Difesa e attacco, come possono cambiare col mercato..

    0



    Sborja el shaarawiu La Nazione un’analisi di come potrebbe cambiare col mercato la difesa e l’attacco della Fiorentina. Detto del ‘solito’ Lisandro Lopez, la Fiorentina si sta concentrando anche sulle alternative, o anche su possibili giocatori che potrebbero comunque arrivare anche nel caso in cui si dovesse sbloccare il tira e molla con il Benfica. La corsia preferenziale con il Genoa per Armando Izzo, ma soprattutto, Sebastian De Maio continua a essere apertissima, così come resta viva l’alternativa Jason Denayer che non vorrebbe restare in Turchia e avrebbe dato la sua disponibilità anche a un trasferimento in Italia. Il City vedrebbe di buon occhio la destinazione Firenze, considerati i buoni rapporti con i viola. A proposito di Sampdoria, Dodò, il cursore di sinistra dell’Inter, non sarebbe convinto di andare a Genova e la Fiorentina sta seguendo la questione, nel caso ci fosse la possibilità di prendere il brasiliano, che Pradè conosce molto bene per averlo avuto a Roma. In attacco l’ipotesi El Shaarawy non è sfumata. Anzi. Ma è legata a filo doppio al destino di Rossi. Se Pepito dovesse rimanere – titolare a Milano sarebbe un segnale – la Fiorentina sarebbe ben felice, altrimenti potrebbe dirottare le sue attenzioni sul Faraone, che la Roma pare aver accantonato. Infine il giovane viola Bakic è stato ceduto in prestito ai portoghesi del Belenenses.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteA volte le idee ritornano, come quella per Fernando della Sampdoria..
    Articolo successivoTre. Il numero perfetto. Un difensore, un centrocampista e un esterno d’attacco
    CONDIVIDI