Diakhatè contro Vanheusden: anche questo è Fiorentina-Inter

1



Su La Gazzetta dello Sport si parla della finale scudetto Primavera tra Fiorentina e Inter, in programma alle 18 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Guidi si affida alla fisicità e all’esperienza di Diakhatè, il 18enne senegalese che in questa stagione ha anche evidenziato un buon feeling con il gol, realizzando 9 reti in 21 gare di campionato. Sarà lui a guidare la Fiorentina, in cerca di un leader vista la squalifica di Baroni. In difesa dovrebbe giocare Chrzanowski. In attacco confermato il tridente Perez-Mlakar-Sottil. Vecchi, invece, è alle prese col dubbio Emmers. Il folletto belga non è al meglio. In mezzo si rivedrà Awua, al quale toccherà arginare le geometrie di Diakhatè. Ma è la coppia di centrali difensivi ad essere finita sui taccuini di tanti club. Gravillon e Vanheusden hanno chiuso la stagione allenandosi con la prima squadra. Soprattutto il secondo sta impressionando.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
marco mugello
Ospite
marco mugello

Diakhatè, 9 goal in 21 gare è roba da centravanti, invece gioca davanti alla difesa smistando palloni…….

Articolo precedenteCorvino in vantaggio per Karamoh, è lui l’alternativa a Bernardeschi
Articolo successivoCalcio Storico, oggi Azzurri-Bianchi. E Borja scrive: “Viva Fiorenza”
CONDIVIDI