essere penoso….

Sciabolino
Ospite
Sciabolino

Di Biagio non doveva essere riconfermato punto e basta invece noi siamo sempre a fare le nozze coi fichi secchi. Uscire al primo turno con una squadra cosi ben assortita e forte e’ veramente da c*******.

MICHEL
Ospite
MICHEL

Secondo me l?italia U21 non è malaccio, è Di Biagio che è proprio scarso

Articolo precedenteBernardeschi: “Chiesa risorsa importante. Vogliamo passare il turno”
Articolo successivoOliveira: “Bello vedere Giancarlo. Borja via? Mi ha detto che non sanno niente”
CONDIVIDI