Diritti tv, Lega A: “Soluzione controversia sia rapida”

1



Diritti tv

La Lega Serie A, appreso da notizie stampa del provvedimento di sospensione del bando pubblicato da Mediapro sui diritti del campionato di Serie A per il periodo 2018-21, si limita a osservare che è interesse generale del calcio e dei suoi appassionati, in considerazione dei valori economici e anche sociali in gioco, una definizione rapida di qualsivoglia controversia fra le parti”. Lo afferma la Lega Serie A in una nota aggiungendo che “nessun ulteriore giudizio può essere espresso non conoscendo allo stato i contenuti degli atti di cui si legge nelle agenzie”.

Commenta la notizia

1 Commento on "Diritti tv, Lega A: “Soluzione controversia sia rapida”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Simone Magnani
Ospite
Member
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH Non so se Malagò, Nicoletti, Corradi e Brunelli abbiano la libertà di decidere le sorti della Lega Serie A. Se così fosse, è bene che si rendano conto che il teatrino non funziona più. E’ più facile prevedere i risultati del campionato di Serie A che sapere quanta acqua entra in una bottiglia da un litro. Non so chi comandi, ma chiunque esso sia si muova per definire regole imparziali per tutte le squadre che partecipano al campionato. La Serie A ha perso di credibilità, ma forse c’è ancora tempo… Leggi altro »
Articolo precedenteCaputi: “Serve pazienza e concentrazione massima per affrontare la Lazio”
Articolo successivoQuattro giorni per l’Europa. Rimpianti e consapevolezze: la Fiorentina c’è
CONDIVIDI