Diritti tv, al via l’assemblea di Lega Serie A. Attesa per l’assegnazione

1



Iniziata l’assemblea di Lega Serie A che mira a valutare le offerte ricevute da Sky, Mediaset e Perform per i diritti tv del campionato.

Al via l’assemblea della Lega Serie A chiamata a valutare le offerte ricevute per i diritti tv del campionato, cui è stato dato un prezzo minimo di 1.1 miliardi di euro. Sono presenti tutti i 17 club (quelli neopromossi e retrocessi non votano su questa materia). Sono arrivate offerte da Sky, Mediaset e Perform. Come previsto dal bando, qualora riceva offerte inferiori al prezzo minimo complessivo, la Lega potrà aprire una fase separata di rilanci immediati, che si svolgerebbe dalle 14 alle 20 nello studio milanese dell’avvocato Alberto Toffoletto, e al termine procederà, se del caso, all’assegnazione, totale o parziale dei pacchetti. A riportarlo è l’agenzia Ansa.

1
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Claudio Saggini
Ospite
Claudio Saggini

Il problema è solo e soltanto il come si divide poi il ricavato.
E’ veramente stomachevole vedere club calcistici che ancora pretendono il “Signoraggio aristocratico” nella divisione del comune banco.
Anche quest’anno vedremo rivincere la squadra del Marchesato di Torino visto che i due Marchesi di Milano hanno ancora problemi di assestamento ereditario.
ClaudioSaggini

Articolo precedentePedullà: apertura dell’Udinese per la cessione di Meret
Articolo successivoClamoroso, la Spagna esonera il ct Lopetegui a due giorni dai Mondiali
CONDIVIDI