Donadel: “Giusta la scossa data da Pizarro. Cuadrado? Negli ultimi due anni…”

    0



    DonadelCosì l’ex centrocampista viola Marco Donadel a Radioblu: “Le parole di Pizarro? In generale ha fatto bene a dire quelle cose, per il ruolo che ha nello spogliatoio. Gente come lui ha un compito anche con i compagni, far stimolare gli altri. Non credo che la Fiorentina abbia giocato mai in smoking, ma la Fiorentina vuol fare il massimo e fare il risultato. Questo messaggio è volto a far dare il massimo ai compagni. Quest’anno? La Fiorentina ha sempre cercato di fare risultati con il gioco. Solo con la fortuna non si va da nessuna parte. Serve il gioco per avere la meglio alla lunga. Poi ormai la Fiorentina è conosciuta, il gioco che fa si sa, e gli altri prendono le misure. Mancano forse i singoli importanti come Gomez e Rossi che possono sopperire a questo. La grinta manca a questa squadra? Questa squadra è stata creata con altre caratteristiche, anche se è vero che la grinta ci dovrebbe essere sempre. Forse, se quelli che ha adesso in rosa la Fiorentina avessero anche come qualità grinta e corsa sarebbero al Real Madrid. Stasera? In Europa si gioca più a viso aperto. Anche se sanno di essere inferiori gli avversari se la giocano ed è più facile per la Fiorentina segnare e vincere. In Italia si chiudono molto gli altri. Vincere poi aiuta a vincere. Cuadrado? Lui non si è mai riposato negli ultimi due anni. I lunghi voli, il mondiale, ed è sempre stato decisivo. Vorrei vedere gli altri nelle sue condizioni cosa avrebbero fatto. Lui è devastante, credo che tutti lo vorrebbero avere in rosa”