Il doppio ex Conti: “A Lafont manca ancora qualcosa per essere un top”

4



L’ex portiere di viola e giallorossi ha parlato a poche ore dall’inizio del match

Il doppio ex di Fiorentina e Roma, Paolo Conti, ha parlato ai microfoni di TimGate. Queste le sue parole:

ROMA. “Difficile farsi un’idea sui motivi per cui i giallorossi hanno avuto questi alti bassi. Sembrava ad un certo punto che la squadra fosse orfana di chi era partito ma poi in realtà sono arrivati i risultati e le prestazioni. Bisognerebbe essere dentro lo spogliatoio per capirne di più. La sensazione è che forse a volte siano stati sottovalutate certe squadre o certe partite, ma è una pura e semplice impressione“.

OLSEN ACQUISTO AZZECCATO. “Sì, ma è andato via un grandissimo portiere, sostituibile fino ad un certo punto. E’ una piacevole sorpresa ma non mi sembra del livello di Alisson“.

LAFONT. “Se lo devo giudicare in base all’età mi sembra straordinario. Ha qualità ma da quel che vedo mi sembra che gli manchi ancora qualcosa per essere un top. Ha 19 anni e quindi ha tutto il tempo per diventare ancora più forte”.

FIORENTINA. “L’ho vista giocare e mi ha fatto una bella impressione, mi diverte e credo che possa crescere ancora“.

CHIESA. “E’ una realtà e mi sembra che non perda la sua umiltà, cosa che depone a suo favore. Mi piace anche Edimilson che vidi per la prima volta al Sion: può crescere, ha fisico e tecnica. 

GERSON. “Ottimo giocatore che completa il contesto. E’ vero, può essere discontinuo ma quando è in campo si sente, ha il suo peso”.  

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Branci
Ospite
Branci

lafont a ora è un ottimo giocatore di prospettiva, ora come ora vale quanto un portiere normale, è bravo ma ha diverse pecche da limare, dalla sua c’è l’età con l’esperienza potrà diventare importnage, su gerson boh, non lo vedo, giocatori con i piedi buoni ce ne sono tanti, e anche a firenze di gente con la palla che ci sapeva fare ne abbiamo vista, tello e dias per dire due nomi del recente passato, ma essere calciatore di serie A significa non solo saper toccare il pallone ma avere corsa,forza, senso della posizione, spirito di sacrifico e testa, tanta… Leggi altro »

max
Ospite
max

LA FONT è giovane e deve capire il campionato italiano. Tutta la squadra deve maturare e crescere. Ci vuole tempo. Tutte le squadre di calcio possono avere delle pause e momenti difficili.

Marione
Ospite
Marione

A me non diverte punto vederla giocare, o meglio mi sono divertito contro Chievo e Spal. In tutte le altre partite non mi sono divertito affatto ed ho paura di divertirmi poco anche oggi.
Però la palla è rotonda: si potrebbe vincere anche senza incantare come contro Udinese e Atalanta

Gianca
Ospite
Gianca

A lafont manca solo un po di tempo per abituarsi alla serie a e Gerson deve trovare la sua posizione dopodiché può diventare letale

Articolo precedenteWomen’s, Fiorentina-Tavagnacco: le formazioni ufficiali
Articolo successivoRosi: “A Firenze c’era qualcosa di magico. Oggi partita interessante”
CONDIVIDI