Diallo: “Devo pensare a me stesso, voglio giocare il più possibile”

7



Abdou Diallo, difensore del Monaco accostato con forza alla Fiorentina, ha parlato a Goal.com del suo futuro: “Non voglio sputare nel piatto dove ho mangiato. Il Monaco è stata la squadra che mi ha permesso di giocare la Champions e la Ligue 1, ma nella prossima stagione penserò meno al club e più a me stesso. Voglio giocare il più possibile per portare avanti il mio sogno in Nazionale. Ho bisogno di continuare la mia crescita”.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Annibale
Tifoso
Annibale

Ha detto tutto e non ha detto niente

Nsivincemai
Ospite
Nsivincemai

ma per caso l’ avevamo quasi preso e all’ ultimo e’ sfumato? …ma che strano ..Mai trovati in questa situazione

maurinho
Ospite
maurinho

Comunque di Corvino si puo’ dire di tutto ma non che non riesca a mantenere il piu’ possibile nascosti i suoi obiettivi. Lui un caso Mammana o Milinkovic li avrebbe gestiti meglio. Specie il serbo a Firenze ce lo portava solo dopo la firma sul contratto non a fargli piangere lacrime di coccodrillo come hanno fatto da veri dilettanti

AngeViola
Ospite
AngeViola

Dire che Prade è un dilettante nei confronti di Corvino è sintomo che di calcio si capisce ben poco….o è come dire che la mi nonna è piu bella di belen piu o meno il paragone è lo stesso…

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

Che c’entra Pradé? Il caso Mammana fu gestito da Angeloni e Gnigni, il caso Milinkovic-Savic fu gestito da Rogg. Semmai Pradé ha avuto il merito di individuare due ottimi potenziali, i quali infatti stanno facendo benissimo nelle loro squadre di appartenenza.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

E allora se vuoi crescere vieni a Firenze non avere dubbi FORZA VIOLA SEMPRE

Fab
Ospite
Fab

NO BRODI GRAZIE

Articolo precedenteI dirigenti dell’Everton in Italia, pronti a incontrare anche la Fiorentina
Articolo successivoAllegri: “Bernardeschi è un giocatore di prospettiva”
CONDIVIDI