‘Diversamente play’: Veretout sfida Badelj. Pioli ha scommesso sul francese

11



Badelj è partito lasciando un vuoto tecnico, ma Veretout sta crescendo sempre di più davanti alla difesa. Con muscoli, testa e quantità.

Alla fine Badelj se n’è andato. E per tutta l’estate si è pensato a come sostituirlo nel sistema di gioco della Fiorentina, scrive La Nazione. Un vuoto che si pensava fosse non solo tecnico, ma anche carismatico per quello che era accaduto la passata stagione. Dopo la scomparsa di Astori era stato lui a indossare la fascia, riferimento in campo e fuori. Poi la voglia di fare un passo avanti nella carriera, attratto dalla Capitale, dalla possibilità di giocare le coppe (oltre a un ingaggio monstre), lo hanno portato alla Lazio.

VERETOUT MEDIANO. Senza un clone del croato si pensava che il centrocampo viola potesse andare in sofferenza. E’ arrivato Norgaard, ma Pioli ha sempre pensato di poterlo avere in casa un sostituto: Veretout. In molti hanno storto la bocca, dopo essersi sorpresi per il rendimento del francese nella stagione scorsa da mezz’ala, con 10 gol segnati. Sembrava un’eresia spostarlo di ruolo, metterlo davanti alla difesa. Ma Pioli aveva bene in mente quale fosse la collocazione del francese e, soprattutto, quali fossero le sue capacità di leggere il gioco di compagni e avversari.

SCOMMESSA VINCENTE. Veretout corre, cammina, accelera, rallenta, insegue e si propone con una facilità disarmante. Magari non ha ancora la rabbia agonistica di Nainggolan, ma imposta e lotta con la stessa impronta sulla squadra del ‘ninja’. E anche contro l’Atalanta è stato il migliore in campo. Dubbi e perplessità estive spazzate via a suon di prestazioni convincenti: domenica sfida la Lazio di Badelj.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Dellavalliano
Ospite
Dellavalliano

Diamo tempo al tempo e magari in quel ruolo potrà essere ancora più decisivo. Anche io ero scettico.. Ma il calcio sta cambiando, e forse, un nocciolo come lui a correre in lungo e in largo davanti alla difesa, può essere più efficace di un classico metodista. Migliorerà, in fondo è ancora giovane. Sono convinto che nel giro di qualche partita riuscirà anche a tornare a spaccare la porta!

Massimo
Ospite
Massimo

Veretout, che vale almeno 4 Badelj, è, forse sprecato in quel ruolo, io lo vedrei bene al posto della signorina Pjaca!

Firenze_Regna
Tifoso
Marco MI

Concordo con David e Claudio. Non è il suo ruolo.

david
Ospite
david

secondo me se rimaneva nel suo ruolo e veniva comprato un regista con le palle, adesso avevamo una squadra veramente completa

claudio
Ospite
claudio

piu che altro Corvino con gli ha comprato il sostututo.E’ secondo me è nel ruolo sbagliato. I passaggi contano poco, vale la qualità del passaggio.

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Veretout è meglio di Badelj in quel ruolo. Ma si deve tener conto che Badelj faceva fa e farà schifo. Giocatore mediocrissimo che forse molti si scordano che quando fu acquistato faceva panca fissa. Poi pian piano spolpando la rosa si è trovato titolare. Ora in un altro club con un po’ di concorrenza non gioca mai, ovviamente. La lentezza di Badelj l’avrebbe reso un calciatore buono forse per gli standard atletici degli anni ’50. Detto questo, resta il problema che mettendo Veretout centrale il numero di gol diminuirà, quindi dal mio punto di vista resta un peccato non aver… Leggi altro »

pippo
Ospite
pippo

Veretout è un grande!!a mio parere con Gerson, che si nasconde e si sbatte poco, e con Benassi che a volte gira per il campo senza meta facendo addirittura il centravant non trova i giusti appoggi per scaricare il pallone quando è in difficoltà!meglio edimilson ed ancora meglio Dabo di gerson e benassi!!

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Veretout immenso per qualita’ e quantita’.Nessun rimpianto per la Lumaca Croata.

Tripletta di. Mutu
Ospite
Tripletta di. Mutu

Dovrebbe solo imparare che non sempre si può fare il lancio illuminante, delle volte devi scaricare il pallone vicino quando il pressing é alto, perché in Italia a pallone non si gioca ma le squadre sono bravissime a sfruttare gli errori in transazione…. Per il resto bravo non si nasconde e aiuta, soprattutto gli esterni, lascia giocare un po’ troppo Pezzella e Hugo, ma forse ho visto le partite giuzte

simoparbo
Ospite
simoparbo

confronto impietoso, quando badelj decise di non rinnovare con noi sapevo che avremmo fatto un salto tecnico in avanti, il francese in grossa ascesa, fortissimo atleticamente ottimo tecnicamente, forte nel contrasto, gran tiro, pecca solo in continuità di azione nel senso che ha alcune pause durante le fasi di gioco, se migliora questo tempo 6 mesi lo salutiamo, purtroppo; il croato sembra l’auser in persona, un fuoriuscito da villa arzilla, regge l’anima con i denti, su 100 tentativi di tiro se va bene 1 volta centra lo specchio della porta, lento che forse non ci sono mai stati giocatori in… Leggi altro »

diaz
Ospite
diaz

D’accordo con il giudizio su Veretout, un po’ meno su Badelj che, a parer mio, è un buon giocatore e l’ha anche dimostrato a Firenze, ma Jordan è un’altra cosa!

Articolo precedenteFranchi, nuove luci a led (viola e con i colori dei 4 quartieri) sotto le tribune (FOTO)
Articolo successivo‘Pantaleone’, la difesa di Corvino: “Giù le mani da Chiesa e dalla Fiorentina”
CONDIVIDI