‘Donnarumma di Francia’ vs quello d’Italia, un girone dopo. Tra errori e una crescita incerta

64



All’andata Lafont fu assoluto protagonista. Ma il suo percorso di crescita non convince del tutto. E sul futuro…

Quando la Fiorentina lo prese dal Tolosa per poco meno di 9 milioni di euro, Alban Lafont veniva da molti soprannominato il ‘Donnarumma di Francia’. In Italia, ma anche in patria, dove nonostante la sua carta d’identità dicesse 1999, aveva già collezionato oltre 100 presenze nella massima serie. E dire che fino a 14 anni faceva l’attaccante. Ma quando venne schierato, per caso, in porta, parò due calci di rigore e da quei pali non si è più mosso. Acerbo nello stile ma dotato di grandi riflessi, e stabilmente nel giro delle nazionali giovanili della Francia.

Arrivava con queste premesse, Lafont, che però con il passare delle partite non è cresciuto poi così tanto, anzi. Le lacune che aveva ad inizio stagione, come le uscite, le respinte, e tutto ciò che fa parte della tecnica di un estremo difensore, sono ancora punti deboli del francese. Che all’andata, a San Siro, di fronte al Donnarumma quello vero, andò benissimo (LEGGI QUI) salvo però poi incappare in un 2019 senza grandi progressi. Tanto che le grandi prestazioni, quelle che portano punti per intendersi, si possono contare sulle dita di una mano. Fino alla topica contro l’Atalanta in Coppa Italia. Per arrivare alla gara che lo ha messo faccia a faccia con Bartlomej Dragowski che per lasciargli il posto da titolare alla Fiorentina è andato a giocare a Empoli sollevando ulteriori dubbi.

Una delle domande più ricorrenti è proprio legata al numero uno della Fiorentina che verrà per la prossima stagione. Giusto rinnovare la fiducia a Lafont quando Dragowski (di proprietà della Fiorentina) sta dimostrando di essere un portiere affidabile? Dà garanzie il francese per una squadra che almeno a parole l‘anno prossimo dovrà tornare a lottare per l’Europa?

Molti riportano alla mente i progressi di Norberto Neto. Anche il brasiliano, infatti, era stato forse troppo precocemente bocciato dai più per i suoi frequenti errori. Salvo poi far ricredere molti dinanzi ad una crescita che contribuì proprio a Montella di raggiungere due semifinali ed una finale di Coppa nel precedente ciclo a Firenze.

Fin qui Montella lo ha difeso. Anche dopo l’errore di Bergamo che è costato alla Fiorentina l’eliminazione dalla Coppa Italia. Assieme agli errori di Veretout e Benassi sotto porta, e Ceccherini sul Papu, sia chiaro. Ma sempre errore, e grave, è stato, quello del francese. Su cui la Fiorentina ha puntato, facendo un grosso investimento, ma sulla cui crescita resta ancora un grande punto interrogativo.

Aspettarlo? Cambiare rotta? Puntare su Dragowski? Dare via il francese? La sua valutazione, per lo meno, è aumentata. Secondo il Cies, in un rapporto uscito ieri, vale già oltre i 25 milioni di euro. Elemento non secondario che potrebbe permettere, in caso di cambi di rotta, a fare scelte più a cuor leggero senza dover fare i conti con minusvalenze.

Una cosa è certa: ripartire con un punto interrogativo tra i pali, uno dei ruoli cardine per una squadra di calcio, non è proprio una grande idea. Così come non pare ideale ripartire con Lafont e Dragowski assieme. Lo dice la storia del calcio: serve un numero uno, ed un numero dodici. Uno giovane, ed uno di esperienza, pronto. Come accaduto a Roma con Mirante che ha rilevato Olsen nel momento in cui lo svedese non dava più garanzie. Inoltre su Dragowski, se tornerà a Firenze (cosa certa in caso di retrocessione dell’Empoli), la Fiorentina dovrà fare delle valutazioni definitive. Il polacco non può più attendere. O la Fiorentina crede in lui, oppure lo deve lasciar partire.

