DÌ LA TUA – Roberto: “L’esonero farebbe ricadere colpa solo su Sousa”

15



Il nostro utente Roberto sostiene che l’esonero farebbe ricadere la colpa solo su Sousa, quando in realtà la verità è che non gli è stata fornita una rosa all’altezza.

Vuoi far sentire anche te la tua voce? Registra un breve video o una nota audio e poi mandacelo via Whatsapp al numero 371 1278008. I migliori verranno pubblicati sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook! 

Ricordatevi di firmare sempre i vostri messaggi. Per i video aggiungete il seguente testo: “Acconsento alla pubblicazione del mio video da parte di Fiorentina.it“.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
SP61
Ospite
Member

a mio parere la colpa è solo sua, nel senso che se era consapevole di non avere una rosa all’altezza , essendosi già accordato con i russi, doveva semplicemente rassegnare le dimissioni, cosa che non ha fatto perchè è attaccato al dio quattrino

emmeduesanminiato
Ospite
Member

Non è vero che Corvino deve stare fuori dalle responsabilità, anzi ne ha e tantissime. La prima “cazzata” la fece appena arrivato facendo prendere “solo” per 15 miliardi Bojnov dal suo Lecce agli inesperti dirigenti viola ed era e si è visto un grosso bidone. Poi anche quest’anno, ha speso per il portiere polacco e per Diks e C. almeno 10 milioni di Euro, quindi ha fallito in pieno perchè di tutta questa somma di bidoni giocano solo Sanchez e Max Oliveira, penso basti!
Con tutti questi arrivi che non valgono niente va sottolineato che è stato preso anche Toledo (30 milioni per il suo riscatto) che non si sa neppure dove è finito. Poi la grana Milinkovic-Savic, quella della fine di Salah, la ridicola storia di Mammana, volete altro!
D’altra parte la sua carriera parla chiaro: Casarano, Lecce, Firenze, Bologna e ri-Firenze.

fausto
Ospite
Member

UNICO INNOCENTE PAULO SOUSA ERGASTOLO PER PANTALEO CORVINO E COGNIGNI IN ATTESA DI GIUDZIO PER I DELLA VALLE UNICA CONDIZIONE PER USCIRE INNOCENTI L’IMMEDIATA CACCIATA DELLA DIRIGENZA ATTUALE IN CASO CONTRARIO ERGASTOLO ANCHE A LORO

Pier
Ospite
Member

La società vuole sempre scaricare le sue responsabilità su altri vedi in passato Prandelli poi Montella poi Pradè ora Sousa… ma ora basta con questo giochino ci siamo stufati! Vengano a dirci che il loro obiettivo è guadagnare e che della Fiorentina non gliene importa un fico secco e noi tiferemo affinché trovino un compratore e se ne vadano.

Pippo77
Ospite
Member
Mandare a casa sousa è un atto dovuto. La colpa è indiscutibilmente di tutti: a partire dalla società rea di non essere all’altezza, ai giocatori che hanno mollato visibilmente e a sousa che non è bono a metter ein campo una formazione sensata. Da qualche parte ci si deve rifare e visto xhe i ciabattini non hanno nessuna intenzione di levare le tende purtroppo, si deve cambiare il cambiabile ovvero il tecnico e la rosa. Un tecnico che mette tutti i giocatori fuori ruolo, a cui mancano terzini e manda via diks, che snobba zarate, che si ostina a giocare con 1 punta e borja mezz’ala,che fa cambi atupidi e inconprensibili ha almeno il 33 % di responsabilità insieme alla rosa e alla proprietà. Vorrei una società vincente e che traducesse con i fatti i proclami che fa ma siccone non si può vorrei almeno un tecnico che sappia fare… Leggi altro »
Alessio
Ospite
Member

Il male è generale e adossarlo solo agli scarpini è irresponsabile… perchè la società non capisce di calcio…. il tifo è ridicolo… i giocatori se ne fregano… i giornalisti sono li solo per distruggere… gli allenatori sono tutti scemi… poi vanno via e fanno i numeri…. è un insieme di errori…

principe
Ospite
Member

Sono d’accordo Il male di tutto sono i Della Miseria.Se ne devono andare.Qualsiasi azione futura sarebbe vanificata dalla presenza dei Della Valle anzi di Diego che è il pescecane l’altro è un pupazzo che non conta nulla.La volta scorso il capro espiatorio è stato Pradè ora Sousa e loro si vogliono salvare sempre:Ma la tifoseria salvo una miserabile infima eccezione non ne può più di essre sequestrata da questa proprietà la pegtgiore che poteva capitarci.Vendano così incassano ancora. La misura è colma!

