Doppio giallo, ma l’arbitro si ‘dimentica’ il rosso: Cuneo-Entella da rigiocare?

1



Dal profilo Twitter della Lega Pro

‘Errore tecnico’ per l’arbitro Perenzoni di Rovereto, al 91′ della partita di ieri di Serie C. E la gara si potrebbe così rigiocare.

Un giallo, o meglio un doppio giallo, è destinato a causare, con ogni probabilità, la ripetizione della partita tra cuneo ed Entella, terminata 1-1 con gol di Mota Carvalho a inizio ripresa e pareggio di Celia nel finale di partita. Così scrive La Gazzetta dello Sport. Pochi minuti dopo il pareggio, al 91’, l’arbitro Perenzoni di Rovereto ha infatti estratto il cartellino giallo ai danni del centrocampista del cuneo, Simone Paolini, già ammonito al 61’, senza però estrarre il rosso. Sul momento ci sono state timide, e incredule, proteste da parte dei giocatori ospiti impegnati negli ultimi assalti per la vittoria, ma nel dopo partita è stato lo stesso direttore di gara ad ammettere l’errore.

RIPETIZIONE. Salvo ulteriori sorprese, la partita, che era già il recupero di quella non disputata a fine settembre, dovrà quindi essere rigiocata anche in assenza del ricorso da parte dell’Entella (che comunque invierà richiesta alla Lega). In caso di ammissione dell’errore da parte dell’arbitro, infatti, il giudice sportivo certifica «l’errore tecnico», non convalida la gara e ordina la ripetizione. Non ci sono ancora certezze sulla data, ma sarà nel 2019, nel calendario dei liguri già intasato di recuperi. Nel Cuneo gioca anche il viola Caso, ieri in campo dal 18′ della ripresa.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

errore tecnico , previsto dal regolamento
rigiocare , unica soluzione onesta e accettabile

Articolo precedenteGiletti: “La Juve non snobberà i viola: a Firenze sempre dura. Pjaca ha talento. Chiesa e Berna…”
Articolo successivoSecco: “Sfida sentita anche da parte bianconera. Fiorentina? Buon lavoro a medio termine”
CONDIVIDI