Un girone dopo, insomma, il ‘Donnarumma di Francia’ non ha ancora spiccato il volo. Se sarà in grado di farlo, o meno, lo dirà il tempo. Se a Firenze o meno, toccherà a Montella e dirigenza viola deciderlo.

64
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
LUCA VIOLA 63
Ospite
LUCA VIOLA 63

LAFONT MASSIMO RESPONSABILE DEL ELIMINAZIONE IN SEMIFINALE DI COPPA ITALIA CON 3 PAPERE IMBARAZZANTI NEI COMPLESSIVI 190 MINUTI…LA PIÙ PACCHIANA A BERGAMO GODE DELLE GRAZIE DI NUMEROSI SANTI IN PARADISO DAL PESO POLITICO NOTEVOLE COME PANTALEO CORVINO CHE NE GARANTISCE LA TITOLARITÀ A DISCAPITO DEI MERITEVOLI COME DRAGOWSKY …ANCHE PER LA PROSSIMA STAGIONE NONOSTANTE I SUOI REITERATI GROSSOLANI CHE HANNO COSTELLATO LA SUA ESPERIENZA A FIRENZE….TUTTAVIA IL SUO OTTIMO PROCURATORE NE CHIEDERA’ LA CESSIONE A GIUGNO PER CUI CHI AMA LA FIORENTINA TREPIDA PERCHÉ CIÒ AVVENGA VISTA LA STAGIONE FALLIMENTO DEL RACCOMANDATO TRANSALPINO

A parer mio
Ospite
A parer mio

Redazione , l’errore di Lafont a Bergamo c’è stato , ma è stato ininfluente per l’eliminazione dalla coppa italia .
Anche sul 1 a 1 la fiorentina sarebbe stata eliminata.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Lafont è un giaguaro totalmente naif, tanta stoffa pregiatissima in un computer programmato in parrocchia fra i cuccioli da qualche prete generoso ma dilettantissimo… Fa cose magiche, a volte salta da palo a palo, ferma in modo stranissimo ma efficace uno Zapata solo a due metri dalla porta, ma non tiene palla sui tiri forti a giro, respinge e piffero, non protegge il primo palo e chi sa quanti difettucci troverebbe un portiere navigato…. va formattato e riprogrammato, e allora probabilmente diverrà un grande portiere, ha mezzi fisici, istinto e riflessi straordinari…. ma non lo sarà domattina…. per esempio Vlahovic… Leggi altro »

Scaramouche
Tifoso
SCARAMOUCHE

Lo dico da dopo 3 mesi che era titolare fisso; 1- Non vede bene i tiri da distanza, spesso rimane fermo e manco ci prova 2- respinge sempre e non blocca mai 3- quando respinge te la ributta sempre davanti 4- nelle uscite è abbastanza insicuro e le ribatte li in area 5- Aveva bisogno di un po di mesi di ambientamento, semmai anche in primavera, a 19 anni e in un altro paese, è ovvio che avrebbe fatto fatica a sfoderare subito grandi rendimenti. 6- Dragowski dopo 2 anni di panca non meritava questo smacco mentale di un 3… Leggi altro »

Duncanviolet
Ospite
Duncanviolet

dubito che troviamo un club disposto a pagare 25M€ per lafont, comunque se fosse vero lo venderei per prendere cragno e come secondo prenderei viviano tenendo il drago a giocare in prestito; i difetti di lafont sono quelli di inizio campionato, vero che è giovane ma non ho visto tutti questi miglioramenti, vero che è reattivo ma nelle uscite non è certo impeccabile e questo non trasmette sicurezza ai difensori, inoltre tende sempre a respingere smanacciando anche quando potrebbe bloccare il pallone. non lo critico per l’errore di bergamo, ci sta e gli errori dei portieri sono sempre più evidenti,… Leggi altro »

Assenzioviola
Tifoso
Assenzioviola

E basta con questo CIES! È una buffonata! Ma che attendibilità ha un sito che attribuisce a Simeone un valore di 50 milioni?

cinciano2
Ospite
cinciano2

A mio parere se si vogliono portieri buoni o si prendono già rodati oppure gli si dà tempo sennò si fa come con Neto o Drago. Fenomeni tra i portieri a quella età ce ne sono pochi però i margini di miglioramento sono molto ampi.
Purtroppo gli errori dei portieri sono decisivi e quindi più evidenti.

