Di Carlo: “Il pareggio con la Lazio può essere un input psicologico importante”

1



cesena di carlo

L’allenatore Domenico Di Carlo ha parlato della situazione attuale della Fiorentina ai microfoni di Radio Blu: “La prestazione vista all’Olimpico è stata superiore alle altre, serve continuità e soprattutto una vittoria per consolidare la classifica. Il pareggio in trasferta con la Lazio può essere un input a livello psicologico e la spinta giusta per la partita contro il Sassuolo. Simeone? Contro una difesa fisica come quella della Lazio faranno fatica in molti, non è giusto criticarlo per una singola prestazione ed è ancora giovane per essere giudicato. È un generoso, uno che vuole la palla sempre in avanti, non va servito sempre per fare da sponda perché non regge l’urto con ogni difensore. A Genova veniva servito così, a Firenze ha due giocatori come Saponara e Thereau che possono aiutarlo. L’ex Empoli perché è uno di quei giocatori che guarda sempre in avanti, se sta bene può giocare tranquillamente in Nazionale, il francese invece è uno che accentra il gioco su sé stesso e libera gli altri per la giocata: sono due giocatori che portano a spasso gli avversari. Samp-Fiorentina? I blucerchiati hanno un anno di lavoro in più con Giampaolo, la Fiorentina deve assimilare le dinamiche di Pioli, in Coppa Italia per i viola sarà dura perché non snobbano questa competizione”.

1
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

FORZA VIOLA SEMPRE FINO A CAPODANNO IN CASA TUTTE VITTORIE

Articolo precedenteCapezzi: “Contro la Fiorentina sarà un match particolare”
Articolo successivoDalla Spagna, anche il Siviglia su Milan Badelj
CONDIVIDI