Difesa e attacco, come possono cambiare col mercato..

    0



    Sborja el shaarawiu La Nazione un’analisi di come potrebbe cambiare col mercato la difesa e l’attacco della Fiorentina. Detto del ‘solito’ Lisandro Lopez, la Fiorentina si sta concentrando anche sulle alternative, o anche su possibili giocatori che potrebbero comunque arrivare anche nel caso in cui si dovesse sbloccare il tira e molla con il Benfica. La corsia preferenziale con il Genoa per Armando Izzo, ma soprattutto, Sebastian De Maio continua a essere apertissima, così come resta viva l’alternativa Jason Denayer che non vorrebbe restare in Turchia e avrebbe dato la sua disponibilità anche a un trasferimento in Italia. Il City vedrebbe di buon occhio la destinazione Firenze, considerati i buoni rapporti con i viola. A proposito di Sampdoria, Dodò, il cursore di sinistra dell’Inter, non sarebbe convinto di andare a Genova e la Fiorentina sta seguendo la questione, nel caso ci fosse la possibilità di prendere il brasiliano, che Pradè conosce molto bene per averlo avuto a Roma. In attacco l’ipotesi El Shaarawy non è sfumata. Anzi. Ma è legata a filo doppio al destino di Rossi. Se Pepito dovesse rimanere – titolare a Milano sarebbe un segnale – la Fiorentina sarebbe ben felice, altrimenti potrebbe dirottare le sue attenzioni sul Faraone, che la Roma pare aver accantonato. Infine il giovane viola Bakic è stato ceduto in prestito ai portoghesi del Belenenses.