Batistuta
Member
Batistuta

Vendi Lafont e prendi Cragno!

Volaviola
Ospite
Volaviola

Ma allargando il discorso a tutta la rosa, mi sapete dare il nome di un giocatore su cui la fiorentina ha puntato facendo un grosso investimento e che avrebbe dimostrato di essere progredito talmente tanto da essere considerato un investimento azzeccato?

Aliush
Ospite
Aliush

Nessuno.

Mauri
Ospite
Mauri

Totalmente carente nei fondamentali, sembra un portiere da giardini pubblici. Voglio proprio vedere chi scuce davvero 25 milioni…..una barzelletta.

gangia81
Ospite
gangia81

Lasciare andare via Lafont adesso sarebbe da deficienti. Ormai hai scommesso su di lui e devi dargli il tempo di crescere. Questo ragazzo, oltre che giovanissimo, fino a pochi anni fa giocava come attaccante. Se in così poco tempo è arrivato a questo livello tra tre anni questo fa paura. Datemi retta, la furia non fa mai bene in queste cose. Un conto è la pletora di scarponi portata da Corvino che palesemente non hanno grossi margini di miglioramento e un conto è un talento che può esplodere da un momento all’altro. Con un allenamento focalizzato a migliorare prese e… Leggi altro »

matteo
Ospite
matteo

Sì esatto fa paura, ma in un altro senso

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MAX

Quando lo presero andai a controllare sui siti francesi: il nuovo allenatore del Tolosa ( fra l’altro ex portiere ) lo aveva praticamente messo alla porta e aveva chiesto un portiere più esperto. L’anno scorso aveva fatto un sacco di papere.
Lo scrissi sul sito che Corvino aveva preso solo gente reduce da un’annata orrenda e che non ci aspettava nulla di buono.
Mi presi la consueta serie di infamate dai soliti poveri illusi,

didus
Ospite
didus

IO vi capisco, capisco tutto, MA VOGLIAMO PARLARE UN PO’ DELLE ******* CHE HA FATTO DONNARUMMA ANCHE QUEST’ANNO ??? suvvia.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

non le hanno viste,,, è lento ad andare giù in qualche occasione e questo gli costa errori.
Però che sia oggettivamente meglio del Lafont attuale non ci sono dubbi.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

Ieri – per consolarmi della depressione cosmica di questo periodo – ho rivisto fiore – juve 4 . 2.

sullo 0-2 Neto fece tre interventi decisivi.

Neto infamato all’epoca al pari di Lafont e Drago oggi. Portato a 50k euro da Corvino e perso a zero da cognigni (per 70k euro in meno sul rinnovo di contratto). Neto allenato da Montella e dallo stesso preparatore di portieri di ora in viola.

P.s.
Domani Neto si gioca l’accesso alla finale di e.l.

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Caro Angelo, da dove prendi le tue informazioni? A me sembra che la memoria del tifoso medio sia spesso, per così dire, un po’ labile. Neto volle andar via perché voleva andare in un club forte e guadagnare molto di più, ma non certo per 70k euro come tu affermi. E infatti andò felice a fare il panchinaro a Buffon pur di rimpinguare il conto in banca, cosa del resto normale per un professionista. Lui, esattamente come Montolivo, NON volle rinnovare proprio per questo. Mi costa riconoscere che Cognigni, in questo caso, poco c’entrava, ma è la verità. E comunque,… Leggi altro »

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Concordo, Neto aveva grossi limiti caratteriali che per un portiere sono pericolosissimi..quasi nessuno lo ha rimpianto

