Diego Della Valle-Mastella, un derby per Benevento-Fiorentina

Dal Corriere Fiorentino

19



Dalle vacanze in barca a Capri e in Grecia fino ai pranzi a base di prodotti tipici sanniti o marchigiani. L’amicizia fra la famiglia Della Valle, in particolare Diego, e Clemente Mastella non ha conosciuto fasi calanti. Soltanto un crescendo continuo dai primi anni ‘80 quando, grazie a Luca Cordero di Montezemolo, si sono conosciuti. Si definiscono «fratelli», non di sangue ma nei fatti, e ogni volta che uno parla dell’altro ribadiscono tutto il loro affetto. E figurarsi se Benevento-Fiorentina, avversarie sul campo domenica prossima, possa diventare origine di contrasto. Sfottò, battute e quattro risate insieme semmai.

«Mastella si è messo a dieta, giocherà in difesa nel Benevento che sta salendo in Serie A», scherzò Diego lo scorso 26 maggio prima di essere insignito della laurea ad honorem dall’Università del Sannio. In quell’occasione, così come in passato, Della Valle ha alloggiato presso la villa dei Mastella a Ceppaloni. Nessun albergo, tra amici di vecchia data funziona così. Non più tardi di un mese e mezzo fa, Diego è tornato dall’amico Clemente. Il motivo della visita è stato l’inaugurazione dell’illuminazione dell’Obelisco egizio in piazza Papiniano. Il proprietario viola ha mostrato ancora una volta sensibilità riguardo al restauro di beni preziosi da un punto di vista culturale. Dopo aver finanziato la ristrutturazione del Colosseo a Roma, infatti, ha donato circa 25 mila euro per dare nuova vita al monumento sito a pochi passi dall’Arco di Traiano, l’attrazione principale della città delle streghe.

«Una volta al mese Clemente chiede qualcosa per la sua terra», commentò poco tempo prima Della Valle. Una disponibilità a tendere la mano che, già in passato, Diego aveva dimostrato all’amico in maniera concreta. Erano gli anni di Mani Pulite, il pool di Di Pietro stava togliendo il sonno a numerosi politici. Fra questi, anche Mastella visse ore turbolente. «Diego telefonò a mia moglie Sandra, si disse pronto ad aiutarmi e a darmi un lavoro se le cose si fossero messe male. Era disposto a garantirmi una paga doppia rispetto a quella che percepivo in quel momento», raccontò l’ex ministro con forte gratitudine e un pizzico di commozione a Il Giornale oltre dieci anni fa.

Domenica pomeriggio allo stadio Vigorito Mastella sarà presente al suo posto in tribuna, insieme alla proprietà del club beneventano. Resistono dubbi e poche possibilità, invece, di vedere i Della Valle al seguito della Fiorentina. Due giorni fa Diego ha subìto un intervento all’occhio e ieri ha trascorso la giornata a riposo. La sua agenda è in continuo aggiornamento e, semmai volesse vedersi la partita, saprebbe come fare. Del resto, quando i Della Valle vanno a Benevento, non hanno bisogno nemmeno di prenotare l’albergo.

19
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Due persone cristalline!!!! Da far vedere ai bambini e dire loro ecco cosa non è un Uomo. Diego aspettiamo te o la tua sorellina per farti sentire tutto l’apprezzamento per il lavoro svolto negli ultimi anni.

Brodolini Arturo
Ospite
Brodolini Arturo

Ma quale derby: i due fagottoni sono amici per la pelle e non solo! Ma fatela finita di scrivere amenità.

matteo praga
Ospite
matteo praga

Direi che non serve aggiungere altro… Perche non si compa il Benevento e si leva dai 3 passi? Tanto a Firenze non compra manco il bilglietto dell’autobus e la Fiorentina sa a mala pena con che maglia gioca…

Montecatini viola
Ospite
Montecatini viola

Che Fularino fosse amico di Mastella, l’ho letto oggi… Bella coppia di ######.

Unus
Ospite
Unus

Asinus asinum fricat

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Dite che i DV hanno guadagnato troppo poco dal mercato estivo? Hanno bisogno di arrotondare? lo scopriremo solo domenica sera…….

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

A, a proposito: io sono amicissimo di Don Diego, se trovo da caricare nelle Marche o nel Sannio, spero mi accolgano in una stanzuccia presso le rispettive ville, almeno con letto “alla francese”…

Capitano Tommasi
Ospite
Capitano Tommasi

caricare la loro macchina certo che ti accolgono.Per altri tipi di caricamenti..penso che a loro interessino poco

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Lasciando perdere tutto il resto dell’articolo, che come minimo dovrebbe di per sé far aprire un’inchiesta parlamentare, (oltretutto il Benevento di Mastella = l’Avellino di De Mita…), ma c’è un passaggio che, da tifoso, mi fa sentire preso per il c**o come nessuno al mondo: “[…] Il proprietario viola ha mostrato ancora una volta sensibilità riguardo al restauro di beni preziosi da un punto di vista culturale. […]”. No, fate voi…

Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Roba da pazzi

deno
Ospite
deno

…di solito queste amicizie si fondano sul dare/avere….

VERGONNIA
Ospite
VERGONNIA

VERGONNIA!!!

ANONIMUS
Ospite
ANONIMUS

PARTITONE

Gigi
Ospite
Gigi

Spareggio salvezza
Con ddv che fa il tifo per il Benevento

Drillo
Ospite
Drillo

Dio li fa e poi l’accoppia. Almeno i DDV hann9 fatto qualcosa di “utile” ma questo parassita che ha vissuto e vive una vita senza aver mai fato un ….zzo nella sua vita alla faccia degli itagliani clientelari. Poveta Italia.

fra,scandicci
Ospite
fra,scandicci

ha messo la moglie in regione Campania, era ministro della giustizia con Prodi, indagarono la moglie e la misero ai domiciliari per clientelismo, lasciò la carica di ministro e ritirò l’udeur e si schierò a destra facendo crollare il governo dopo che fu accusato di concussione a Bassolino…

Sono orgoglioso del nostro presidente che ha un amico così!

Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei!

Vincent Belgium
Ospite
Vincent Belgium

no comment…

Firenze Sud Viola
Ospite
Firenze Sud Viola

Che tristezza

Pantuffle
Tifoso
Pantuffle

Un derby tra simpaticoni

Articolo precedenteOhrstrom: “Non vediamo l’ora di affrontare il Wolfsburg. Franchi fantastico”
Articolo successivoTorino, Belotti accelera il rientro dall’infortunio. Ma contro la Fiorentina…
CONDIVIDI