Difesa all’esame Balotelli. Stamani rifinitura: ultime scelte

0



Montella valuta Boateng e Ghezzal, ma potrebbe confermare l’undici-tipo: tutto passa dall’ultimo allenamento e dalle condizioni di Chiesa e Badelj.

Vincenzo Montella ha fatto tutti i tipi di prove. Ha sfruttato la sosta per studiare bene i movimenti di Boateng che al momento opportuno torneranno utili, e ha lavorato anche con quei giocatori che fin qui si sono visti meno, a cominciare da Ghezzal. Sia chiaro, quello che conta è l’allenamento di oggi, ma la sensazione è che, alla fine, col Brescia possa scendere in campo ancora la stessa formazione, per la sesta gara consecutiva. Al di là dei dubbi insinuati dallo stesso tecnico ieri in conferenza stampa. Badelj sta bene e anche Chiesa, dopo un avvio di settimana con esercizi specifici per cancellare i postumi del fastidio muscolare accusato in Nazionale, pare aver tirato un sospiro di sollievo. Sarà comunque la rifinitura di oggi, quella al centro sportivo prima della partenza verso Brescia, a dare le indicazioni che contano. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

MURO DIFENSIVO. Saranno Milenkovic, Pezzella e Caceres, che ha imparato benissimo a cancellare i segni del jet-lag post Nazionale, a fare da diga davanti a Dragowski. Non c’è solo Balotelli da tener d’occhio, ma anche Alfredo Donnarumma, il “deb” in Serie A che ha realizzato già quattro gol. 

AZZURRI O QUASI. Castrovilli dovrà, come al solito, fare l’elastico. Avanzare in fase di possesso, lesto a inventarsi la giocata per Chiesa o Ribery, e abbassarsi quando c’è da ripiegare in difesa. Sa che il Ct Mancini lo sta guardando ed è pronto a ripercorrere la strada tracciata da Chiesa. Badelj imposterà, Pulgar continuerà a rendersi pericoloso su palla inattiva, con Lirola e Dalbert in velocità sulla corsia laterale. 

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteTrasferta-record per i tifosi viola: mai così tanti quest’anno, neanche a San Siro
Articolo successivoFranck e Mario, talenti super e scelte opposte
CONDIVIDI