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

ho scritto che lo rimpiango? ho scritto che esattamente come drago e lafont era infamato a firenze e poi si è rivelato un buon portiere. quindi del tifoso medio fiorentino e dei suoi giudizi … Poi molti scrivono che non si capacitano dell’aumento di valore di Lafont nonostante i numerosi (oggettivi) errori ed i difetti (pure questi oggettivi) di impostazione. Beh … il solo fatto che abbia giocato una stagione da titolare nel campionato italiano a 20 anni ne fa aumentare il valore (transfermarket da il valore a 17 milioni). Per esempio: idem per simeone. Il solo fatto che sia… Leggi altro »

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

Fidati che la mia memoria è ottima. Cognigni fece trovare al procuratore di neto un contratto con 70k meno di quello concordato con Pradè verbalmente. Così decise di non rinnovare ed accettò l’offerta della juve (che arrivò dopo infatti: visto che hai ottima memoria dovresti anche ricordare che PRIMA, durante le trattative, aveva espressamente dichiarato che alla juve non sarebbe andato). Mi risulta questo. poi per carità di notizie ne girano tante , ma diciamo che mi fido di chi me lo ha riferito. Poi che neto sia normale lo dite voi. ripeto domani il portiere “normale” si gioca l’accesso… Leggi altro »

Aliush
Ospite
Aliush

Anche Saponeto bel bidone. Dopo Frey, il vuoto assoluto.

Marione.
Ospite
Marione.

Lafont non è un campione ma in prospettiva potrebbe diventare un buon portiere.
Detto questo, tra lui e Donnarumma ci passa come tra la m…a e la cioccolata, poco ma sicuro.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
Max

E chi sarebbe la cioccolata ? Io vedo solo due stronzoli

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Una volta in Italia avevamo la miglior scuola dei portieri del mondo. Alcuni erano bravi, altri meno, ma ben impostati e decenti. Errori idioti li contavi sulla punta della dita di una mano. L’errore di Lafont è tipico di una cattiva impostazione (come un errore grammaticale). È questo il calcio moderno dei procuratori e dei Corvino di turno? Basta chiamare un “campanello” un “portiere” equivalente a Donnarumma francese? La vogliono fare finita di prenderci per il culo?

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Ma se uno a 14 anni faceva l’attaccante può forse fare senza sbavature il portiere di serie A in Italia 5 anni dopo?

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

25 milioni ? Ma vendiamolo subito! Anzi a 15 milioni sarebbe già grasso che cola. Questo non ha neanche le basi tecniche del portiere. Ha un grande istinto è una buona reattività ma con queste doti può fare l’acrobata o il saltimbanco.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
MAX

secondo il CIES Dybala costa 120 milioni…

satanello viola
Ospite
satanello viola

SIIII IL DONNARUMMA DELLE PAPERE……………..MOLTO MEGLIO I’ DRAGO……………………

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

A) vorrei capire in quale campionato di quale pianeta, Lafont all’andata sarebbe stato assoluto protagonista, nel campionato italiano di serie A no certamente. B) il Cies in un suo rapporto afferma che vale già 25 mln. Bene, allora lo vendano al Cies, perché un’altra società disposta a spendere fior di milioni per un ragazzetto che ancora non è né carne né pesce non credo che esista. C) Lafont magari diventerà il nuovo Buffon, o addirittura il nuovo Yashin, ma credo che siamo nell’ambito dei miracoli o, se volete, dell’ottimismo più sfrenato.. Certo è che oggi il ragazzo dimostra grande reattività… Leggi altro »

Marione.
Ospite
Marione.

Perfettamente in sintonia con te, analisi perfetta.
Quello che ha messo il pollice verso può dichiarare per cortesia la sua posizione?
Grazie

Ostaggio dei Della Valle
Ospite
Ostaggio dei Della Valle

Non è un mistero. Una volta si curava la tecnica adesso la spartizione delle quote finanziarie tra i partecipanti al banchetto

TEORIA_VIOLA
Ospite
TEORIA_VIOLA

Io sto con Lafont.. Fa un po di cagate ma gli serve tempo per ambientarsi bene. Io me la prederei con gente come Veretout Pezella Biraghi Simeone Benassi…tutti al mare da tre quarto mesi

