Di Francesco resta in pole per sostituire Pioli, come Ds piace Faggiano

29



L’ex allenatore della Roma piace da sempre a Corvino, lo voleva in viola anche due anni fa. Certa la partenza di Freitas, interessa l’uomo mercato del Parma

Una delle certezze, a meno di clamorosi ripensamenti da ambo le parti (cosa ad ora improbabile), è che dopo due stagioni si sia esaurito il ciclo PioliFiorentina. Concentrazione massima per chiudere al meglio la stagione, la parola d’ordine nel clan viola. Ma intanto si è cominciato a guardarsi intorno valutando e soppesando possibili candidati.

A iniziare da Di Francesco che Corvino già voleva per il dopo-Sousa e rumors insistenti darebbero vicinissimo nonostante il nodo-ingaggio. Piace da sempre, come riporta Tuttosport, anche Giampaolo ma non è facile strapparlo alla Samp, tenuti in considerazione pure De Zerbi, Nesta, D’Aversa con quest’ultimo che potrebbe arrivare da Parma insieme al ds Faggiano considerando l’addio già certo a giugno dell’attuale ds viola Carlos Freitas.

29
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Oriundo
Ospite
Oriundo

Faggiano è bravo ma se non si amnda prima a casa Corvino NON SERVE A NIENTEEEEEEEEEE!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Faggiano, un nome una garanzia; naturalmente parlo di quello che scrive(va) su questo sito.

Purpleisthecolor
Ospite
Purpleisthecolor

Da un Corvino a un Faggiano….
Un pollame.

Magoafono
Ospite
Magoafono

Un pollaio

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

Conte no?? uno sforzo x un vincente??
si può fare??

Vinicio
Ospite
Vinicio

Uno come Conte o come Sarri vorrebbero nell’ordi:
1) Club ambizioso con un progetto è una programmazione.
2) Una campagna acquisti fatta di giocatori pronti ambiziosi e con un’esperienza importante.
3) Di conseguenza un monte ingaggi all’altezza .

Quindi la tua richiesta di sforzo è assolutamente impensabile fino a quando ci saranno i Della Valle e questo management.

Daniel
Ospite
Daniel

Se non alzano il Monte ingaggi verranno sempre giocatori di livello medio- basso e i migliori andranno via, l’ allenatore allena , ma non va in campo , stando così le cose potete prendere anche Fabio Capello , cambia poco , è come togliere la sete con il prosciutto .

fabrizio
Ospite
fabrizio

Corvino a Firenze nessuno lo vuole, ma non si è ancora capito? Duri di comprendonio i Della Valle, eh? O furbi matricolati?

Della Balle vattene
Ospite
Della Balle vattene

Corvino deve andare a casa sua perché è incapace e disonesto, ma se togliamo le apparenze ha lo stesso animo dei marchigiani.

MAU 46
Ospite
MAU 46

Va bene che Lecce è detta la Firenze del sud,ma Corvino quanto vuole ancora tenere la sua “longa manus” su Firenze visto che Faggiano è di Lecce? Si sa che non è proprio verginello e che le sue marachelle le ha già commesse tempo addietro? Insomma il “clan dei pugliesi” composto dal Famoso Pantaleo,da Vergine e Bigica suoi fidati palafrenieri , deve divenire un quartetto dopo le esperienze catastrofiche fatte da Trio? Non ho niente contro i Pugliesi e la Puglia,tutt’altro!……..ma insomma se si preoccupassero della Xilella che gli fa seccare tutti gli ulivi, e lasciassero perdere il calcio, tutti… Leggi altro »

Ciacciarone
Ospite
Ciacciarone

Tu non stai bene… la xilella ti ha seccato quel poco di cervello che ti è rimasto.

Fatti curare

Magoafono
Ospite
Magoafono

Andassero a vender taralli

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Tacchino, molto meglio Tacchino credetemi FORZA VIOLA SEMPRE

re_dei_gonzi
Ospite
re_dei_gonzi

Sicuramente Di Francesco non verrà, troppo costoso per l’ avarizia degli insostenibili, troppo ambizioso per le mire degli insostenibili, tutt’altra persona rispetto a uno yesman come il buon Pioli non durerebbe più di un campionato. Gli inostenibili sono dei pessimi imprenditori sul lato sportivo, pretendono che tutti i giorni la gallina gli faccia due uova con due tuorli ciascuno ma alla fine prevale sempre la legge di mercato e pertanto ottengono i risultati sulla base di quello che investono ossia nulla. Se ci risparmiassero tutti questi teatrini su allenatori, giocatori, stadio e si ritirassero a fare quello che sanno fare… Leggi altro »

Articolo precedenteChiesa si, Chiesa no: contro il Toro come può cambiare la Fiorentina senza di lui
Articolo successivoMilenkovic, Veretout e Biraghi: un futuro lontano dalla Fiorentina
CONDIVIDI