Donadel: “Di solito quando si critica poi la squadra sorprende. Stupito dal comunicato”

2



donadel

L’ex viola Marco Donadel ha parlato in esclusiva ai microfoni di Radio Blu. Queste le sue dichiarazioni sul momento viola: “È una estate calda. A Firenze ci sono grandi aspettative da parte dei tifosi. Di solito quando si critica, la stagione successiva la squadra sorprende. Il mio augurio è che le polemiche facciano compattare l’ambiente.”

Sul comunicato dei Della Valle: “Sono molto legato alla squadra e alla città. Leggendo il comunicato sono rimasto stupito. Per me la Fiorentina, almeno quella che ho vissuto io, è quella dei Della Valle.”

Sulla piazza e le critiche: “È normale che un tifoso sia arrabbiato quando i risultati non arrivano. Ricordo che quando giocavo e si perdeva, durante la settimana si sentiva la diffidenza della città. I Della Valle hanno comunque dimostrato di voler la Fiorentina protagonista e credo che questo sia ancora il loro obiettivo”.

Sull’Under 21: “La sensazione che ho avuto è che la Spagna abbia meritato la vittoria. Hanno delle grandi qualità. La differenza forse l’ha fatta la maggior esperienza dei giocatori spagnoli a partite di questo tipo. Però l’Italia ha dato il massimo e ha dimostrato di essere in partita, almeno fino all’espulsione. A questo livello vinci o perdi per un episodio o per una giocata del singolo.”

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ospite
Member

Storia vecchia Donadel. Lontani sono i tempi di Toni, Jovetic, Gilardino, Frey, Prandelli, la serie A riconquistata, le scalate verso la vetta, il terzo tempo, le lotte contro il sistema calcio ecc. Parliamoci chiaro, i DV si sono innegabilmente rotti le palle del calcio e della Fiorentina (forse Andreino no, ma conta il giusto). E non per colpa della tifoseria. Oltretutto sono dei pessimi comunicatori e l’ultimo comunicato stampa è stato l’ennesimo capolavoro. E’ facile prendersi gli applausi quando le cose vanno bene, poi dopo offendersi, sparire per un’anno intero, querelare tizio e caio quando fai qualche c******* e piovono… Leggi altro »

Mastiaccio
Ospite
Mastiaccio

Prandelli l’è l’unico che l’ha fatto giocare. senza di lui solo panca, (a parte forse a Montreal, odve, dice, giochi anche a calcio). L’unico allenatore che abbia fatto giocare uno col parrucchino in tutta la pluricentenaria storia del glorioso Campionato Italiano di Calcio di Serie A…

Articolo precedenteBellinazzo: “La Fiorentina oggi vale 150-200 mln. Nessuna trattativa concreta, ma…”
Articolo successivoPedullà: “Bertolacci? C’è il gradimento viola. Babacar-Udinese trattativa ferma”
CONDIVIDI