Gigi
Ospite
Gigi

Frey, Toldo, Albertosi, Galli…… dove siete?
Adesso solo pacchi napoletani

TEORIA_VIOLA
Ospite
TEORIA_VIOLA

non esagerare dai. Lafont ha 19 anni e noi si compete per il settimo posto mica per lo scudetto. Lafont va più che bene per questa mediocre squadra

Alfredo
Ospite
Alfredo

Se qualcuno dovesse offrire 25 milioni andrebbe venduto subito. Ma penso che siano cifre buttate a caso perchè penso non ci sia nessuna squadra disposta a spendere una cifre così importante per un giocatore così scarso. Io comunque ripartirei da Dragowski e cercherei di piazzare Lafont da qualche parte.

RocknrollRocco
Member
RocknrollRocco

Ma rimettilo attaccante, no?

GENIOdove
Ospite
GENIOdove

Io prenderei ALBERTOSI. FV

Xan
Ospite
Xan

Se mettessimo in porta Dragowski e Lafont assieme, forse forse faremmo un mezzo portiere! Dai non so come facciate a non vederli, ma son imbarazzanti entrambi…roba da amatori, dove un minuto vedi una parata che ti chiedi perchè non sia in serieA ed il minuto dopo vedi prendere gol da 3/4 campo e te ne rendi subito conto! Venderli entrambi, ci va di lusso se per tutti e 2 prendiamo sui 15/18 mln totali!
Poi se si vuole replicare il campionato di quest’anno (per tutto l’organico) va bene chi si accontenta di prender di meno…

Xan
Ospite
Xan

Ma voi le partite le guardate??

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Macché donnarumma e Lafont…il portiere da prendere assolutamente era Meret, scartato perché costava qualche milione in più del nostro ma in un ruolo fondamentale erano sicuramente meglio spesi di tante altre corvinate…

il milanese
Ospite
il milanese

Qualche milione in più? una ventina circa! Lafont è come il primo Neto (o Saponeto secondo i fini intenditori viola!). Ottime parate d’istinto, qualche cazzata e non sempre preciso nelle uscite alte. D’altra parte se volevamo Allison bisognava spenderne 100 e darne a Lui 6 o 7. Donnarumma (che di cagate ne fa….) guadagna credo 6 milioni…. Dragosky fino ad un paio di mesi era per il tifoso viola Schiapposky. Io li ho visti tutti (da Sarti in avanti) e Lafont non è certo fra i peggiori. Deve imparare a deviare lateralmente la palla come ha fatto Allison ieri sera… Leggi altro »

RobertParish
Tifoso
Robert Parish

Dimmene uno peggio di lui visto a Firenze negli ultimi 35 anni

didus
Ospite
didus

renditi conto che il tuo MERET, che tra l’altro ha 2 anni più’ di LAFONT, spesso ha fatto panchina per far posto a OSPINA.

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Intanto per un portiere 22 anni sono pochissimi e, invece avrebbe fatto comodo un po’ di esperienza in più in serie a…per quanto riguarda le deviazioni (che butta puntualmente sui piedi degli avversari), da notare che preferisce sempre questa soluzione a una bella presa con 2 mani (insicurezza?), non ho nominato allison, ho messo donnarumma sullo stesso piano (per me scarso ) di lafont…ricordo a disuso che Meret si era rotto un arto in allenamento per cui è stato fuori parecchio per questo motivo…infine se il milanese mi dice la fonte per cui Meret è stato pagato 29 milioni gli… Leggi altro »

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Didus non disuso

Marzio
Ospite
Marzio

Hai ragione 22…… Che non sono certo gli otto e mezzo di Lafont……… Non “qualche” milione in più ma tredici e mezzo e adesso non è rotto ma non gioca………… per la verità!!!!!