Tresantiviola
Ospite
Member

Altra situazione fantozziana con Bernardeschi, viene sostituito in due partite fondamentali da Sousa e l’allenatore entra nel mirino dei tifosi oggi si viene a sapere che giocava con delle infiltrazioni alla caviglia per un infortunio avuto con l’Udinese ,perché non è stata detta la verità subito o non è vero nulla o la societa non lo ha voluto dire per fare passare male Sousa.

Pier
Ospite
Member

La seconda!

Scaramouche
Ospite
Member

Cosa totalmente errata; in realta’ la societa’ esonerando l’allenatore si sarebbe messa in una posizione di volere almeno provare a salvare il salvabile e dare un segnale di vitalita’ e di orgoglio, ma purtroppo questi alla proprieta’ di pagare uno stipendio extra per 4 mesi non ci pensano proprio e preferiscono affondare del tutto la stagione. Detto questo, e’ evidente da Luglio scorso che Sousa era assolutamente chiaro da sostituire dopo un girone di ritorno da lotta alla retrocessione e un atteggiamento fin da inizio campionato da sfavato in casa…

GROG
Ospite
Member

le responsabilità sono al 100% di Sousa ……….. da quando si è indispettito per la campagna acquisti dello scorso gennaio …………………. la responsabilità è sua ……….. non si sputa nel piatto dove si mangia

Mike71
Ospite
Member

Senti Andreino smettila di creare in nickname ogni volta per dire le tue cavolate.

Tresantiviola
Ospite
Member
Io vengo per lottare e vincere mi fai dimettere da una squadra che non la vincerà ma partecipa quasi sempre alla C.L. mi prometti investimenti invece al primo ritiro mi vendi il mio migliore difensore promettendomi di comprarne uno valido a gennaio e mentre con tutti i problemi del caso riesco ad andare in testa al campionato come rinforzo che era indispensabile per continuare a sperare, mi porti Belaouane un’offesa a me e a tutti i tifosi …….e io devo continuare a rompermi le scatole per loro !!! ; l’unica cosa che gli rimprovero a Sousa di non essere stato uomo fino in fondo per non avere dato le dimissioni irrevocabili ,certo restare fermo scocciava più della perdita dei soldi credo che per sei mensilità non avrebbe patito la fame, e sarebbe uscito di scena con tutte le ragioni e avrebbe fatto capire veramente che proprietà aveva la Fiorentina una… Leggi altro »
Giuppy
Ospite
Member
Pienamente d’accordo con Tresantiviola. Non stravedo per Sousa, che certamente ha fatto molti errori negli ultimi mesi e che ha il torto di non essersi dimesso dopo lo sciagurato mercato di Gennaio 2016. Però , ora, è strategicamente sbagliato contestarlo perchè, cosi’ facendo, si dà credito alla società nel suo percorso che condurrà a trovare un capro espiatorio della situazione, e questo non potrà che essere l’allenatore lusitano. Forse già stasera, o comunque entro breve, arriveremo al sacrificio di Sousa, che verrà additato dalla società come l’unico responsabile della crisi di risultati in cui è incappata la squadra. Inoltre si raggiungerà con questo stratagemma l’obiettivo di distogliere l’attenzione dal vero problema della società, cioè i DV, sfruttando l’attenzione e la curiosità che inevitabilmente andrà a ricadere sul nuovo allenatore che dovrà portare a termine questa inutile stagione. Il tutto naturalmente con l’aiuto della grancassa dei media che non vedranno l’ora… Leggi altro »
Pier
Ospite
Member

Analisi perfetta!

wpDiscuz
Articolo precedenteCondò: “Penso che il sostituto di Sousa arriverà a fine stagione in ogni caso”
Articolo successivoInter-Roma: giallorossi in vantaggio nei primi 45′ a San Siro
CONDIVIDI