Bruh
Ospite
Bruh

Non era da spendere 9ml….quanto il portiere l’avevi di già in casa…….. Casomai ne prendevi uno piú esperto da affiancare al drago………. Corvino vattene… Basta non ne possiamo più delle caxxateche fai

Picus
Tifoso
Picus

Dipende dal progetto…..Se ha le potenzialità e vuoi fare una grande Fiorentina, lo tieni – dato che hai investito 9 _ no dico NOVE!!!- mln. Se vuoi vivacchiare, punti su Drago e, se è vero che viene valutato 25 mln lo vendi e fai contento Gnigni e i DV
Ma ripeto…dipende tutto dal progetto. Per arrivare undicesimi basta Drago

Guidoviola
Ospite
Guidoviola

Come può un giocatore vedere triplicare il proprio valore dopo un’annata complessivamente insufficiente?

Daroou
Ospite
Daroou

La valutazione vera la fanno le offerte ricevute dalla societá, e non mi pare ci sia la fila per prendere Lafont. Quindi quei 25 milioni son del tutto teorici… Cosí come i 100 milioni per Chiesa, i 20 per Biraghi e i 40 per Milenkovic. Chiacchiere da giornalai.

Spadino
Ospite
Spadino

Venderli entrambi.. prendere il portiere del Cagliari

maurizio
Ospite
maurizio

Per quanto mi riguarda sono convinto che ilportiere francese abbia le potenzialità per diventare un grande numero uno anche se è vero che in questo campionato ha alternato cose egregie a momenti di grande imbarazzo ,ma l’età gioca in suo favore e pertanto dobbiamo insistere eventualmente affiancarlo ad un portiere di grande esperienza( vedi uno tipo Sorrentino). Sul polacco in due anni che è della Fiorentina ogni qualvolta che ha giocato, anche se poche partite, ha lasciato molte perplessità ed anche ad Empoli ,pur se sta facendo bene, ha sbagliato molti interventi……una partita alla grande non vuol dire che è… Leggi altro »

Marinagermi
Tifoso
marinella

in Atalanta-Empoli finita 0-0 Dragowski ha fatto 18 parate decisive

Japa
Tifoso
Japa

a me non mi convince per nulla.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

VIA I DV!!!

Toscotosto
Ospite
Toscotosto

Mi è piaciuto molto il tuo commento proprio azzeccato e perfettamente inerente all’articolo.Bravo continua così puoi anche migliorare. Monotonia.

Marzio
Ospite
Marzio

S’è capito……..

Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Il Donnarumma de noartri

Mah
Ospite
Mah

Sellera bono un lo mandavan qui

Amedeoviola
Ospite
Amedeoviola

Via corvino forever

LUCA VIOLA 63
Ospite
LUCA VIOLA 63

ALBAN LAFONTMASSIMO RESPONSABILE DEL ELIMINAZIONE IN SEMIFINALE DI COPPA ITALIA CON 3 PAPERE IMBARAZZANTI NEI COMPLESSIVI 190 MINUTI…LA PIÙ PACCHIANA A BERGAMO GODE DELLE GRAZIE DI NUMEROSI SANTI IN PARADISO DAL PESO POLITICO NOTEVOLE COME PANTALEO CORVINO CHE NE GARANTISCE LA TITOLARITÀ A DISCAPITO DEI MERITEVOLI COME DRAGOWSKY ..QUEST ‘ ULTIMO SCELLERATAMENTE MANDATO IN PRESTITO IN PROVINCIA A GENNAIO DESTINAZIONE EMPOLI…IN FIORENTINA LA MERITOCRAZIA NON ESISTE….FOSSE STATA PRESENTE DRAGOWSKY SAREBBE STATO TRATTENUTO COME TITOLARE E LAFONT A GENNAIO VISTI I SUOI REITERATI GROSSOLANI ERRORI SAREBBE STATO MANDATO IN PRESTITO A UN CLUB DI SERIE B O AL MASSIMO IN ODORE… Leggi altro »

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Punterei su Drago anche se sono convinto Alban diventerà titolare della nazionale francese FORZA VIOLA SEMPRE

Belgioviola
Ospite
Belgioviola

Altro bidone di Corvino

Articolo precedenteFiorentina-Milan, gara affidata a Mariani. Al Var ci sarà Manganiello
Articolo successivoPerinetti: “Talenti della Serie B? Uno dei migliori ce l’ha già la Fiorentina…”
CONDIVIDI